Giovani
Giovani
Associazioni

Siglato Protocollo d'intesa tra le Associazioni di volontariato della Bat

Le più importanti realtà presenti sul territorio hanno aderito. Il sodalizio è aperto a tutte le organizzazoni

E' stato siglato lo scorso 8 Maggio il Protocollo d'intesa tra le Associazioni di Volontariato della Provincia Barletta-Andria-Trani, operanti nei settori Socio-Sanitario e dell'Emergenza Sanitaria 118. L'importantissimo accordo, giunto a seguito di una ampia e costruttiva attività di confronto, ha visto la fattiva partecipazione e la formale adesione di tutte le più importanti realtà del terzo settore presenti sul territorio provinciale, attualmente in numero di 10 sodalizi, ed è aperto a tutte le Organizzazioni della provincia che si vorranno ritrovare nello spirito delle sue finalità.

Il protocollo d'Intesa è da ritenersi finalizzato a promuovere una nuova modalità di realizzazione delle attività svolte da ogni singolo sodalizio, nel rispetto dell'autonomia di ognuno, e che veda gli stessi abbandonare la logica del campanilismo associativo, talvolta in passato sfociato in puro opportunismo, avviando nei fatti un percorso che conduca verso una più ampia condivisione delle idee ed una maggiore collaborazione tra i soggetti coinvolti.

Il coordinamento associativo, rappresentato da Vito Fato - espressione dell'Associazione Volontari G. Marconi di Spinazzola - ha deliberato di promuovere nell'immediato un percorso di sereno e costruttivo confronto con l'Azienda Sanitaria Locale BAT e, unitamente agli altri coordinamenti provinciali ed alle Sigle associative di carattere regionale, con il competente Assessorato regionale. Tanto al fine comprendere quale dovrà essere il futuro delle Organizzazioni di volontariato impegnate nell'espletamento del servizio di Emergenza-Urgenza 118, le cui convenzioni - in regime di proroga - risultano in scadenza il prossimo 30 giugno 2010 nonché, non di minor importanza, quale dovrà essere il futuro di tutti gli operatori - e delle relative famiglie - assunti alle dipendenze delle rispettive Organizzazioni.

Il nucleo di rappresentanza si completa con i due Vice Coordinatori rispettivamente individuati in Angelo Galantino dell'Associazione S.O.S. di Sanferdinando di Puglia e Salvatore Lamonaca dell'O.E.R. di Barletta; il ruolo di Segretario è stato affidato ad Antonio Calabrese dell'Associazione A.V.S.E.R. di Barletta presso cui è stata altresì individuata la sede del Coordinamento.
  • Associazioni
Altri contenuti a tema
Premio Bontà 2021 alla Caritas di Barletta: «Si occupa dei più dimenticati» Premio Bontà 2021 alla Caritas di Barletta: «Si occupa dei più dimenticati» Il riconoscimento per mettere in luce atti di generosità di persone e associazioni
Presentato a Barletta il programma della rassegna “Una legalità condivisa” Presentato a Barletta il programma della rassegna “Una legalità condivisa” Al via domani il ciclo di incontri che saranno trasmessi anche sui canali Viva
1 “Una legalità condivisa”, al via il ciclo di seminari online “Una legalità condivisa”, al via il ciclo di seminari online Un progetto formativo destinato a docenti e studenti delle scuole superiori di secondo grado di tutta Italia
4 Ex Palazzo delle Poste, le associazioni di Barletta si confrontano su Zoom Ex Palazzo delle Poste, le associazioni di Barletta si confrontano su Zoom Il movimento civico “NOI LIBERAmente” invita le associazioni cittadine ad un incontro pubblico per elaborare una proposta di destinazione dell’immobile
"Da consumarsi preferibilmente": la campagna di informazione contro gli sprechi alimentari "Da consumarsi preferibilmente": la campagna di informazione contro gli sprechi alimentari Informare i cittadini per recuperare le eccedenze alimentari incentivandone le donazioni
Disturbi del comportamento alimentare: «I genitori sono lasciati soli» Disturbi del comportamento alimentare: «I genitori sono lasciati soli» Le poche strutture ambulatoriali presenti sul territorio non garantiscono cure ai pazienti e sostegno alle famiglie
Volontariato, in campo la Rete delle associazioni del centro di raccolta comunale Volontariato, in campo la Rete delle associazioni del centro di raccolta comunale Altre iniziative non sono controllate dal Comune di Barletta
3 Covid-19, più di 200 famiglie al banco alimentare: «Barletta ha un cuore grande» Covid-19, più di 200 famiglie al banco alimentare: «Barletta ha un cuore grande» Chiunque ne abbia bisogno può rivolgersi ogni mattina ai volontari dell’iniziativa “La spesa che non pesa”
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.