Piazza Umberto
Piazza Umberto
La città

Recinzione in piazza Umberto, Marzocca: «Dopo anni, siamo vicini alla rimozione»

«Al termine, auspico l’installazione di un impianto di sorveglianza, così da garantire una maggiore sicurezza»

Elezioni Regionali 2020
Il Consigliere Comunale e Presidente del Gruppo Consiliare "Barletta Attiva", Ruggiero Marzocca, esprime la propria soddisfazione per l'approvazione, da parte della Giunta Comunale guidata dal Sindaco Cannito in ordine allo schema di accordo tra il Comune di Barletta e l'ASL/BT, dei lavori di rimozione della recinzione e di realizzazione di una piazza nell'area antistante l'ex Presidio Ospedaliero di Barletta. Finalmente, dopo diversi anni, si può procedere all'avvio dell'iter amministrativo che prevede l'eliminazione dell'attuale recinzione e la realizzazione di una piazza che si unirà con quella parte di Piazza Principe Umberto, già esistente.

Il Consigliere Comunale Ruggiero Marzocca sottolinea che già durante la precedente Amministrazione Comunale (2013/2018) aveva presentato una interrogazione consiliare nella quale evidenziava come l'intera area fosse in uno stato di abbandono e di degrado. A questo vi è da aggiungere che la piazza presenta evidenti problemi di sicurezza legati a numerosi episodi di risse che alimentano, così, un clima di insicurezza per l'intero quartiere. "Infatti, come Consigliere Comunale, avevo più volte denunciato lo stato in cui versa la ridetta piazza, scenario di atti vandalici; solo un anno fa si era verificato un omicidio a ridosso della stessa recinzione". Ecco perché è importante comunicare alla città che questa Amministrazione Comunale si è adoperata per la risoluzione di una annosa questione, nell'ottica di una reciproca collaborazione tra l'Ente Comunale e l'ASL/BT, finalizzata all'interesse comune. Infine, evidenzia il Consigliere Comunale Ruggiero Marzocca, occorre dare atto a questa Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Cannito, che sin da subito si è attivata affinché la questione della recinzione dell'ex Ospedale di Barletta trovasse una rapida soluzione, rappresentando così una priorità nell'agenda politico-amministrativa della coalizione del buon governo.

"Ecco perché con questo accordo tra il Comune di Barletta e l'ASL/BT, approvato dalla Giunta Comunale del 25-07-2019 n. 169, si fa un importante passo in avanti per dare inizio a quei lavori di manutenzione straordinaria che permetteranno di riappropriarci di un'area di proprietà comunale, restituendola così all'uso pubblico e di riqualificare l'intera area. Come Consigliere Comunale vigilerò affinché si proceda senza interruzioni all'esecuzione dei lavori di rimozione della recinzione ed al ripristino dello stato dei luoghi, restituendo decoro all'intera Piazza Principe Umberto. A conclusione dei ridetti lavori auspico, infine, l'installazione e l'attivazione di un impianto di video - sorveglianza, così da garantire una maggiore sicurezza ai cittadini ed essere soprattutto un deterrente per eventuali atti vandalici".
  • Comune di Barletta
Altri contenuti a tema
1 Temporaneamente rimosse alcune panchine in via Roma Temporaneamente rimosse alcune panchine in via Roma Intervento disposto dall'amministrazione comunale per evitare assembramenti
Morirono in servizio: ripristinata l'aiuola per i due poliziotti barlettani Morirono in servizio: ripristinata l'aiuola per i due poliziotti barlettani Era il gennaio del 2018 quando il Comune intitolò agli agenti due strade, unite idealmente da due querce piantate per rafforzare il legame tra Barletta e i suoi figli
Ripristinate le aiuole dedicate a due poliziotti barlettani deceduti in servizio Ripristinate le aiuole dedicate a due poliziotti barlettani deceduti in servizio Martedì, una cerimonia con la partecipazione delle autorità
Attività ludico-ricreative a Barletta, l'avviso per gli operatori del terzo settore Attività ludico-ricreative a Barletta, l'avviso per gli operatori del terzo settore Si raccomanda a tutti i soggetti interessati di approfondire le disposizioni e i protocolli di prevenzione
Rivendica casa popolare e accusa il Comune di Barletta, Cannito: «Mente!» Rivendica casa popolare e accusa il Comune di Barletta, Cannito: «Mente!» Il sindaco: «Queste sono accuse gravi e chi le fa deve assumersene la responsabilità, probabilmente anche giudiziaria»
Primo maggio, arriva per Barletta l'ordinanza aperture esercizi commerciali Primo maggio, arriva per Barletta l'ordinanza aperture esercizi commerciali Potranno altresì effettuare asporto e domicilio anche i bar, i ristoranti, le pizzerie e le gelaterie
A Barletta il contributo straordinario di Ager, in totale 664.930 euro A Barletta il contributo straordinario di Ager, in totale 664.930 euro L'assessore Passero: «Il comune potrà investire per potenziare e rendere sempre più virtuose le politiche ambientali in città»
Contributo fitto casa, necessario comunicare codice IBAN al Comune di Barletta Contributo fitto casa, necessario comunicare codice IBAN al Comune di Barletta Sono state evase 1.628 domande, ne mancano all’appello 172 per le quali non può essere portato a termine il mandato di pagamento
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.