Palazzo di Città
Palazzo di Città
La città

Svincoli Ss16 bis, inascoltate le richieste dell’Amministrazione comunale di Barletta

Anas comunichi quali interventi sono previsti nel territorio di Barletta

Elezioni Regionali 2020
Si apprende, a mezzo stampa, di imminenti interventi da parte di Anas nel tratto della strada statale 16 bis fra le uscite di via Canosa e Madonna dello Sterpeto.

Atteso che l'Amministrazione comunale e, in particolare, gli assessori Lucia Ricatti, alle Manutenzioni, e Gennaro Calabrese, ai Lavori pubblici, hanno più volte, nei mesi scorsi, sollecitato Anas a provvedere alla manutenzione ordinaria e straordinaria di tutte le aree di svincolo della 16 bis insistenti sul territorio della città di Barletta, recandosi anche personalmente presso gli uffici pugliesi dell'ente nazionale per le strade, senza ottenere alcun riscontro, sarebbe opportuno che l'Amministrazione comunale in primis, e alcun altro soggetto, fosse informata delle determinazioni e degli interventi eventualmente previsti.

Le richieste dell'Amministrazione comunale, che da almeno cinque mesi giacciono inascoltate, riguardano la pulizia degli svincoli, il potenziamento dell'illuminazione, la manutenzione delle aree verdi e fioriere, il ripristino del manto stradale e della segnaletica orizzontale e verticale, la necessità di riparare o sostituire i guardrail rotti lungo il tratto di strada nel territorio di Barletta, nonché di provvedere alla verifica strutturale di ponti e pilastri nella loro parte esterna e, infine, l'installazione di pannelli o barriere insonorizzanti sui tratti di strada adiacenti il centro abitato. Su tutto ciò il comune di Barletta non ha mai ricevuto alcuna risposta né riscontro, mentre, d'altro canto, viene sollecitato a rimuovere i trovanti di pietra posizionati nell'aiuola spartitraffico a margine della piattaforma stradale della Strada statale 170 (via Andria), poiché considerati "pregiudizievoli per la sicurezza della circolazione stradale".

A tal proposito è doveroso ricordare che, essendosi il comune di Barletta attivato per la definitiva rimozione di quei trovanti di pietra, gli stessi erano stati posizionati dopo la pulizia e la manutenzione di quell'area a cura e spese del Comune di Barletta stesso, un'area che era più simile a una discarica che a una piazzola e che mai, da parte di Anas, era stata oggetto di manutenzione prima di allora. Tutto ciò premesso, l'Amministrazione comunale resta in attesa di conoscere quali interventi Anas abbia intenzione di compiere, convinta di non doverne avere notizia da fonti terze e di dover esserne messa a conoscenza prioritariamente.
  • Comune di Barletta
Altri contenuti a tema
Morirono in servizio: ripristinata l'aiuola per i due poliziotti barlettani Morirono in servizio: ripristinata l'aiuola per i due poliziotti barlettani Era il gennaio del 2018 quando il Comune intitolò agli agenti due strade, unite idealmente da due querce piantate per rafforzare il legame tra Barletta e i suoi figli
Ripristinate le aiuole dedicate a due poliziotti barlettani deceduti in servizio Ripristinate le aiuole dedicate a due poliziotti barlettani deceduti in servizio Martedì, una cerimonia con la partecipazione delle autorità
Attività ludico-ricreative a Barletta, l'avviso per gli operatori del terzo settore Attività ludico-ricreative a Barletta, l'avviso per gli operatori del terzo settore Si raccomanda a tutti i soggetti interessati di approfondire le disposizioni e i protocolli di prevenzione
Rivendica casa popolare e accusa il Comune di Barletta, Cannito: «Mente!» Rivendica casa popolare e accusa il Comune di Barletta, Cannito: «Mente!» Il sindaco: «Queste sono accuse gravi e chi le fa deve assumersene la responsabilità, probabilmente anche giudiziaria»
Primo maggio, arriva per Barletta l'ordinanza aperture esercizi commerciali Primo maggio, arriva per Barletta l'ordinanza aperture esercizi commerciali Potranno altresì effettuare asporto e domicilio anche i bar, i ristoranti, le pizzerie e le gelaterie
A Barletta il contributo straordinario di Ager, in totale 664.930 euro A Barletta il contributo straordinario di Ager, in totale 664.930 euro L'assessore Passero: «Il comune potrà investire per potenziare e rendere sempre più virtuose le politiche ambientali in città»
Contributo fitto casa, necessario comunicare codice IBAN al Comune di Barletta Contributo fitto casa, necessario comunicare codice IBAN al Comune di Barletta Sono state evase 1.628 domande, ne mancano all’appello 172 per le quali non può essere portato a termine il mandato di pagamento
Coronavirus, avviso per l'accesso all'utenza negli uffici comunali di Barletta Coronavirus, avviso per l'accesso all'utenza negli uffici comunali di Barletta L’ingresso del pubblico avverrà solo previo appuntamento
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.