Panificio
Panificio
Associazioni

Panifici e supermercati di Barletta, ascoltate l'appello dell'Ambulatorio popolare

Il presidente Matteucci invita ad aderire alla raccolta alimentare: «La povertà a Barletta è tanta»

Elezioni Regionali 2020
L'ambulatorio popolare di Barletta si rivolge ai panifici, supermercati, pastifici ma anche ai bar, ai fruttivendoli, alle pasticcerie e a tutti coloro che producono e commerciano generi alimentari, inviando un appello: «Ci aiutate?».

Il presidente Cosimo D. Matteucci scrive: «La povertà a Barletta è tanta ma è tanta anche la solidarietà e con l'Ambulatorio stiamo cercando di lottare contro la prima organizzando la seconda. Ci sono tantissime persone le cui gravissime difficoltà economiche rendono difficile anche soddisfare il bisogno primario di alimentarsi, e questa situazione è ancor più intollerabile se si considera l'enorme spreco alimentare.

Per questo ci rivolgiamo ai panifici, pastifici, fruttivendoli, bar, pasticcerie, supermercati e a chiunque produca o commerci generi alimentari, e ci rivolgiamo a loro per chiedergli di donarci il loro prodotto invenduto, che provvederemo a ritirare grazie ai nostri volontari "raccoglitori."

Il cibo così ritirato verrà trasportato presso la sede l'Ambulatorio, in Piazza Plebiscito n. 16, dove verrà distribuito alle persone più povere e deboli della comunità. Per aderire a questa raccolta alimentare è sufficiente mandarci un sms al n. 327.6992552, anche tramite whatsapp, indicandoci anche l'orario in cui si preferisce che venga effettuato il ritiro.

Allo stesso numero e con le stesse modalità possono essere comunicate le disponibilità a far parte del "gruppo dei raccoglitori": un gruppo già attivo di volontari disponibili a ritirare quei prodotti presso i vari esercizi commerciali. Nessuno deve restare indietro, tutti insieme per andare avanti».
  • solidarietà
  • Ambulatorio popolare
Altri contenuti a tema
Mascherine per l'Unitalsi, la solidarietà del network Viva e dell'azienda MyBrand Mascherine per l'Unitalsi, la solidarietà del network Viva e dell'azienda MyBrand La consegna è avvenuta sabato ad Andria
Barletta casa della nuova sede del Comitato provinciale ANPI BAT Barletta casa della nuova sede del Comitato provinciale ANPI BAT L'inaugurazione si terrà presso l’Ambulatorio popolare di Barletta il prossimo 2 giugno
2 Covid-19 e solidarietà, donate mascherine al reparto oncologia di Barletta Covid-19 e solidarietà, donate mascherine al reparto oncologia di Barletta Consegnate le mascherine personalizzate come dono per aiutare il personale sanitario
A Barletta nasce la Lira popolare, la moneta per sostenere gli ultimi A Barletta nasce la Lira popolare, la moneta per sostenere gli ultimi Il progetto realizzato da Ambulatorio popolare e Confcommercio Barletta: «La Lira popolare circolerà con un valore di scambio pari a 1,10 euro»
1 Da Barletta ai poveri di Roma, sono le orecchiette donate da Lino Banfi Da Barletta ai poveri di Roma, sono le orecchiette donate da Lino Banfi 100 chili di orecchiette e 500 barattoli di sugo per i senzatetto: il gesto di solidarietà dell'attore dal suo ristorante romano
Non si ferma la solidarietà, donate 250 mascherine e 14 termoscanner Non si ferma la solidarietà, donate 250 mascherine e 14 termoscanner Protagoniste le associazioni nazionali ANCRI (Cavalieri della Repubblica Italiana) e ANFI (Finanzieri d’Italia)
Solidarietà contro la paura, donate mascherine e gel igienizzanti Solidarietà contro la paura, donate mascherine e gel igienizzanti La donazione è stata consegnata alla Caritas di Barletta e Bisceglie, all'orfanotrofio di Trani e al poliambulatorio sociale
7 La battaglia di Emilia è terminata, la giovane mamma non c'è più La battaglia di Emilia è terminata, la giovane mamma non c'è più Tanti i messaggi di cordoglio da parte di amici e non solo
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.