Parco dell'Umanità
Parco dell'Umanità
La città

Sicurezza e legalità nella periferia di Barletta: «Cittadini inascoltati dalle istituzioni»

Il Comitato di zona 167 sollecita a delle risposte dopo l'appello a sindaco e prefetto

Martedì 1 giugno i cittadini della zona 167 si sono riuniti per discutere e raccogliere le testimonianze di ciò che realmente accade nelle zone periferiche della città. Il giorno 3 giugno il Comitato di Quartiere zona 167 ha protocollato una istanza indirizzata a Sindaco e Prefetto, nella quale si esortavano le istituzioni ad una maggiore attenzione a tutela della sicurezza e legalità.
«Il "grido" di allarme lanciato dagli abitanti non è che l'ennesimo – dice Giuseppe Dibari, presidente del comitato di quartiere – e va a sommarsi a quello delle associazioni di categoria dei commercianti del 15 maggio, ma, soprattutto, a quello autorevole del Procuratore della Repubblica dott. Nitti, il quale nell'aprile scorso esprimeva grande preoccupazione circa la situazione di criminalità in tutta la provincia BAT.

Anche il Vescovo D'Ascenzo – ricorda Dibari – prendendo atto della preoccupazione espressa dal Procuratore della Repubblica, ha espresso "grande sconcerto invocando una riflessione e un impegno comune di tutti coloro che – cittadini, istituzioni, Chiesa diocesana – hanno a cuore la sicurezza e lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio", e ancora "Restare inerti significa essere conniventi; tacere o minimizzare significa essere conniventi".

Sono passate diverse settimane, ma a questi appelli allarmati non ha fatto seguito nemmeno una sillaba da parte delle istituzioni volte, quanto meno, a rassicurare le popolazioni delle zone periferiche, in attesa di produrre atti concreti che si attendono oramai da anni.

Intanto, le testimonianze di episodi di teppismo, delinquenza, vessazioni e danneggiamenti si susseguono quasi incessantemente, facendo aumentare progressivamente una sensazione di abbandono da parte delle "silenti" istituzioni che, invece, mostrano grande vivacità quando si tratta di cerimonie e attribuzione di onoreficenze varie.

Prima che la misura sia colma – conclude Dibari – lanciamo, ancora una volta, un appello accorato a tutte le forze della società, a cui il Vescovo stesso ha fatto espresso riferimento, affinché vi siano degli atti con-creti che possano restituire serenità ai cittadini della periferia cittadina nella gestione della propria quotidianità».
  • Zona 167
Altri contenuti a tema
A Barletta un'area sportiva in zona 167, il comitato: «Punto di ripartenza, ma non di arrivo» A Barletta un'area sportiva in zona 167, il comitato: «Punto di ripartenza, ma non di arrivo» I referenti del comitato evidenziano che «sono ancora tante le criticità che permangono nella zona periferica»
13 Sicurezza in periferia, un ringraziamento ai carabinieri Sicurezza in periferia, un ringraziamento ai carabinieri Una nota diramata dal Comitato di quartiere zona 167 di Barletta
63 Comitato di quartiere 167: «Amministratori, vi abbiamo osservato e diciamo basta» Comitato di quartiere 167: «Amministratori, vi abbiamo osservato e diciamo basta» La nota del presidente del comitato Giuseppe Dibari
Comitato zona 167: «Qualcosa sembra muoversi, ma non basta» Comitato zona 167: «Qualcosa sembra muoversi, ma non basta» La dichiarazione del presidente del comitato Giuseppe Dibari
Legalità in periferia, il comitato di quartiere zona 167 scrive a sindaco e prefetto Legalità in periferia, il comitato di quartiere zona 167 scrive a sindaco e prefetto I cittadini chiedono che le istituzioni diano delle risposte concrete
Comitato zona 167: «Abbiamo ascoltato i cittadini, ora scriveremo a sindaco e Prefetto» Comitato zona 167: «Abbiamo ascoltato i cittadini, ora scriveremo a sindaco e Prefetto» Nel pomeriggio di ieri il comitato di quartiere ha incontrato i residenti della zona 167
Legalità e sicurezza nella periferia di Barletta, l'assemblea di quartiere del Comitato 167 Legalità e sicurezza nella periferia di Barletta, l'assemblea di quartiere del Comitato 167 Martedì pomeriggio il comitato si confronterà con i residenti presso parco dei Salici
Centri di raccolta, Comitato zona 167: «Finalmente la voce dei liberi cittadini è stata ascoltata» Centri di raccolta, Comitato zona 167: «Finalmente la voce dei liberi cittadini è stata ascoltata» «Tutto da rifare, ma questa volta su basi più trasparenti e più fedeli ai principi»
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.