Risparmio
Risparmio
Territorio

Report Confindustria, D’Alberto della Cgil Bat: «Economia ancora povera»

Il segretario commenta i dati diffusi sulla macroeconomia nella Bat. Pronto un Piano d’azione

"Che alcuni dati siano preceduti dal segno positivo non può che farci piacere, il problema nasce però se rapportiamo i numeri alla situazione di partenza da cui prende le mosse l'analisi. Si tratta cioè di una economia che presenta comunque profili poveri". Così commenta il segretario generale della Cgil Bat, Biagio D'Alberto i dati presentati dalla delegazione territoriale di Confindustria Bari-Bat sull'andamento economico della provincia.

"La dimostrazione di ciò che diciamo sta nella percentuale di occupati che nonostante la crescita registrata resta sotto il 35percento. È chiaro che c'è tutta una fetta di lavoro nero e grigio che sfugge alle classificazioni, altrimenti saremmo in una situazione ai limiti della sopravvivenza. Questo ci fa comprendere anche la necessità di mettere in campo progetti strategici che puntino su turismo ed agroalimentare oltre che sul rafforzamento del manifatturiero. Non possiamo leggere che nella Bat il tasso di turisticità è attualmente pari ad appena il 13,5% della media nazionale. Questa è la terra di castelli svevi di Andria, Trani e Barletta, di Canne della Battaglia, dell'archeologia di Canosa di Puglia, della zona umida dei comuni del basso tavoliere e dei piccoli borghi d'Italia. Un patrimonio inestimabile che dobbiamo imparare a 'sfruttare' nel senso positivo del termine. Stesso discorso per l'agroalimentare: nella terra dell'olio extravergine di oliva, della burrata, delle ciliegie, del carciofo, della cipolla bianca e del sale, ovvero di un paniere di potenzialità di risorse non c'è capacità di valorizzazione economica. È grave.

Occorre mettere in campo una collaborazione tra pubblico e privato che miri allo sviluppo del territorio ed è ciò che con Pes, partenariato economico e sociale, in questi giorni stiamo provando a fare con l'elaborazione di un Piano di Azione per la crescita intelligente, sostenibile e inclusiva della BAT che presto illustreremo con gli altri componenti del partenariato compresa l'attivazione di un Osservatorio territoriale per il monitoraggio dei progetti e dei finanziamenti pubblici", conclude D'Alberto.
  • Economia
Altri contenuti a tema
Conto corrente, aumentano le spese allo sportello: come difendersi? Conto corrente, aumentano le spese allo sportello: come difendersi? La rivoluzione tecnologica trasforma il mondo bancario
Il trust Il trust Privo di disciplina civilista, è comunque riconosciuto in Italia
Il mondo Wealth Management Il mondo Wealth Management La vita finanziaria di un individuo a 360°
Gli atti di destinazione ex art. 2645-ter c.c. Gli atti di destinazione ex art. 2645-ter c.c. Requisito di primaria importanza è la Meritevolezza
La società semplice La società semplice Cosa prevede il codice civile, e come funziona la gestione patrimoniale e fiscale
Problematiche USA-Cina: gli sviluppi e le ripercussioni sul mercato azionario Problematiche USA-Cina: gli sviluppi e le ripercussioni sul mercato azionario Scenari economici e conseguenze per gli investitori
I patti di famiglia I patti di famiglia Un modo per garantire continuità all'impresa
Il fondo patrimoniale Il fondo patrimoniale Come funziona, cosa prevede e a cosa serve
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.