Braccio di Levante
Braccio di Levante
Associazioni

Rifiuti lungo il molo di Levante, Legambiente ripulirà anche i fondali

L'iniziativa in programma per la mattinata di domani

«Anche quest'anno, nonostante il Covid e con le opportune misure di precauzione, ritorna il consueto appuntamento di pulizia dei fondali del mare di Barletta ad opera del nucleo subacqueo Legambiente Barletta». A comunicarlo sono gli stessi volontari del gruppo cittadino in vista dell'iniziativa di puliza del molo di Levante in programma domani mattina a partire dalle ore 9:00.

«Ogni anno - spiegano - spiagge e fondali sono soffocati da 8 milioni di tonnellate di rifiuti, di cui almeno l'80% di plastica. Molti pensano che i rifiuti vengano dal mare, invece la stragrande maggioranza arriva dalla terraferma. L'equivalente di più di un camion di rifiuti al minuto naviga lungo fiumi, corsi d'acqua, scarichi delle case e tombini, arrivando in mare. Proprio alla luce di questi dati, ogni anno Legambiente promuove diverse iniziative volte a sensibilizzare la collettività sui temi del marine litter e del beach litter e, per quest'anno, i volontari del circolo di Barletta hanno inteso organizzare un'iniziativa di pulizia straordinaria del molo di Levante, sia da mare che da terra, nella giornata del 2 Agosto 2020.

L'iniziativa prevede che, nella mattinata di domenica 2 agosto p.v. e a partire dalle ore 9,00, i volontari del nucleo subacqueo Legambiente Barletta si cimentino nelle operazioni di pulizia dei fondali in prossimità del molo di Levante, deturpati da quantità considerevoli di rifiuti abbandonati e sommersi; al contempo, altri volontari del medesimo circolo si dedicherebbero alla pulizia "da terra" dello stesso molo.

L'iniziativa che ha il patrocinio della amministrazione comunale di Barletta verrà svolta in collaborazione con Bar.Sa-Servizi Ambientali e Croce Rossa Italiana, comitato di Barletta. Per chi volesse fornire il suo contributo, l'appuntamento è per domenica 2 Agosto 2020, alle ore 9.00 presso il Molo di Levante. Vi aspettiamo numerosi!».
  • Lungomare di Levante
  • Ambiente
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
1 Giardini Baden Powell di Barletta, Legambiente pianta 15 alberi Giardini Baden Powell di Barletta, Legambiente pianta 15 alberi L'area verde è stata adottata dalla sezione cittadina dell'associazione
Centro di raccolta a Barletta, i residenti della zona 167 attendono il confronto Centro di raccolta a Barletta, i residenti della zona 167 attendono il confronto «Nessun confronto pubblico con i cittadini»
2 Forza Italia Giovani: «Vogliamo che il manto stradale della litoranea di Levante venga rimesso in sicurezza» Forza Italia Giovani: «Vogliamo che il manto stradale della litoranea di Levante venga rimesso in sicurezza» Un nuovo appello all'amministrazione comunale per chiedere soluzioni fattive
Nuovo centro comunale di raccolta, la nota di Legambiente Barletta Nuovo centro comunale di raccolta, la nota di Legambiente Barletta «Una gestione che preveda il coinvolgimento di cittadini e associazioni può essere garanzia di assenza di disagi»
Bar.S.A., da oggi in azione le nuove auto aziendali Bar.S.A., da oggi in azione le nuove auto aziendali Mezzi migliori e con minore impatto ambientale, Cianci: «Maggiore efficienza sempre»
1 Materasso buttato in spiaggia, recupero da parte dei volontari Legambiente Materasso buttato in spiaggia, recupero da parte dei volontari Legambiente I rifiuti sono stati recuperati per concordare il ritiro da parte di Bar.S.A.
1 Giornata Mondiale delle Zone Umide, diretta di Legambiente Barletta in collaborazione con BarlettaViva Giornata Mondiale delle Zone Umide, diretta di Legambiente Barletta in collaborazione con BarlettaViva Domani alle 18 un webinar sul tema "Aree umide costiere scrigno di biodiversità e ruolo ecosistemico"
1 Plogging: quando lo sport, l'ambientalismo e il panorama si incontrano Plogging: quando lo sport, l'ambientalismo e il panorama si incontrano È la nuova frontiera dello sport, che mette insieme attenzione per l’ambiente ed attività fisica
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.