Libri
Libri
Scuola e Lavoro

Parte a Barletta il progetto “biblioteche scolastiche” per i ragazzi delle scuole primarie statali

L'iniziativa nel centenario dell'amato autore Gianni Rodari

Regalare un libro è sempre un atto d'amore. Moltiplicarlo per tutti i ragazzi delle scuole primarie statali cittadine diventa un gesto ancora più forte. Specie nell'emergenza Coronavirus quando la "disfida" fra didattica a distanza e didattica in presenza segna sempre punti a favore della lettura, dovunque possibile, comunque fattibile…

E nel centenario dell'autore per l'infanzia e l'adolescenza più amato, Gianni Rodari, parte a Barletta il potenziamento delle biblioteche scolastiche con il progetto finanziato dall'amministrazione comunale con 15.000 euro, capofila l'istituto comprensivo "Pietro Mennea" (dirigente scolastica Gabriella Catacchio). https://www.istitutocomprensivopietromennea.edu.it/

Ricordiamo piacevolmente che Gianni Rodari ha dedicato a Barletta una delle sue storie più belle e significative dal titolo "La strada di cioccolato".



Dalla determina 2031 del 28 dicembre scorso Settore pubblica istruzione, sport e tempo libero (dirigente Caterina Navach) "Istituzione biblioteche scolastiche interventi comunali in favore delle scuole primarie statali di Barletta. Anno scolastico 2020/2021" i particolari.
Delibera biblioteche scolasticheDall'Albo Pretorio del Comune di Barletta
"L'anno scolastico 2020/2021 è pieno di incognite, stante la diffusione della pandemia per Covid-19 che sta riducendo la frequenza scolastica in presenza da parte degli alunni delle scuole di ogni ordine e grado e soprattutto delle scuole primarie, i cui piccoli alunni sono lasciati spesso soli a casa per le inevitabili giornate di scuola con la didattica a distanza.

La dotazione di strumenti informatici è stata soddisfatta durante il corso di quest'anno con cospicui finanziamenti statali che hanno fatto abbondantemente fronte alle esigenze di dispositivi e strumentazioni per garantire lo svolgimento della didattica a distanza.

Bisogna programmare delle iniziative che aiutino il mondo della scuola, in modo particolare della scuola primaria, a aggregarsi intorno ad iniziative che rafforzino le capacità di relazione e socializzazione dei bambini, duramente provate da questa pandemia: in ragione di un eccessivo uso delle tecnologie è necessario rafforzare per i più piccoli un legame con la produzione di autori che hanno fatto della lettura il veicolo di percorsi educativi incentrati sul valore e il rispetto dell'uomo e del mondo".

Tutto ciò premesso "è volontà dell'amministrazione comunale di realizzare un progetto biblioteca scolastica nel centenario della nascita dello scrittore e poeta Gianni Rodari da attuarsi in favore di tutte le scuole primarie statali della città di Barletta con l'ausilio di un percorso strutturato in più tappe laboratoriali e incontri con gli autori per l'infanzia in presenza o, laddove non fosse possibile, con appuntamenti a distanza. Per tale motivo si intende realizzare per gli alunni delle scuole primarie un progetto di lettura che preveda la creazione di una biblioteca scolastica presso ciascuna scuola primaria con l'ausilio di un percorso strutturato in più tappe laboratoriali e incontri con autori per l'infanzia in presenza o, laddove non fosse possibile, con appuntamenti a distanza. Ecco perché "ricorrendo il centenario dalla nascita del famoso autore e poeta Gianni Rodari, si intende incentrare sulla figura di questo scrittore un progetto scolastico che coinvolga tutte le scuole primarie, individuando come scuola capofila l'Istituto Comprensivo "Pietro Mennea" in ragione della presenza di un plesso di scuola primaria intitolato a questo autore, e dove la dirigente scolastica ha così riscontrato in considerazione dell'alta valenza didattico formativa del progetto"

Le risorse assegnate (15.000 euro) saranno ad uso delle singole scuole primarie per il "Progetto Biblioteca Scolastica" nel Centenario della nascita dello scrittore e poeta Gianni Rodari e che le stesse somme andranno poi rendicontate, per la liquidazione e il pagamento dell'intero importo previsto, dall'Istituto Comprensivo "Pietro Mennea" quale scuola Polo del Progetto (che dovrà prevedere oltre all'acquisto di libri anche laboratori di lettura e incontri con gli autori per ciascuna scuola primaria statale) a cui se ne demanda il coordinamento.
  • Biblioteca
Altri contenuti a tema
Parte a Barletta il progetto “BarlettaBiblioHub” Parte a Barletta il progetto “BarlettaBiblioHub” Lunedì la presentazione nella biblioteca “Aylan Kurdi” presso il Parco dell’Umanità
Biblioteca, più postazioni nella sede del Castello e riattivazione della sezione ragazzi “Aylan Kurdi” Biblioteca, più postazioni nella sede del Castello e riattivazione della sezione ragazzi “Aylan Kurdi” Tutte le novità in vigore da lunedì 14 settembre
A Barletta in ginocchio la biblioteca di comunità "Agorà", la lettera di una mamma A Barletta in ginocchio la biblioteca di comunità "Agorà", la lettera di una mamma Licia Divincenzo, responsabile biblioteca: «Può sembrare una mostruosità, in un momento come questo, preoccuparsi se una biblioteca muore?»
Coronavirus, la Biblioteca di Barletta sospende le attività Coronavirus, la Biblioteca di Barletta sospende le attività Rispettate le direttive ministeriali per il contrasto al Coronavirus
Incontro tra il sindaco di Barletta e i volontari del Servizio civile Incontro tra il sindaco di Barletta e i volontari del Servizio civile «Vi auguro che l’esperienza maturata in questo anno vi serva per la vostra vita e sia fruttuosa per il vostro futuro professionale»
Ex convento di San Domenico, parte integrante della biblioteca di Barletta Ex convento di San Domenico, parte integrante della biblioteca di Barletta I locali ospiteranno la sede dell'Archivio della Resistenza e la sezione di Barletta della Società di Storia Patria per la Puglia
"Notte in biblioteca", come partecipare all'evento dedicato ai più piccoli "Notte in biblioteca", come partecipare all'evento dedicato ai più piccoli Si potrà fare domanda da oggi sino a venerdì
Festività natalizie, chiusura per la biblioteca “S.Loffredo” Festività natalizie, chiusura per la biblioteca “S.Loffredo” Le sedi rimarranno chiuse nei giorni di lunedì 24 dicembre e lunedì 31 dicembre
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.