Caffè
Caffè
La città

Puglia zona gialla, ecco cosa si può fare a Barletta

Bar e ristoranti aperti fino alle ore 18: via libera agli spostamenti tra Comuni

Dopo la decisione arrivata in tarda serata da parte del Ministero, la Puglia passa da zona arancione a zona gialla. Attenzione però, occorre mantenere alta l'attenzione: non tutto è permesso nemmeno in zona gialla.

Ecco un piccolo vademecum per orientarsi tra ciò che si può e ciò che non si può fare.

Spostamenti

Possibile in zona gialla muoversi tra un comune e l'altro, ma resta vietato lo spostamento tra regioni se non per motivi di comprovata necessità (ad esempio legati a studio, salute o lavoro). Resta la raccomandazione di non muoversi se non per motivazioni valide. Permane il "coprifuoco" dalle 22 alle 5 del mattino. Resta il vincolo di poter visitare una solo abitazione privata dalle 5 alle 22 e solo per un massimo di due persone, esclusi minori o disabili.

Bar e ristoranti

Riaprono bar e ristoranti, e torna quindi possibile la consumazione al tavolo e al banco del bar oltre che la possibilità di pranzare al ristorante. Al tavolo si può stare al massimo in 4 se non si è conviventi. L'orario di chiusura per le attività resta alle 18, dopo tale orario possibile l'asporto fino alle 22 ma solo per i ristoranti, e la consegna a domicilio senza restrizioni.

Piscine e palestre

Restano chiuse piscine e palestre, anche se c'è uno spiraglio sulla riapertura a partire dal termine del decreto il prossimo 5 marzo con regole ancora più stringenti. Possibile fare attività fisica all'aperto.

Musei

Sono gli unici luoghi della cultura a poter riaprire le porte, mentre restano chiusi cinema e teatri.

Negozi e centri commerciali

Aperte le attività di vendita al dettaglio. Durante i festivi e prefestivi, all'interno dei centri commerciali e parchi commerciali restano aperte solo le attività di vendita di alimenti, farmacie, parafarmacie, tabacchi, edicole, librerie e rivendite di prodotti agricoli e florovivaistici.
  • Attività commerciale
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

2094 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid in Puglia, attualmente positivi in lieve calo Covid in Puglia, attualmente positivi in lieve calo I ricoverati si avvicinano a scendere sotto quota 400
Covid in Puglia, stabile il dato dei ricoverati Covid in Puglia, stabile il dato dei ricoverati Attualmente positivi sempre in calo e vicini a quota 40 mila
Covid in Puglia, 16 decessi rilevati nelle ultime ore Covid in Puglia, 16 decessi rilevati nelle ultime ore Stabile il dato dei ricoverati
Si riduce ancora il numero degli attualmente positivi al Covid in Puglia Si riduce ancora il numero degli attualmente positivi al Covid in Puglia 19 decessi registrati nelle ultime ore
Covid in Puglia, si abbassa il tasso di positività agli ultimi test Covid in Puglia, si abbassa il tasso di positività agli ultimi test 752 nuovi casi registrati in queste ore
Covid in Puglia, ricoverati stabili intorno a quota 500 Covid in Puglia, ricoverati stabili intorno a quota 500 Circa 55 mila gli attualmente positivi
Covid in Puglia, netto calo degli attualmente positivi Covid in Puglia, netto calo degli attualmente positivi Dato dei ricoverati in aumento
1 Tamponi gratis, l'accordo tra Regione e farmacie è un flop: «Non siamo stati pagati» Tamponi gratis, l'accordo tra Regione e farmacie è un flop: «Non siamo stati pagati» Il dottor Cannone di Barletta: «Molti non si faranno più il tampone e questo potrebbe causare un aumento dei contagi»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.