Amianto a Barletta
Amianto a Barletta
Territorio

Reati ambientali, la Bat terza Provincia per segnalazioni

Mare e coste, i casi più denunciati sono Boccadoro ed ex Memonada. Il bilancio del WWF delle segnalazioni estive

Anche il 2012, per il nono anno consecutivo, si è svolto dal 15 giugno al 15 settembre il progetto del numero verde per la segnalazione dei reati ambientali, indetto dal WWF e che ha consentito ai cittadini di segnalare presunti reati ambientali sul demanio marittimo regionale.

Quest'anno sono pervenute 420 segnalazioni, dato che conferma la tendenza degli anni precedenti: 13 sono relative a territorio al di fuori della Puglia, 407 sono relative alla Puglia. Le segnalazione sono state classificate in 260 record, dei quali 166 sono di competenza demaniale e 94 sono ricadenti al di fuori del Demanio Marittimo. Complessivamente le telefonate ricevute hanno superato quota 1500. La Bat è la terza Provincia dopo Bari e Lecce per segnalazioni: 42 in tutto, 24 per situazioni denunciate su area demianiale e 18 su area non demaniale.

Delle segnalazioni trasmesse ad oggi il 70% ha ricevuto riscontro da parte degli Enti interessati, mentre per il rimanente 30% si è ancora in attesa di conoscere l'esito delle segnalazioni, in quanto i relativi accertamenti sono ancora in corso. L'azione di verifica e l'attività di controllo sul territorio è stata molto intensa ed efficace ed ha comportato diverse sanzioni amministrative, in relazione alle trasgressioni accertate in materia ambientale.

Particolarmente rilevanti i reati relativi alla distruzione del sistema dunale costiero (11%), che spesso è causato dal camping selvaggio (11%) ed è correlato alle costruzioni abusive (13%) e cementificazioni costiere. Numerose le degnazioni di violazione dell'ordinanza balneare della Regione Puglia (23%) e le lamentele per gli arenili sporchi e abbandonati al degrado (16%). Non sono mancati i natanti che hanno messo a rischio la sicurezza balneare (8%) e le denunce di maltrattamento degli animali (15%).

Dai dati è emerso chiaramente come sulle coste pugliesi sia ancora troppo frequente il mancato rispetto dell'ordinanza balneare della Regione Puglia e delle concessioni dei lidi. In tutte le province pugliesi sono state numerose le segnalazioni di spiagge invase dai rifiuti di tipo urbano e di alghe in decomposizione.

Grazie alle numerose segnalazioni pervenute al numero verde è stato possibile realizzare una fotografia della situazione ambientale in Puglia e delle prepotenze avverso l'ambiente dei pugliesi, come realmente percepito dalla popolazione nelle sue peculiarità e criticità. Su Trani, due i casi denunciati in maniera reiterata: le condizioni dell'area Boccadoro e quella dell'area ex Memonada sul lungomare.
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Salvaguardia ambientale
Altri contenuti a tema
Tavolo per l’ambiente con Timac, enti e comitati Tavolo per l’ambiente con Timac, enti e comitati Invitati all'incontro i rappresentanti del comune di Barletta, della Provincia e della Confindustria
Le consigliere di parità della provincia Bat: «Solidarietà a Raffaella Piccolo» Le consigliere di parità della provincia Bat: «Solidarietà a Raffaella Piccolo» La nota di Rosa D'Alterio e Maddalena Petronelli
Consiglio provinciale, assegnate le deleghe di supporto a Lodispoto Consiglio provinciale, assegnate le deleghe di supporto a Lodispoto L'andriese Lorenzo Marchio Rossi e lo spinazzolese Di Noia i vice-presidenti
1 Il Nucleo Guardia Ambientale promuove "I veri amici si vedono nel momento del bisogno" Il Nucleo Guardia Ambientale promuove "I veri amici si vedono nel momento del bisogno" Seconda giornata di Sensibilizzazione contro le deiezioni canine e rispetto dell'ambiente
Calabrese e Tupputi eletti al consiglio provinciale, gli auguri di Cannito Calabrese e Tupputi eletti al consiglio provinciale, gli auguri di Cannito «Saranno loro a rappresentare Barletta tra i banchi della nostra Provincia»
Eletto il nuovo consiglio provinciale della Bat Eletto il nuovo consiglio provinciale della Bat Ci sono anche i barlettani Rosa Tupputi e Gennaro Calabrese
Elezioni provinciali Bat, consegnate le liste: si rinnova il consiglio Elezioni provinciali Bat, consegnate le liste: si rinnova il consiglio Tra i candidati alla carica di consigliere provinciale i barlettani Gennaro Calabrese e Rosa Tupputi
"I veri amici si vedono nel momento del bisogno", un'iniziativa del nucleo guardia ambientale di Barletta Giornata di Sensibilizzazione contro le deiezioni canine e rispetto dell'ambiente
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.