Elezioni
Elezioni
Politica

Sinistra Italiana Barletta: «No ai nomi calati dall'alto, primarie aperte a tutta la città»

La nota di Defazio sulle elezioni amministrative

Si infervora il dibattito sulle prossime elezioni amministrative. Interviene Giuseppe Defazio, segretario di Sinistra Italiana Barletta. «Per Sinistra Italiana è necessario chiudere in tutti i sensi l'esperienza di Cannito e provare a dare un'opportunità a Barletta. La stagione di Cannito è stata caratterizzata da scelte che hanno peggiorato la qualità della vita a Barletta. Per questo motivo crediamo che i protagonisti, i quali con ruoli sia dirigenziali che politici hanno messo in atto tali scelte, non possano fare parte di una coalizione di alternativa.

Le forze di centrosinistra che sin dal primo momento hanno fatto opposizione al metodo dell'amministrazione Cannito dovranno fare delle scelte per superare le ambiguità: chiudere con i trasformismi e con chi ha fatto parte del centrodestra e che del centrodestra rappresenta le idee e la cultura. Una coalizione progressista può offrire alla città la possibilità di riscattarsi, rendendo i cittadini e le cittadine protagoniste nelle scelte amministrative, ma anche nella scelta di chi debba guidare la coalizione.

Per questo motivo riteniamo di segnare una discontinuità anche nei metodi evitando autocandidature o nomi calati dall'alto e facciamo appello alle forze progressiste di mettere da parte ogni attendismo e indire e partecipare a primarie aperte a tutta la città con le quali si possa chiedere alle cittadine e ai cittadini un contributo alla stesura del programma di governo, incluso un programma dei primi 100 giorni di amministrazione, di cui il vincitore o la vincitrice sarà sintesi e rappresentante di tutta la coalizione».
  • Sinistra Italiana
Speciale Elezioni Amministrative Barletta 2022

Elezioni amministrative 2022

Barletta al voto per il nuovo sindaco: tutte le notizie su BarlettaViva

208 contenuti
Altri contenuti a tema
Sinistra Italiana: «Quanto ancora si dovrà attendere per il PUG?» Sinistra Italiana: «Quanto ancora si dovrà attendere per il PUG?» La nota della segreteria del circolo “Franco Dambra SI" di Barletta, Annamaria Cafiero
«Situazione locale critica», si riunisce l'assemblea di Sinistra Italiana «Situazione locale critica», si riunisce l'assemblea di Sinistra Italiana Dedicato a Franco Dambra il circolo barlettano
Il sindaco Cannito vara la nuova giunta: ecco i nomi Il sindaco Cannito vara la nuova giunta: ecco i nomi Vicesindaco l'avvocato Dileo, quattro le donne in squadra
Analisi Comunali Barletta 2022: la “scelta” di Carmine Analisi Comunali Barletta 2022: la “scelta” di Carmine «Siamo sicuri che la scelta di Doronzo al ballottaggio non sia stata per nulla facile»
1 Dagli anni d’oro di Salerno alla debàcle del 26 giugno Dagli anni d’oro di Salerno alla debàcle del 26 giugno Come il centrosinistra di Barletta è riuscito nel tempo a dilapidare un patrimonio di consensi
3 «Cronaca di una morte annunciata», continua l'attacco di Mennea al PD «Cronaca di una morte annunciata», continua l'attacco di Mennea al PD Il consigliere sulla sconfitta al ballottaggio: «Totale fallimento delle segreterie regionale e cittadina»
Cosimo Cannito è ufficialmente il nuovo Sindaco di Barletta Cosimo Cannito è ufficialmente il nuovo Sindaco di Barletta Avvenuta la proclamazione a Palazzo della Marra, «questa fascia comporta emozioni e responsabilità»
Rumors sulla giunta Cannito bis, chi saranno i nuovi assessori a Barletta? Rumors sulla giunta Cannito bis, chi saranno i nuovi assessori a Barletta? Il sindaco cerca di far quadrare i conti, manca poco alla scadenza
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.