Presentazione torneo
Presentazione torneo "La Canicola"
Eventi

Questa sera al via il torneo di calcio "La Canicola"

In programma da oggi fino al 13 luglio al "Manzi-Chiapulin"

Dopo 22 anni, questa sera, torna la "Canicola" nella città di Barletta. In mattinata, a Palazzo di Città, la conferenza stampa di presentazione dell'evento sportivo. Un torneo di calcio a 11, in programma da questa sera sino al 13 luglio, presso il Centro Sportivo "Manzi-Chiapulin".

Una tradizione che si era persa in tutti questi lunghi anni il cui ritorno è stato fortemente voluto dal sindaco di Barletta, Cosimo Cannito e dall'assessore allo Sport, Marcello Degennaro.
Un appuntamento che torna ad arricchire l'estate barlettana grazie al supporto, alla collaborazione e alla buona volontà di società sportive e squadre di calcio amatoriali locali.
La Canicola sta a indicare la stella Sirio, la più luminosa della costellazione del Cane Maggiore ma anche il periodo più caldo dell'anno che va dal 24 luglio al 26 agosto. Per questioni organizzative e in considerazione della preparazione atletica alla nuova stagione di diversi calciatori impegnati, si è dovuto necessariamente anticipare l'evento tra la fine di giugno e gli inizi di luglio.

Una tradizione del calcio locale barlettano reintrodotta nel ricordo del padre fondatore, il compianto Peppino Manzi, storico presidente dell'Audace Barletta e che fu proseguita da Benito Riefolo, primo dirigente della Libertas Barletta. Le squadre partecipanti saranno otto, suddivise in due gironi: Carpediem, Giovani Confcommercio Barletta, Parrucchiere Angelo, Team Vancouver 2016, Audace Barletta, Etra 2008, Barletta Sociale e Gruppo Erotico 1987.

Consumata la fase a gironi si procederà alle seminali sino a giungere alla finalissima in programma giovedì 13 luglio alle ore 20.00.
I primi incontri si celebreranno questa sera con Giovani Confcommercio Barletta-Team Vancouver il cui fischio d'inizio è previsto per le ore 20 e Carpediem-Angelo Parrucchiere in programma alle ore 22.

"Ricordo da ex calciatore quei tempi – spiega il sindaco Cannito. Un evento che richiamava la partecipazione e il favore di tanti barlettani. È nostro compito rispolverare le tradizioni, creare momenti di aggregazione per grandi e piccini che siano da stimolo a riscoprire i veri valori della vita. Ringrazio Antonio Dazzaro presidente dell'A.S.D. Barletta Calcio a 5 per aver creduto nel ritorno della Canicola e per l'impegno profuso in poche settimane".
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Il talento barlettano classe 2003 convocato nella nazionale Under 20 del CT Bollini
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Il classe 2005 barlettano lascia i biancorossi e si accasa ai federiciani
1 Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Intervista al numero 10 del Cittadella
Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gialloblu murgiani battuti e zona playoff agganciata, ma il bello (o il brutto) arriva ora con gli scontri diretti
Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Biancorossi sempre più solidi e sicuri, ma ancora troppo sterili
Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Il talento barlettano esulta per la prima volta con la maglia granata
Prima categoria: Etra e Audace Barletta nel girone A Prima categoria: Etra e Audace Barletta nel girone A Tanto Gargano e qualche nome piuttosto illustre per le squadre barlettane
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.