Roberto tarantino
Roberto tarantino
Eventi

"Pastasciutta antifascista": insieme a tavola per ricordare il 25 luglio 1943

A Barletta l'iniziativa di ANPI BAT e Ambulatorio Popolare

Elezioni Regionali 2020
«Alla caduta del Fascismo, il 25 luglio del 1943, fu grande festa a Casa Cervi, come in tutto il Paese. Una gioia spontanea di molti italiani che festeggiavano la morte della dittatura e speravano nella fine della guerra. La Liberazione verrà solo 20 mesi dopo, al prezzo di molte sofferenze, ma quel 25 luglio, alla notizia che il duce era stato arrestato, c'era solo la voglia di far festa – spiegano Roberto Tarantino, presidente dell'ANPI BAT e Cosimo Damiano Matteucci, referente dell'Ambulatorio Popolare di Barletta».

«A Campegine, i Cervi insieme ad altre famiglie del paese, portarono la pastasciutta in piazza, nei bidoni per il latte. Con un rapido passaparola la cittadinanza si riunì attorno al carro e alla "birocia" che aveva portato la pasta. Tutti in fila per avere un piatto di quei maccheroni conditi con burro e formaggio che, in tempo di guerra e di razionamenti, erano un pasto vero di lusso. C'era la fame, ma c'era anche la voglia di uscire dall'incubo del fascismo e della guerra, il desiderio di "riprendersi la piazza" con un moto spontaneo, dopo anni di adunate a comando, sfilate farlocche e di divieti.

Di quel 25 luglio, di quella pagina di storia italiana, è rimasto poco nella memoria collettiva, eppure c'è stato in tutta Italia, in quella data, uno spirito genuino e pacifico di festa popolare: prima dell'8 settembre, dell'occupazione tedesca, della Repubblica di Salò. Prima delle brigate partigiane e della Lotta di Liberazione.

L'ANPI BAT e l'Ambulatorio popolare di Barletta, per la prima volta nella nostra provincia, vogliono rivivere la storica pastasciutta di Campegine, riproponendo la stessa formula di ritrovo spontaneo e festoso. Per ricordare una data simbolica della nostra storia».

L'appuntamento è per venerdì 24 luglio 2020 alle 19,30 presso il Ristorante "La Locanda dei Falchi", Piazza Plebiscito n. 19
  • A.N.P.I. Bat
  • Ambulatorio popolare
Altri contenuti a tema
Barletta casa della nuova sede del Comitato provinciale ANPI BAT Barletta casa della nuova sede del Comitato provinciale ANPI BAT L'inaugurazione si terrà presso l’Ambulatorio popolare di Barletta il prossimo 2 giugno
A Barletta nasce la Lira popolare, la moneta per sostenere gli ultimi A Barletta nasce la Lira popolare, la moneta per sostenere gli ultimi Il progetto realizzato da Ambulatorio popolare e Confcommercio Barletta: «La Lira popolare circolerà con un valore di scambio pari a 1,10 euro»
Campo spiaggia di Barletta: risolta la situazione dei senzatetto Campo spiaggia di Barletta: risolta la situazione dei senzatetto L'Ambulatorio popolare: «Da oggi Barletta è più bella»
2 Emergenza senzatetto, l'Ambulatorio popolare: «Servono tende e coperte» Emergenza senzatetto, l'Ambulatorio popolare: «Servono tende e coperte» «Nessuno deve rimanere indietro specialmente in questo momento di emergenza sanitaria nazionale»
Ripulito il "campo spiaggia": i ringraziamenti dei senzatetto di Barletta Ripulito il "campo spiaggia": i ringraziamenti dei senzatetto di Barletta «Grazie di cuore da parte di tutta la comunità mutualistica dell'Ambulatorio popolare di Barletta»
Ambulatorio popolare di Barletta, sospensione attività didattiche Ambulatorio popolare di Barletta, sospensione attività didattiche «Per tutto il periodo della sospensione cercheremo di attivare dei corsi a distanza, o tramite dirette Facebook»
Ambulatorio popolare di Barletta, sabato l’inaugurazione della nuova sede Ambulatorio popolare di Barletta, sabato l’inaugurazione della nuova sede «Un grazie al signor Prezioso che ha messo a disposizione gratuitamente il proprio immobile»
5 Sulla spiaggia di Barletta, una vita ignorata da tutti Sulla spiaggia di Barletta, una vita ignorata da tutti Alcune persone vivono in tende, in condizioni estreme: scatta l'appello dell'Ambulatorio popolare
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.