Intervento in via Canne dopo fuga di gas
Intervento in via Canne dopo fuga di gas
Cronaca

Situazione via Canne: fuga di gas fermata

Un pomeriggio intenso di soccorsi e apprensione per i residenti

La fuga di gas che si verificata nella tarda mattinata di oggi è stata fermata intorno alle ore 15.30. Non si sono registrati danni a cose o a persone, ma solo tante preoccupazione e angoscia per eventuali criticità che sarebbero potuto sopraggiungere.

Dopo aver accertato il punto d'origine della perdita di gas, i Vigili del Fuoco hanno controllato lo stato di ciascuna abitazione nei paraggi, preventivamente evacuate per motivi di sicurezza. Le strade vicine - via Canne, vias Musti, via Scommegna - sno state interdette al traffico per diverse ore.

«Grazie a tutti per il lavoro incessante di queste ore» sono state le parole del sindaco Cosimo Cannito, giunto sul posto per monitorare l'accaduto.
In serata, poco dopo le 18,45, è stato dichiarato il fine servizio per tutti i volontari attivati per l'assistenza alla popolazione.

Oltre a vigili del fuoco, polizia locale, tecnici Italgas e tutte le forze dell'ordine, all'opera anche i volontari delle Misericordie di Puglia coordinati dalla sala operativa di Area Emergenze. Attivato anche il modulo Dis.Evac, per consentire l'evacuazione assistita dei soggetti più fragili ed in particolare non autosufficienti o allettati.

Diversi gli interventi svolti in supporto delle autorità cittadine e con la collaborazione della Croce Rossa di Barletta e di altre associazioni di protezione civile. Preziosa l'attività della Misericordia barlettana al cui fianco sono giunti anche i volontari giallociano provenienti da Andria, Molfetta, Trani e Canosa.
Intervento in via Canne dopo fuga di gasIntervento in via Canne dopo fuga di gasIntervento in via Canne dopo fuga di gasIntervento in via Canne dopo fuga di gasIntervento in via Canne dopo fuga di gasIntervento in via Canne dopo fuga di gasIntervento in via Canne dopo fuga di gasIntervento in via Canne dopo fuga di gasIntervento in via Canne dopo fuga di gas
  • Vigili del fuoco
  • Situazione di pericolo
Altri contenuti a tema
Trolley "sospetto" in via Vittorio Veneto, intervengono gli artificieri: è falso allarme Trolley "sospetto" in via Vittorio Veneto, intervengono gli artificieri: è falso allarme Monitoraggio terminato
Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Dopo gli episodi accaduti in pochi giorni a Trani, Barletta, Bari e Andria, ne parliamo con il comandante dei Carabinieri Massimiliano Galasso
Allarme bomba a Trani, Barletta e Palese: si indaga per terrorismo Allarme bomba a Trani, Barletta e Palese: si indaga per terrorismo Aperto fascicolo contro ignoti da parte della DDA di Bari
Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Concluse le operazioni di verifica. Presenti sul posto carabinieri, artificieri e vigili del fuoco
Allarme bomba a Trani, allerta per i treni tra Barletta e Bari Allarme bomba a Trani, allerta per i treni tra Barletta e Bari Le scuole tranesi resteranno chiuse: disagi per i pendolari
Incendio in via Mariano Sante, brucia un'automobile Incendio in via Mariano Sante, brucia un'automobile Il rogo è stato spento verso l'una di stanotte dai vigili del fuoco
Vigili del fuoco, analisi sulle condizioni e sullo status dei diritti delle donne Vigili del fuoco, analisi sulle condizioni e sullo status dei diritti delle donne La Fp Cgil Bat ripercorre ostacoli a partire dalla mancanza in molte sedi di spazi dedicati al personale femminile
Caserma vigili del fuoco Bat, Mennea: «Bene l'ok della Regione, continuiamo a seguire l'iter» Caserma vigili del fuoco Bat, Mennea: «Bene l'ok della Regione, continuiamo a seguire l'iter» La nota del capogruppo di Azione in consiglio regionale
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.