Firma Protocollo JPG
Firma Protocollo JPG
Istituzionale

Sarà potenziato il sistema di videosorveglianza a Barletta

Firmati in prefettura i protocolli per il finanziamento che riguarda cinque comuni della provincia

Installazione e potenziamento dei sistemi di videosorveglianza nelle aree comunali interessate da maggiori situazioni di degrado ed illegalità, nell'ottica della prevenzione e del contrasto della criminalità diffusa e predatoria. Questo l'obiettivo dei protocolli sottoscritti stamani nel Palazzo del Governo di Barletta tra il Prefetto di Barletta Andria Trani Rossana Riflesso ed i Sindaci dei Comuni di Barletta (Cosimo Cannito), Andria (presente l'Assessore Pasquale Colasuonno), Trani (Amedeo Bottaro), Bisceglie (Angelantonio Angarano) e Canosa di Puglia (Vito Malcangio), in attuazione dei Patti per la Sicurezza urbana, sottoscritti negli scorsi anni.

L'iniziativa rientra infatti tra le strategie congiunte tra l'Ufficio Territoriale del Governo e le Amministrazioni Comunali per migliorare la percezione di sicurezza dei cittadini e contrastare ogni forma di illegalità, favorendo l'impiego delle Forze di Polizia per far fronte ad esigenze straordinarie del territorio.

Con l'adesione al Protocollo, i cinque Comuni si candidano dunque a beneficiare delle risorse previste dal Programma Operativo Complementare "Legalità" 2014-2020, per la realizzazione di sistemi di videosorveglianza sulla base delle linee guida adottate dal Ministero dell'Interno con accordo sancito in sede di Conferenza Stato-città ed autonomie locali.

"I protocolli sottoscritti scaturiscono dai Patti per la Sicurezza Urbana, firmati negli anni scorsi, ed in coerenza con gli indirizzi del Ministero dell'Interno per la promozione di una sicurezza urbana ed integrata puntano all'obiettivo prioritario della prevenzione e del contrasto dei fenomeni di criminalità sul territorio anche attraverso il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza - ha dichiarato il Prefetto di Barletta Andria Trani Rossana Riflesso -. Candidandosi al POC Legalità e beneficiando eventualmente dei fondi messi a disposizione dal Ministero, i Comuni potranno così prevenire e rimuovere situazioni di illegalità nelle direttrici viarie di accesso ed uscita dalle città ed in quelle aree del centro abitato potenzialmente interessate da criminalità, degrado ed insicurezza".

I progetti presentati dai Comuni saranno oggetto di valutazione da parte del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica per le modalità di impiego ed ogni aspetto tecnico operativo, in coerenza con le direttive ministeriali emanate in materia, e successivamente trasmessi al Ministero dell'Interno ai fini dell'eventuale ammissione a finanziamento.
  • Sicurezza
  • Prefettura
  • Videosorveglianza
Altri contenuti a tema
Istituita in prefettura la cabina di coordinamento per gli interventi del PNRR Istituita in prefettura la cabina di coordinamento per gli interventi del PNRR Decreto firmato dal prefetto Silvana D'Agostino
Il prefetto Silvana D'Agostino si presenta alla Bat:  «Agirò con responsabilità e impegno» Il prefetto Silvana D'Agostino si presenta alla Bat: «Agirò con responsabilità e impegno» Già avviate le attività istituzionali
Il Prefetto D'Agostino incontra il console d'Algeria a Napoli Il Prefetto D'Agostino incontra il console d'Algeria a Napoli Diversi gli argomenti discussi
Il saluto alla provincia Bat del nuovo Prefetto Silvana D'Agostino Il saluto alla provincia Bat del nuovo Prefetto Silvana D'Agostino Questa mattina l'insediamento
Il Prefetto Rossana Riflesso saluta la provincia Bat Il Prefetto Rossana Riflesso saluta la provincia Bat Due anni intensi di lavoro
Lodispoto: «Il Prefetto Riflesso ha seguito il territorio con impegno e attenzione» Lodispoto: «Il Prefetto Riflesso ha seguito il territorio con impegno e attenzione» La nota con cui il presidente della Bat esprime la sua gratitudine nei confronti del Prefetto uscente
Cambia il Prefetto della Bat, arriva Silvana D’Agostino Cambia il Prefetto della Bat, arriva Silvana D’Agostino Rossana Riflesso trasferita ad Avellino
Nuovi agenti nella provincia Bat, «impegno del ministro Piantedosi mantenuto» Nuovi agenti nella provincia Bat, «impegno del ministro Piantedosi mantenuto» Grimaldi: «Da dicembre ad oggi, sono 98 i nuovi agenti arrivati nel nostro territorio»
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.