Padre Paciolla
Padre Paciolla
Religioni

È scomparso Padre Sebastiano Paciolla

Originario barlettano ha speso la sua vita studiando Diritto e applicandolo alla Chiesa

Oggi, 22 giugno, a Roma, è scomparso Padre Sebastiano Paciolla. Nato a Barletta il 2 ottobre 1962, apparteneva all'Ordine Benedettino Cistercense della Congregazione di Casamari. Ordinato sacerdote il 12 luglio 1986, è stato alunno e poi docente stabile di Storia del diritto e Diritto comune presso la Facoltà di Diritto Civile, di cui è stato Decano fino ad oggi, della Pontifica Università Lateranense in Roma.
Dal 2005 al 2008 è stato promotore di giustizia presso la Rota Romana. Il 28 febbraio 2008 papa Benedetto XVI lo aveva nominato Sottosegretario della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica. Nel 2018 era stato nominato Referendario del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica e Promotore di Giustizia del suddetto Tribunale nel 2019. Il 22 gennaio 2021 il Santo Padre lo aveva nominato Consultore del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi con speciale competenza per il Diritto della Chiesa Latina. Intenso il legame con l'Università Lateranense dove ha conseguito prima il grado di Licenza e Dottorato in Diritto Canonico, rispettivamente il 27/06/1989 e il 23/07/1992 con il massimo dei voti, e successivamente, il grado di Licenza e Dottorato in Utroque Iure con il massimo dei voti, rispettivamente il 25/10/1996 e il 20/04/1999.

«Invito tutta la comunità ecclesiale diocesana – ha dichiarato l'Arcivescovo Mons. Leonardo D'Ascenzo nell'apprendere la notizia – alla preghiera per Padre Sebastiano. Ho avuto modo di conoscerlo nel percorso degli studi, anche se eravamo in corsi diversi, al Pontificio Collegio Leoniano in Anagni, frequentato da lui assieme agli altri giovani cistercensi. Lo ricordo come religioso mite e di profonda spiritualità. Ora, in cielo è con il proprio papà Francesco, diacono permanente, e la mamma Angela. Porgo ai suoi fratelli Gaetano e Stefano e familiari tutti, anche a nome della diocesi, le più sentite condoglianze».

I funerali si terranno domani, 23 giugno, alle ore 16.00, presso l'Abbazia di Casamari.
  • Chiesa cattolica
Altri contenuti a tema
Sabato sarà ordinato diacono il giovane barlettano Michele Piazzolla Sabato sarà ordinato diacono il giovane barlettano Michele Piazzolla Proveniente dalla parrocchia di San Benedetto, attualmente sta svolgendo esperienza pastorale a Margherita di Savoia
Il messaggio augurale per l'inizio della scuola dell'arcivescovo D'Ascenzo Il messaggio augurale per l'inizio della scuola dell'arcivescovo D'Ascenzo «Sentiamo la necessità di incontrare in presenza i nostri bambini»
Si celebra oggi la Festa dell'Esaltazione della Croce Si celebra oggi la Festa dell'Esaltazione della Croce La storia della reliquia, compatrona della città di Barletta
A Barletta arriva l’antica celebrazione della Madonna del Pozzo A Barletta arriva l’antica celebrazione della Madonna del Pozzo Si terrà nel quartiere delle Sette Rue
In ricordo di Madre Maria Filomena Di Stefano, Abbadessa del Monastero di San Ruggero In ricordo di Madre Maria Filomena Di Stefano, Abbadessa del Monastero di San Ruggero Ne parlerà in un convegno a L'Aquila Mons. Sabino Lattanzio
Perdonanza Celestiniana 2021, il programma delle celebrazioni Perdonanza Celestiniana 2021, il programma delle celebrazioni Sarà celebrata nella Chiesa del Monastero di San Ruggero
Gli appuntamenti liturgici a Barletta: da giovedì a domenica Gli appuntamenti liturgici a Barletta: da giovedì a domenica In occasione della solennità dell'Assunzione della Beata Vergine Maria
Don Savino Filannino è il nuovo parroco della Sacra Famiglia a Barletta Don Savino Filannino è il nuovo parroco della Sacra Famiglia a Barletta Inizierà la sua nuova carica del 31 luglio
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.