Mediazione
Mediazione
La città

Perché un protocollo d'intesa tra comune di Barletta e Fondazione Pietro Mennea Onlus?

La proposta del Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia

Il Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia ODV ha sottoposto con posta elettronica certificata - tramite il proprio legale rappresentante Presidente in carica rag. Vitantonio Vinella ai sensi e per gli effetti del vigente Statuto riformato secondo quanto disposto dal Codice del Terzo Settore – all'Amministrazione Comunale di Barletta in persona del Sindaco pro tempore dott. Cosimo Damiano Cannito ed alla Fondazione Pietro Mennea Onlus Roma in persona del suo Presidente dott.ssa Manuela Olivieri Mennea la proposta per le rispettive competenze quale suggerimento ed auspicio di stretta natura operativa concernente l'istituzione di PROTOCOLLO D'INTESA TRA COMUNE DI BARLETTA E FONDAZIONE PIETRO MENNEA ONLUS come atto propedeutico ad ulteriori provvedimenti di uguale portata, avente come scopo la massima e reciproca sinergia nell'intento finale, programmatico e condiviso di rendere in permanente forma stabile il meritato lustro onorifico e il dovuto prestigio nazionale ed internazionale – specie nelle più giovani generazioni - alla poliedrica figura dell'indimenticabile Campione, ai suoi talenti negli ambiti personali e professionali oltre la pratica dello Sport ovvero fra Cultura, Solidarietà, Tutela della Salute, Impegno civile, attività nel sociale.

Nella lettera indirizzata in data corrente si evidenzia: "Con il chiaro intento di contribuire all'ormai indispensabile e sempre migliorabile coordinamento a tale fine evidenziato, si ha il dovere di porre quali necessari quanto essenziali presupposti le fonti normative originarie sintetizzabili per la Fondazione nei riferimenti pubblicamente consultabili sul sito web http://www.fondazionepietromennea.it/statuto.asp e http://www.fondazionepietromennea.it/atto_costitutivo.asp mentre per il Comune di Barletta si fa dovuto e specifico riferimento alle "Linee di mandato 2018-2023" dell'Amministrazione in carica approvate con delibera consiliare https://www.comune.barletta.bt.it/retecivica/ammtrasp/dcc/2019/200127_DCC_4_04_03_2019.pdf dove viene espressamente indicato quale punto programmatico, tuttora da attuare nonostante il tempo trascorso: "I processi avviati per il "riconoscimento identitario" della nostra città vanno completati: abbiamo intitolato il lungomare di ponente a Pietro Mennea, ma non basta, per ricordarlo compiutamente dobbiamo definire, nel nostro Statuto Comunale, "Barletta la città della Disfida e di Pietro Mennea", quale nostro simbolo e moderno eroe, riconosciuto in tutto il mondo. Dovrà perciò essere portato a compimento il progetto del monumento dedicato al nostro campione e dovrà essere sviluppata e promossa una adeguata cultura dello sport e della salute degni del suo nome".

In conclusione: "Tutto ciò premesso alla vigilia dell'ormai imminente Mennea Day 2021 e nella prospettiva del decennale dalla scomparsa del Campione (21 marzo 2013-2023), la compagine associativa dello scrivente Comitato – quale Organizzazione di Volontariato riconosciuta ed operante nel Terzo Settore fra Beni Culturali e Turismo senza scopo di lucro alcuno – ha responsabilmente inteso riesaminare l'intera propria attività svolta in questi anni e documentata tramite il proprio sito web
, riconfermandone nella circostanza contenuti e modalità in corso di tempo ed in varia forma attuate (conferenze tematiche, interventi a manifestazioni nazionali, interviste su testate giornalistiche stampa e tv, socialmedia, annulli filatelici, cartoline celebrative etc.) quale tangibile testimonianza di servizio pubblico in sinergia di scopo ai medesimi fini perseguiti dai Destinatari della presente come statutariamente sancito e dunque in segno di partecipe omaggio-tributo alla memoria del Campione analogamente e con medesimi intenti di pubblico interesse altre realtà organizzate (circoli ricreativi sindacali nonché associazioni a vario titolo etc.) prodigatesi al medesimo scopo ed in pari corso di tempo;

Per le motivazioni dinnanzi espresse e nei riflessi verso la pubblica opinione, la presente proposta trae il più convinto fondamento nonché origine da puntuale ricognizione sia nelle pregresse esperienze dei Destinatari ciascuno nei propri specifici ambiti operativi sia nelle più attuali vicende di pubblico dominio desunte dal circuito mediatico e dagli atti amministrativi ufficiali".
  • Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia
Altri contenuti a tema
11 Cambio al vertice per la sezione di Barletta dell'Archivio di Stato Cambio al vertice per la sezione di Barletta dell'Archivio di Stato La nota del Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia ODV
Canne della Battaglia, rubata segnaletica stradale Canne della Battaglia, rubata segnaletica stradale La denuncia del presidente del Comitato Pro Canne, Nino Vinella
1 «Canne della Battaglia assente da Linea Verde, di chi la colpa?» «Canne della Battaglia assente da Linea Verde, di chi la colpa?» La nota del giornalista e presidente del comitato Pro-Canne, Nino Vinella
In ricordo del campione barlettano Cosimo Puttilli In ricordo del campione barlettano Cosimo Puttilli Ieri una cerimonia con la presenza di associazioni sportive cittadine
7 All'ospedale Dimiccoli di Barletta in… treno: arriva il primo "sì" All'ospedale Dimiccoli di Barletta in… treno: arriva il primo "sì" Soddisfatto il Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia che aveva sollecitato il progetto
Un momento in memoria di Pietro Mennea sulla salita del vaglio Un momento in memoria di Pietro Mennea sulla salita del vaglio Iniziativa a cura del Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia
1 Il 177° anniversario della nascita di De Nittis: storia e moda in vetrina Il 177° anniversario della nascita di De Nittis: storia e moda in vetrina Ecco le iniziative dell’associazionismo culturale
12 Da Barletta la proposta di intitolare a Franco Zeffirelli i sotterranei del castello Da Barletta la proposta di intitolare a Franco Zeffirelli i sotterranei del castello Il regista girò lì alcune scene di "Otello con Placido Domingo e Katia Ricciarelli
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.