Rosa Tupputi in sala consiliare. <span>Foto Ida Vinella</span>
Rosa Tupputi in sala consiliare. Foto Ida Vinella
Politica

Rosa Tupputi: «Cannito, per Bar.s.a. fai il sindaco!»

La nota della consigliera comunale di Con Emiliano

«Si sa, per le cose importanti ci vuole tempo, ma per quelle necessarie, per quelle fondamentali, direi urgenti,ci vuole premura, ci si deve dedicare, dando loroassoluta priorità e soprattutto ci vuole senso di responsabilità». Così la consigliera comunale di Con Emiliano, Rosa Tupputi

Una di queste, per la città di Barletta, è la Bar.s.a. che, però, resta da mesi decapitata, in attesa di un Consiglio di amministrazione, con i disciplinari del segmento Global scaduti e congelati ed i lavoratori che hanno "subito" la proroga per tre mesi.

Caro Sindaco questo è il quadro generale, ma andiamo per ordine ed entriamo nel particolare.

Si diceva prima, la Bar.s.a. in attesa di un Consiglio di amministrazione. Sì, perché stando alle dichiarazioni a mezzo stampa di un illustre esponente della sua maggioranza, Lei deve scegliere l'opzione del Consiglio di amministrazione composto da tre componenti perché, sempre parafrasando l'illustre esponente di cui sopra, Lei deve capire che è stato eletto da una maggioranza di destra e questo le consentirebbe di dimostrare di essere affidabile e soprattutto di mettere in campo politiche di destra, dandone prova a chi glielo chiede.

Nel merito della questione però, tralasciando gli aspetti di fedeltà, il nostro interrogativo in al merito al Consiglio di amministrazione è un altro, ossia, caro Sindaco sarà in grado di garantire alla Bar.s.a. una governance all'altezza della situazione, che soddisfi le aspettative della città, dei lavoratori e non solo delle liste che Le hanno permesso di essere rieletto Sindaco della nostra città in modo LIBERO ed INDIPENDENTE, o si assisterà allo scorrimento delle graduatorie delle medesime liste elettorali per quadrare i conti della Sua maggioranza utilizzando il classicissimo manuale Cencelli?

Veniamo però alla questione più urgente, caro Sindaco. Lei, in prima persona, si era impegnato in campagna elettorale, a dare una maggiore stabilità ai lavoratori del Global, azione che si tradurrebbe in maggiori e migliori servizi per la città. Ricordiamo bene e condividiamo quello che proprio Lei diceva, annunciando contratti per il Global della durata di dieci anni e soprattutto l'adozione di un UNICO CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO, atto che permettere a quei lavoratori di non sentirsi di serie inferiori rispetto ai colleghi dell'igiene ambientale.

Caro Sindaco dove sono finite le sue buone intenzioni?

Noi speriamo che lei, Sindaco, decida di fare uscire la Bar.s.a., che è patrimonio di questa città e non della politica, dal limbo nel quale è stata relegata da mesi. Eppure, questo ritardo suona come un segnale inverso, fa venire il dubbio che, in questo momento, la Bar.s.a. stia aspettando la politica, o meglio i lavoratori stanno aspettando la politica, che sia una politica di DESTRA, questo poco importa a loro e alle loro famiglie.

Sa, Sindaco, proprio in casi come questi diventa importante che vi sia una guida, autorevole, competente, capace e soprattutto LIBERA. E come ama dire lei, ai cittadini non interessano le beghe, i giochi di palazzo, le spartizioni. I cittadini chiedono una città pulita, decorosa e anche di pagare possibilmente meno tasse sui rifiuti. E siccome, nonostante più volte annunciato, neanche questo è accaduto, è evidente che si stiano, come dire, svogliando. Lo dicono i numeri della differenziata.

Caro Sindaco, dia seguito ai suoi buoni propositi per la Bar.s.a., faccia in modo che non si perda altro tempo, non ci faccia pensare che dietro questo ritardo ci siano pressioni, richieste e il solito grande calderone utile a tenere in piedi una maggioranza che si è dimostratasbilenca sin da subito.

Un consiglio caro Sindaco, se me lo consente, non esterni più pubblicamente complimenti sul mio operato politico/amministrativo. Durante il Suo primo mandato sapevo già cosa Lei pensasse nel merito e, soprattutto,non sarebbe stato costretto a dare giustificazioni per tale comportamento alla Sua maggioranza, sempre restando nell'alveo della LIBERTA' di cui sopra.

Sindaco Cannito, consentimi di darti del tu, come facciamo a microfoni spenti, TU sei stato eletto dai barlettani, i cittadini hanno votato perché TU fossi il loro Sindaco. RISPETTALI, FALLO!
  • Rosa Tupputi
Altri contenuti a tema
«Sulla questione ambientale a Barletta serve condivisione unanime di intenti» «Sulla questione ambientale a Barletta serve condivisione unanime di intenti» La nota della consigliera comunale di Con, Rosa Tupputi
1 Aumento Imu, "Con" Bat risponde al Pd di Barletta: «Su Rosa Tupputi dichiarazioni incomprensibili» Aumento Imu, "Con" Bat risponde al Pd di Barletta: «Su Rosa Tupputi dichiarazioni incomprensibili» La nota del segretario provinciale Sebastiano De Feudis
1 Rosa Tupputi: «La città annega nei rifiuti e il sindaco rifiuta fototrappole» Rosa Tupputi: «La città annega nei rifiuti e il sindaco rifiuta fototrappole» La denuncia della consigliera comunale di Con Emiliano
1 Vallone Tittadegna, Rosa Tupputi:  «Nessun finanziamento perso» Vallone Tittadegna, Rosa Tupputi: «Nessun finanziamento perso» La nota della consigliera comunale di CON Barletta
17 Voragini in città, Rosa Tupputi: «Sindaco lasci stare i cantieri e si preoccupi della sicurezza e incolumità dei cittadini» Voragini in città, Rosa Tupputi: «Sindaco lasci stare i cantieri e si preoccupi della sicurezza e incolumità dei cittadini» La nota della consigliera di CON Barletta
Lavori pubblici, Rosa Tupputi replica al gruppo di Forza Italia Lavori pubblici, Rosa Tupputi replica al gruppo di Forza Italia «Aspetto che mi risponda il sindaco e chi di dovere, in maniera dettagliata e supportata da atti e documenti»
Rosa Tupputi: «Il Sindaco propone visite conoscitive sui cantieri ai consiglieri, ma i cittadini vogliono notizie sullo stato dell’arte» Rosa Tupputi: «Il Sindaco propone visite conoscitive sui cantieri ai consiglieri, ma i cittadini vogliono notizie sullo stato dell’arte» La nota della consigliera comunale di CON Emiliano
Usi civici e terreni demaniali Ofanto, Rosa Tupputi (CON): «Che fine ha fatto l’avviso pubblico per reperire periti?» Usi civici e terreni demaniali Ofanto, Rosa Tupputi (CON): «Che fine ha fatto l’avviso pubblico per reperire periti?» La nota della consigliera comunale di opposizione
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.