Violenza sulle donne
Violenza sulle donne
Servizi sociali

Progetto "Galassia", una rete provinciale contro la violenza

La Bat sostiene azioni di prevenzione e contrasto alla violenza su donne e minori

«Le Politiche Sociali sono il fiore all'occhiello della nostra Provincia. Un settore nel quale sono stati raggiunti ottimi risultati anche grazie alle numerose campagne di sensibilizzazione fin qui messe in campo. Spero vivamente che al termine di questo processo di riordino delle funzioni, le politiche sociali possano continuare ad essere una competenza diretta delle Province». Lo ha affermato il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani, Francesco Spina, in occasione dell'incontro tenutosi martedì a Trani nell'ambito del progetto "Galassia", promosso dal Settore Politiche Sociali della Provincia e rivolto agli operatori che fanno parte della Rete Provinciale Antiviolenza per la prevenzione ed il contrasto alla violenza su donne e minori. Un percorso formativo che ha messo a confronto gli operatori del sistema giudiziario con quelli dei servizi socio-assistenziali, sanitari e delle forze dell'ordine, per rilevare criticità esistenti nei sistemi di intervento e tutela delle vittime di violenza e, al contempo, ripensare strategie alternative e più efficaci. Presenti anche il Presidente del Tribunale di Trani Filippo Bortone, il Pm presso la Procura di Trani Alberto Binetti ed il Pm presso Tribunale per i Minorenni di Bari Carla Spagnuolo.

«Sin dal suo insediamento, questa Provincia è riuscita a soddisfare le esigenze di tutti gli studenti diversamente abili che frequentano le nostre scuole, garantendo loro il servizio di assistenza specialistica con educatori professionali ed il trasporto scolastico casa-scuola - ha ricordato il Presidente Spina -. Servizi che siamo riusciti ad erogare anche in questi ultimi tempi, a dispetto degli enormi tagli cui tutte le Province in Italia devono far fronte». Ma l'impegno della Provincia di Barletta - Andria - Trani in materia di Politiche Sociali non si è fermato qui. «Abbiamo rinnovato a costo zero l'intesa con il Centro Servizi al Volontariato "San Nicola" per la prosecuzione delle attività dello Sportello provinciale per il Volontariato, ubicato presso la sede della Provincia in Viale De Gemmis a Trani, dove si risponde in modo strutturato ed efficiente alle richieste delle persone che intendono fare volontariato, ponendole in contatto con le associazioni per aiutarle ad intercettare ed interpretare i bisogni che emergono dal territorio - ha proseguito il Presidente Spina -. Per contrastare e prevenire il fenomeno della violenza nei confronti di donne e minori, abbiamo lanciato la campagna di sensibilizzazione "Arcobaleni", promuovendo una cultura non violenta e rispettosa delle pari opportunità, oltre al percorso formativo "Galassia" per proprio per fortificare ulteriormente l'operato della Rete Provinciale Antiviolenza. Insomma, risultati tangibili che dimostrano la vitalità ed il dinamismo del nostro ente anche in ambito sociale».
  • Violenza
  • Centro antiviolenza
Altri contenuti a tema
"Aurora", i recapiti del nuovo centro antiviolenza comunale "Aurora", i recapiti del nuovo centro antiviolenza comunale La sede è al primo piano di Piazza Aldo Moro 16, presso gli uffici del Comune di Barletta
L'Osservatorio Giulia e Rossella di Barletta operativo nella sede di via D'Aragona L'Osservatorio Giulia e Rossella di Barletta operativo nella sede di via D'Aragona Domani avverrà il trasferimento completo: «Tanti i nuovi progetti a beneficio delle donne»
Ragazza aggredita, l'appello degli avvocati: «Smettete di far circolare il video» Ragazza aggredita, l'appello degli avvocati: «Smettete di far circolare il video» Scrivono i legali dei genitori della giovane vittima della violenza in strada
1 Ragazzina aggredita in strada, «siamo dinanzi ad un problema di deformazione educativa» Ragazzina aggredita in strada, «siamo dinanzi ad un problema di deformazione educativa» Interviene l'Ordine degli Psicologi sul caso di bullismo in strada a Barletta
1 Ragazzina schiaffeggia coetanea: inarrestabili condivisioni del video su Whatsapp Ragazzina schiaffeggia coetanea: inarrestabili condivisioni del video su Whatsapp Episodio di bullismo ripreso col telefonino
7 Barletta come nel "far west", tre omicidi in soli 6 mesi Barletta come nel "far west", tre omicidi in soli 6 mesi Il 43enne Giuseppe Tupputi ucciso nel suo bar nella sparatoria di ieri
Bat: registrata la percentuale più bassa di donne prese in carico dai CAV Bat: registrata la percentuale più bassa di donne prese in carico dai CAV Il report dell'Ufficio Statistico Regione Puglia sul tema della violenza sulle donne in puglia
«Solo la cultura e l’informazione possono salvare le donne da ignoranza e violenza» «Solo la cultura e l’informazione possono salvare le donne da ignoranza e violenza» La riflessione di Tina Arbues, responsabile dell’Osservatorio “Giulia e Rossella” di Barletta
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.