Rifiuti per strada
Rifiuti per strada
Cronaca

Rifiuti abbandonati per strada, pubblicate le immagini delle fototrappole

Cianci, amministratore Bar.S.A.: «Ora basta con questa inciviltà, saranno pubblicate tutte le infrazioni per poi procedere alla giusta punizione»

«Lasciare rifiuti per strada è un atto illegale, indice di degrado, inciviltà in spregio a tutti i cittadini virtuosi. Qui, non si tratta di avere una coscienza ambientale, ma bensì di capire, una volta per tutte, che si stanno commettendo oltre a violazioni amministrative anche dei reati».

Conferma con forza l'amministratore unico di Bar.S.A. S.p,.A. avv. Michele Cianci l'attività conclusiva di una serie di interventi di verifica sul territorio. Una vera e propria "caccia all'incivile" che ha mostrato quello che non vorremmo mai vedere: una serie di immagini inequivocabili e disgustose.

«Mi fanno ribrezzo! Soprattutto perché non vedo una raffinata intenzione di delinquere, censurabile in ogni caso, ma una sorta di "normalità". Si sporca perché si può sporcare, perché "ci pensano gli altri", perché della nostra bella città di Barletta ce ne dobbiamo fregare. Un cerchio di cattiva civiltà che abbiamo inteso spezzare con forza»

Pubblicate sul sito istituzionale di Bar.S.A. S.p.A. , nella voce "Educazione civica", una selezione di immagini, una selezione di "orrori" ambientali, spregevoli nell'intento e nella coscienza.

«Le mostriamo in pubblico come questi ominidi meritano, con le dovute limitazioni imposte dalla privacy che, tuttavia, non indeboliscono l'effetto con la certezza che i contravventori si possano riconoscere tra di loro. Deterrente, educazione, suggerimento, chiamiamolo come vogliamo ma il fatto non cambia. Ora basta con questa inciviltà, i responsabili saranno tutti puniti. Barletta merita l'affetto di cittadini virtuosi che si stringano idealmente attorno a questa grande città e non questi "bullismi" di cui bisogna vergognarci».

«E non ci fermeremo – conclude Cianci – abbiamo inteso potenziare il nostro apparato informativo di concerto con l'Amministrazione comunale. Più telecamere sul territorio per mostrare alla cittadinanza che esiste una via migliore, una Barletta migliore. Non solo per i rifiuti generici, ma correggendo anche l'odiosa abitudine di non raccogliere le deiezioni canine dei nostri piccoli amici. Non ci devono "pensare gli altri". Dobbiamo pensarci noi, è il nostro territorio».

Tutte le informazioni sono al vaglio della polizia municipale di Barletta, che sta identificando i responsabili dell'illecito abbandono di rifiuti in città.

Le immagini sono rinvenibili all'indirizzo: http://www.barsa.it/index.php/educazione-civica
  • Bar.S.A.
  • Emergenza rifiuti
Altri contenuti a tema
Fototrappole contro l'abbandono dei rifiuti, «Atti illegali e degradanti» Fototrappole contro l'abbandono dei rifiuti, «Atti illegali e degradanti» Le ultime immagini divulgate da Bar.S.A. testimoniano ancora scene di inciviltà
Disinfestazione a Barletta: dal 21 al 24 luglio Disinfestazione a Barletta: dal 21 al 24 luglio La divisione per zone della città e giorni
Arboricoltura, terminata la prima giornata di formazione per gli addetti Bar.S.A. Arboricoltura, terminata la prima giornata di formazione per gli addetti Bar.S.A. Attività pratiche presso i giardini De Nittis e il Castello, Cianci: «Maggiore professionalità ai nostri operatori»
Al via a Barletta due corsi di formazione in arboricoltura Al via a Barletta due corsi di formazione in arboricoltura L'iniziativa patrocinata da Bar.S.A. e dall'amministrazione comunale
Via Alvisi, Barletta si colora ancora con le opere di Borgiac Via Alvisi, Barletta si colora ancora con le opere di Borgiac Completata l'opera sostenuta dalla Bar.S.A.
Pulizia straordinaria del centro storico di Barletta Pulizia straordinaria del centro storico di Barletta Le operazioni dureranno circa 10 giorni
L'avvocato Cianci riconfermato amministratore unico di Bar.S.A. L'avvocato Cianci riconfermato amministratore unico di Bar.S.A. Questa mattina assemblea dei soci: presente il sindaco Cannito
Desario: «Sindaco, la Bar.S.A. non è della politica. Che valgano i meriti sul campo» Desario: «Sindaco, la Bar.S.A. non è della politica. Che valgano i meriti sul campo» La nota della presidente provinciale Bat Italia in Comune
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.