Ferrovia Canne
Ferrovia Canne
Cronaca

Parte da Barletta. Treno travolge tir nei pressi di Bitonto

Il mezzo avrebbe attraversato un passaggio a livello, pur nella fase di abbassamento delle sbarre. La zona dell'incidente era piuttosto impervia

Alle 10:30 circa, all'altezza del passaggio a livello posto alla fine della strada che da Bitonto nella provincia di Bari, porta a Santo Spirito, un convoglio si è scontrato con un tir. 35 i feriti finora accertati. Il violento impatto tra i due mezzi ha causato il deragliamento del treno e l'incidente ha causato il ferimento lieve di numerosi passeggeri, Il convoglio coinvolto nell'incidente sarebbe il 351, quello che collega Ruvo di Puglia (Bari) al capoluogo pugliese.

Inevitabili i disagi per la circolazione, poiché in conseguenza dell'incidente è stata interrotta, in entrambi i sensi di marcia, la tratta ferroviaria. Sono tuttora all'opera i tecnici delle Ferrovie del Nord Barese, Polizia, Carabinieri e Polizia municipale per accertare eventuali responsabilità e capire tutte le dinamiche di quanto successo. Il tir scontratosi con il treno trasportava un carico di olio d'oliva e il conducente ha riferito che le sbarre del passaggio a livello erano sollevate. Sul posto sono immediatamente accorsi il sindaco di Bitonto e il suo vice, assieme ad altre autorità. Il convoglio proveniva da Barletta e ed era diretto a sud. Alcuni feriti sono stati trasportati negli ospedali di Molfetta, Bitonto e San Paolo. Il treno e' della Ferrotramviaria. Sul treno viaggiavano circa 200 persone.

Il macchinista non e' stato colto di sorpresa: ha tentato la frenata non appena ha visto il mezzo tra i binari ma questo ha ovviamente provocato cadute e colpi di frusta. Alcuni passeggeri sono rimasti feriti alla mano o a una spalla. I vigili del fuoco, guidati dal vicecomandante provinciale, hanno dovuto bonificare la zona. La cisterna dell'autoarticolato, pur essendo a comparti, si e' rotta e l'olio si e' riversato nell'area. Da accertare se il camion e' rimasto fermo tra i binari dopo che le sbarre si sono abbassate, se queste ultime erano alzate oppure se il mezzo le ha forzate. Diverso, ovviamente, il racconto dei conducenti del treno: il conducente dell'autocisterna, infatti, avrebbe provato ad attraversare il passaggio a livello, nonostante le sbarre si stessero abbassando. Dunque è possibile che si sia trattato di uno di quei passaggi "forzati" in qui pur abbassandosi le sbarre, il conducente ha preferito tentare comunque il passaggio. E' strano tuttavia che con le sbarre ancora in fase di abbassamento, il treno fosse già lì.

C'è da dire che il passaggio a livello in questione è situato in una zona particolarmente impervia: la strada provinciale si restringe e, proprio per la presenza dei binari, forma una stretta curva a "s". Il punto in cui si trovano i binari, inoltre, è rialzato di molti centimetri, ragion per cui i veicoli sono costretti a transitare molto lentamente e con altrettanta cautela. Ricordiamo infine che il passaggio a livello e' di quelli con segnalatore acustici e luminosi.
  • Rete ferroviaria
  • Ferrovie dello Stato
  • Incidente
  • Feriti
  • Ferrovie Bari Nord
Altri contenuti a tema
14 Investe con il monopattino una donna sulle strisce pedonali e scappa via Investe con il monopattino una donna sulle strisce pedonali e scappa via L'episodio è accaduto poco dopo le 12 in via Imbriani
Dimesso dall'ospedale il commerciante investito in via Geremia di Scanno Dimesso dall'ospedale il commerciante investito in via Geremia di Scanno La vittima ha subito un importante intervento chirurgico
Incidente in via Alvisi a Barletta, feriti due ragazzi sul monopattino Incidente in via Alvisi a Barletta, feriti due ragazzi sul monopattino Sul posto l'intervento del 118 e della Polizia Locale
Motociclista investe pedoni in via Geremia di Scanno Motociclista investe pedoni in via Geremia di Scanno Due feriti gravi, sul posto la Polizia Locale di Barletta
1 Lavori secondo fronte Bari-Nord in via Vittorio Veneto: ritardi nella conclusione Lavori secondo fronte Bari-Nord in via Vittorio Veneto: ritardi nella conclusione Superata l'iniziale scadenza fissata per la fine del 2023
Paura in via Dante Alighieri, si ribalta auto con donna alla guida Paura in via Dante Alighieri, si ribalta auto con donna alla guida Nessuna grave conseguenza: interviene la Polizia locale
Pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea la gara per la nuova fermata Ospedale di Barletta Pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea la gara per la nuova fermata Ospedale di Barletta La nota di Rfi
Operaio cade da impalcatura nei pressi del vecchio ospedale, intervengono i vigili del fuoco Operaio cade da impalcatura nei pressi del vecchio ospedale, intervengono i vigili del fuoco L’uomo non sarebbe in gravi condizioni
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.