Stella Mele
Stella Mele
Politica

Stella Mele: «Godiamoci questa vittoria tutta italiana»

Per l'esponente barlettana di Fratelli d'Italia non scatta il seggio al Senato

«Combattere è un destino! In queste ore siete stati in tanti con me ad attendere l'esito dei calcoli elettorali che, ci giunge adesso conferma, per circa lo 0.1% attribuiscono il quarto seggio della coalizione del centrodestra alla Lega, anziché a Fratelli d'Italia. Un seggio che mi avrebbe consentito di rappresentare, senza compromessi, il mio territorio nell'aula del Senato della Repubblica».

Scrive così Stella Mele, candidata al Senato per Fratelli d'Italia, che non è riuscita a conquistare il seggio in Parlamento. «Purtroppo, quella infinitesimale percentuale che ci è mancata e i meccanismi della legge elettorale vigente, ce lo hanno impedito. "Ce lo hanno"… perché IO eravamo NOI. Per questo, è voi tutti che voglio ringraziare, partendo soprattutto dalla Città che mi ha generata e rigenerata, Barletta, che con il suo sostegno ha accreditato Fratelli d'Italia al Senato come il primo partito della coalizione! Grazie!

Un sorriso intriso di gratitudine lo rivolgo a tutti i Dirigenti regionali e provinciali per non essersi mai risparmiati in questa impersonale battaglia di idee, ai miei elettori, sostenitori, ai miei amici di partito, quelli di un territorio (la Bat e la Puglia) che hanno remato nella stessa direzione spiegando le vele al vento, perché questa volta il vento è stato dalla nostra parte! Eccome se lo è stato!

Questa mattina l'Italia si è svegliata più italiana e più tricolore di ieri, con un futuro Presidente del Consiglio Giorgia Meloni che saprà dimostrare il suo valore, unire questo popolo, esaltare ciò che lo unisce! A Giorgia va il mio sincero grazie per avermi dato l'onore di concorrere per un posto in lista, insieme ai tanti candidati della Puglia a cui faccio gli auguri di buon lavoro. L'ultimo ringraziamento voglio rivolgerlo a me, per la persona che ho scelto di essere, fiera e coerente sempre e comunque. Ho affrontato questa ennesima campagna elettorale nell'unico modo in cui sono abituata a fare: incontrandovi, parlandovi, con lo sguardo fiero, la schiena dritta e l'orgoglio dell'appartenenza ad un'Idea. Sempre la stessa. Dovessi cambiare, un giorno, fatemelo sapere.

Sarà quello il tempo in cui non avrò più nulla da dire e più nulla da dare a chi ha sempre riposto fiducia in me. Grazie per essere stati al mio fianco! Grazie di cuore! Adesso, godiamoci questa vittoria tutta italiana!».
  • Stella Mele
  • Fratelli d'Italia
Altri contenuti a tema
4 Nomine CDA casa di riposo, fuochi incrociati tra maggioranza e opposizione Nomine CDA casa di riposo, fuochi incrociati tra maggioranza e opposizione Le dichiarazioni di Stella Mele, Antonio Comitangelo e Rosa Cascella
Fratelli d'Italia ha vinto: Giorgia Meloni sarà primo premier donna Fratelli d'Italia ha vinto: Giorgia Meloni sarà primo premier donna Il commento della leader dopo il successo elettorale
1 Stella Mele: «Perché votare Fratelli d'Italia, siamo l'unico partito credibile» Stella Mele: «Perché votare Fratelli d'Italia, siamo l'unico partito credibile» «Tentativi degli avversari politici sono stati vani, noi parliamo di programmi»
21 Elezioni politiche, Stella Mele: «Con Fratelli d'Italia coerenza e responsabilità» Elezioni politiche, Stella Mele: «Con Fratelli d'Italia coerenza e responsabilità» Intervista alla candidata al Senato nel collegio plurinominale per tutta la Puglia
Elezioni politiche, Stella Mele candidata nelle liste di Fratelli d'Italia Elezioni politiche, Stella Mele candidata nelle liste di Fratelli d'Italia La consigliera comunale di Barletta corre per il Senato nel collegio plurinominale Puglia-01
Verso le elezioni, per Fratelli d'Italia da Barletta Stella Mele in pole position Verso le elezioni, per Fratelli d'Italia da Barletta Stella Mele in pole position Il coordinatore regionale Gemmato dovrebbe chiudere il nodo delle liste dopo l'avvallo di Giorgia Meloni
Appello per Draghi, Fratelli d'Italia Barletta non ci sta Appello per Draghi, Fratelli d'Italia Barletta non ci sta «È un "accanimento terapeutico” per mantenere in vita un governo paralizzato da veti e divisioni interne»
5 Giorgia Meloni a Barletta per sostenere Mino Cannito Giorgia Meloni a Barletta per sostenere Mino Cannito La leader di Fratelli d'Italia ha parlato con giornalisti e cittadinanza
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.