Mercato
Mercato
Territorio

Riapre il mercato a Barletta, Montaruli: «I sindaci hanno fatto gli sceriffi»

«Si attende che gli altri sindaci rimuovano le restrizioni illegittimamente imposte»

Elezioni Regionali 2020
Ripartono i mercati settimanali, per il settore alimentare, anche nei comuni della Bat, come per legge. Una legge disattesa dai sindaci, scrive il sindacalista Savino Montaruli di CasAmbulanti e UniBat, autore della diffida trasmessa al Prefetto, ai Sindaci e Facenti Funzione dei comuni della Bat che avevano sospeso lo svolgimento dei mercati alimentari, senza poi dare seguito a quanto previsto dal DPCM dell'11 marzo 2020.

Grazie a quella diffida, inoltre, i sindaci si sono pure resi conto della violazione dei due Decreti Legge che impedivano a costoro di emanare ordinanze contingibili ed urgenti in materia di attività produttive, pena la loro inefficacia. Anche su questo argomento, dopo la bagarre scatenatasi a Trani ed a Barletta sulle consegne a domicilio da parte dei bar, con altri conseguenti danni per restrizioni inesistenti divulgate dai sindaci, Savino Montaruli ha espresso soddisfazione affermando: "Non mi meraviglia che i sindaci abbiano voluto fare un po' gli sceriffi di circostanza, mi meraviglio come i Polisindacalisti sempre seduti non si rendano conto di quanto la loro inettitudine e mancanza di azione e di intervento presso i loro soci sindaci e politici abbiano contribuito alle degenerazioni ed alle storture che hanno causato il caos. Ringrazio il Prefetto Valiante per il suo intervento ed ho accettato il suo invito ad incontrarlo presto per la definizione delle azioni da intraprendere.

Si riparte dunque dal mercato settimanale del sabato a Barletta in attesa che gli altri sindaci rimuovano le restrizioni illegittimamente imposte e diano corso al nostro Protocollo affinché i mercati si svolgano in sicurezza contemperando il diritto al lavoro con la tutela della salute pubblica. Quel nostro Protocollo è pronto da tempo ma se i sindaci non convocano le Associazioni di Rappresentanza reale allora si assumano tutte le responsabilità che emergeranno e che saranno opportunamente valutate quando questa guerra sarà finita, nella speranza che non se ne aprano altre a causa delle fortissime tensioni sociali che si stanno generando e che avrebbero potuto esser evitate" – ha concluso Montaruli.
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

850 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, 11 nuovi contagi nella Bat di cui 6 con sintomi lievi Coronavirus, 11 nuovi contagi nella Bat di cui 6 con sintomi lievi Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 3.773 test
1 Come si vota a Barletta per referendum ed elezioni regionali 2020 Come si vota a Barletta per referendum ed elezioni regionali 2020 La comunicazione ufficiale diramata dall'amministrazione comunale relativa alle norme anti Covid19
Voto in sicurezza: come saranno le misure anti Covid nei seggi Voto in sicurezza: come saranno le misure anti Covid nei seggi Definito il protocollo sanitario e il vademecum per i cittadini in quarantena
Covid-19: il bollettino registra 63 nuovi casi, 4 nella Bat Covid-19: il bollettino registra 63 nuovi casi, 4 nella Bat La comunicazione relativa alle ultime 24 ore con 4011 test effettuati
Il liceo classico "Casardi" riapre le porte dopo l'emergenza Covid19 Il liceo classico "Casardi" riapre le porte dopo l'emergenza Covid19 Le impressioni dei ragazzi al ritorno dopo mesi tra i banchi di scuola
In aumento i contagi da Covid-19: 103 in Puglia e 11 nella Bat In aumento i contagi da Covid-19: 103 in Puglia e 11 nella Bat Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 4.571 test
Cinque positivi al Covid-19 nella Bat oggi Cinque positivi al Covid-19 nella Bat oggi In Puglia 76 casi su 4677 test
Covid-19, 61 casi in Puglia: chiusa una scuola materna a Bari Covid-19, 61 casi in Puglia: chiusa una scuola materna a Bari Nelle ultime 24 ore si sono registrati 2 nuovi contagi nella Bat
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.