Coalizione Civica panchine di via Musti
Coalizione Civica panchine di via Musti
Politica

«Ridateci le panchine di Via Musti»

La nota di Coalizione Civica

«A seguito di molteplici e ripetute segnalazioni che ci sono giunte da parte di numeros* resident* della zona di Via Musti e delle strade vicine, abbiamo deciso con essi di indire una raccolta firme al fine di chiedere al sindaco Cannito e alla sua amministrazione l'immediato ripristino delle panchine, già precedentemente rimosse senza comprovati motivi e maggiori controlli nella zona». Così i consiglieri comunali di Coalizione Civica, Carmine Doronzo e Michela Diviccaro con al fianco i propri sostenitori.

«Fermo restando che le panchine da sempre per la nostra città rappresentano un punto cruciale di aggregazione sociale non solo per i più grandi, ma anche per i più piccoli: la precedente rimozione ha causato un lento e graduale svuotamento della zona sia durante gli orari giornalieri sia durante quelli serali. La nostra città ha bisogno di maggiori spazi d'aggregazione per tutt*, maggiori investimenti per le generazioni giovanili (sempre più emarginate dai contesti sociali), maggiori tutele per gli spazi destinati agli anziani, la cui vita di quartiere viene costantemente mortificata a causa di queste politiche scellerate e incomprensibili volte ai tagli, alle rimozioni, alle riduzioni e mai agli incrementi: come una città senza abitanti non sarebbe tale, allo stesso modo non sono cittadini coloro che non potrebbero godere e usufruire appieno dei punti d'incontro pubblici e sociali.

È chiaro, pertanto, che le panchine consentono a tutte le generazioni della nostra città di poter vivere a 360° i contesti pubblici in maniera libera e indipendente, senza limitazioni di tipo politico. Per i suddetti motivi il gruppo di Coalizione Civica si fa portavoce delle segnalazioni e delle proposte dei residenti di Via Musti e delle strade limitrofe (i quali chiedono l'immediato ripristino delle panchine in precedenza rimosse dall'amministrazione coadiuvate da maggiori controlli) attraverso una raccolta firme che possa rimettere al centro del dibattito la volontà popolare al fine di consentire a chiunque di poter usufruire di un bene pubblico, senza se e senza ma!»
  • Coalizione Civica
Altri contenuti a tema
1 Lavori in via Roma, intervengono Coalizione Civica e Movimento 5 Stelle Lavori in via Roma, intervengono Coalizione Civica e Movimento 5 Stelle La nota congiunta di Luca Savella, Carmine Doronzo e Michela Diviccaro
Festa del 25 aprile, una riflessione di Coalizione Civica Festa del 25 aprile, una riflessione di Coalizione Civica La nota firmata dai consiglieri Carmine Doronzo e Michela Diviccaro
Coalizione Civica: «Maggioranza in difficoltà, continua il nostro impegno» Coalizione Civica: «Maggioranza in difficoltà, continua il nostro impegno» La nota dei consiglieri Carmine Doronzo e Michela Diviccaro
Chiusura corso Vittorio Emanuele, Coalizione civica: «Serve un piano inclusivo e sostenibile» Chiusura corso Vittorio Emanuele, Coalizione civica: «Serve un piano inclusivo e sostenibile» La nota dei consiglieri comunali
Navalny, Coalizione Civica Barletta aderisce all'evento commemorativo Navalny, Coalizione Civica Barletta aderisce all'evento commemorativo «La difesa della democrazia è un valore che richiama alla partecipazione di tutte e tutti»
Coalizione Civica aderisce alla manifestazione contro l'Autonomia differenziata Coalizione Civica aderisce alla manifestazione contro l'Autonomia differenziata La nota dei consiglieri Carmine Doronzo e Michela Diviccaro
Consiglio comunale ambiente, Coalizione Civica: «Grande vittoria il no alle aziende insalubri» Consiglio comunale ambiente, Coalizione Civica: «Grande vittoria il no alle aziende insalubri» La nota di Carmine Doronzo e Michela Diviccaro
Coalizione Civica: «Biblioteca "Loffredo" senza riscaldamento, l'amministrazione intervenga» Coalizione Civica: «Biblioteca "Loffredo" senza riscaldamento, l'amministrazione intervenga» La nota dei consiglieri Carmine Doronzo e Michela Diviccaro
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.