Pesce
Pesce
Territorio

Prorogato il fermo biologico

Stefàno: «più equilibrio fra le risorse biologiche e le attività di pesca». Dal 20 settembre riavremo il pesce fresco dell'Adriatico sulle nostre tavole

Sarà un duro colpo per tutti gli amanti del pesce venire a conoscenza che, per gustare quello fresco e dell'Adriatico, bisognerà pazientare ancora un po'. Nei giorni scorsi, infatti, il Ministro delle politiche agricole, Giancarlo Galan, aveva firmato il decreto di proroga del fermo biologico per l'Adriatico sino al prossimo 5 settembre, ma l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Dario Stefàno, ha avanzato la richiesta di proroga del fermo biologico.

«Sono numerose,- spiega l'assessore regionale- le sollecitazioni che abbiamo ricevuto dalle marinerie pugliesi: credo che ulteriori 15 giorni, successivi all'arresto temporaneo straordinario di pesca da adottare con provvedimento regionale e con copertura finanziaria riveniente dai fondi FEP (Fondo europeo per la pesca), possano essere utili a creare condizioni di migliore e più idoneo equilibrio possibile fra le risorse biologiche e le attività di pesca». Di conseguenza bisognerà pazientare fino al 20 settembre per tornare a gustare il pesce fresco dell'Adriatico. Infine Stefàno ha precisato che altri 15 giorni di fermo tecnico della pesca serviranno anche per far fronte alle aspettative delle marinerie pugliesi alle prese con i problemi derivanti dalla necessità di adeguarsi alle nuove norme comunitarie circa la grandezza delle maglie delle reti.
  • Pesca
  • Fermo biologico
Altri contenuti a tema
La Puglia a sostegno del comparto pesca: le nuove misure La Puglia a sostegno del comparto pesca: le nuove misure Previsti bandi per compensare i costi attuali
Pesca: nuovi bandi per lo sviluppo del settore ittico Pesca: nuovi bandi per lo sviluppo del settore ittico È stato riaperto l’avviso pubblico che consente alle marinerie pugliesi di accedere al fondo di solidarietà
Sostegno alle marinerie pugliesi: il bando della Regione Puglia Sostegno alle marinerie pugliesi: il bando della Regione Puglia La Regione Puglia ha stanziato circa 3 milioni euro
Pesca e caro gasolio: «Previsti tre milioni di euro per sostenere il comparto» Pesca e caro gasolio: «Previsti tre milioni di euro per sostenere il comparto» Le dichiarazioni del vice presidente della Regione Puglia e assessore all’Agricoltura
Scatta il fermo pesca anche a Barletta da oggi fino al 29 agosto Scatta il fermo pesca anche a Barletta da oggi fino al 29 agosto Lo stop riguarda i compartimenti da Manfredonia a Bari
Sequestro datteri e ricci di mare, operazione della Capitaneria di Porto di Barletta Sequestro datteri e ricci di mare, operazione della Capitaneria di Porto di Barletta Scattano gli arresti domiciliari per un giovane che stava vendendo i prodotti su un banchetto per strada
Fermo pesca in Puglia, Coldiretti: «Attenzione alle truffe» Fermo pesca in Puglia, Coldiretti: «Attenzione alle truffe» Rischio importazioni e vendita falso pesce made in Italy
Sequestrate in Puglia 9 tonnellate di prodotti ittici "non made in Italy" Sequestrate in Puglia 9 tonnellate di prodotti ittici "non made in Italy" Da Coldiretti plauso alla stretta sui controlli della Guardia Costiera
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.