Palazzo Tresca
Palazzo Tresca
La città

Palazzo Tresca, la Sovrintendenza chiede l'immediata sospensione dei lavori

Carmine Doronzo: «Una vittoria contro gli interventi edilizi avventati e la cattiva politica»

È notizia fresca, il Comune di Barletta ha ricevuto una comunicazione dalla Sovrintendenza dei Beni Culturali con la quale si richiede la sospensione immediata delle attività in corso presso il Palazzo Tresca.

La questione sull'immobile, situato in via Imbriani, è stata sollevata dal consigliere comunale Carmine Doronzo durante la seduta consiliare tenutasi a maggio. Il consigliere di opposizione chiedeva all'amministrazione comunale delucidazioni sulla presunta demolizione del Palazzo. Quest'ultima, in vero, non ha mai smentito la possibilità di un imminente o prossimo abbattimento, per questo numerosi giovani architetti e professionisti barlettani hanno avviato una petizione per la tutela e la sua salvaguardia. Oggi arriva un alt direttamente dal Ministero dei Beni Culturali, il quale avrebbe appreso solo tramite mezzo stampa che l'immobile fosse in procinto di essere demolito o comunque di essere oggetto di lavori. Adesso il Comune di Barletta dovrà inviare copia della concessione edilizia rilasciata per il palazzo.

Il dirigente del settore Edilizia pubblica e privata, Donato Lamacchia, ha emesso dunque l'ordinanza di sospensione dei lavori in essere. «E' prioritariamente nell'interesse dell'Amministrazione comunale verificare e tutelare il patrimonio della città, quello storico, artistico, culturale, pertanto – ha dichiarato attraverso nota stampa il sindaco Cosimo Cannito – l'interessamento della Soprintendenza è positivo quanto opportuno e ci consentirà, insieme all'attesa relazione che abbiamo richiesto alla Regione Puglia, di dirimere una volta per tutte questa vicenda, nella speranza di riuscire a contemperare la conservazione di quanto di valoriale c'è anche nell'architettura delle città e i diritti dei proprietari di quel bene».

«Oggi festeggiamo la vittoria della società civile che difende l'interesse pubblico contro gli interventi edilizi avventati e la cattiva politica - dichiarano i consiglieri Doronzo e Ruggiero Quarto di Coalizione Civica. Ci chiediamo per quanto tempo ancora i cittadini dovranno aspettare un cambio di passo in materia di urbanistica ed edilizia a Barletta. La città ha bisogno quanto prima di un piano urbanistico generale che rispetti l'ambiente e il nostro patrimonio paesaggistico e culturale, così come prevede il PPTR della Regione Puglia. Tale documento ci obbliga a tutelare la cosiddetta "città consolidata" in cui sorgono molti palazzi storici della nostra città, tra cui vi è anche il Palazzo Tresca. Questo "stop" conferma che la nostra preoccupazione per l'intervento su quell'immobile era più che giustificata; al tempo stesso ci auguriamo che il comune di Barletta si doti al più presto di tutti gli strumenti urbanistici necessari perché attraverso gli stessi sia preservata la nostra identità e la nostra storia».
  • Carmine Doronzo
  • Comune di Barletta
  • Palazzo Tresca
Altri contenuti a tema
Ufficio anagrafe in Piazza Moro e in via Ofanto chiusi il 2 dicembre Ufficio anagrafe in Piazza Moro e in via Ofanto chiusi il 2 dicembre Saranno comunque garantiti i servizi di stato civile ed elettorali
Liliana Segre cittadina onoraria di Barletta: l’indifferenza annienta le coscienze Liliana Segre cittadina onoraria di Barletta: l’indifferenza annienta le coscienze Carmine Doronzo: «Mi auguro che non si verifichino gli spettacoli indecorosi ai quali abbiamo assistito in Parlamento»
Erogazione dei contributi per il sostegno all’accesso delle abitazioni in locazione, pubblicato il bando Erogazione dei contributi per il sostegno all’accesso delle abitazioni in locazione, pubblicato il bando Tra i requisiti richiesti, per i quali si rimanda alla consultazione del bando, anche la residenza nel Comune di Barletta
ScartOff presenta "Loop", un progetto per ridurre la produzione dei rifiuti ScartOff presenta "Loop", un progetto per ridurre la produzione dei rifiuti Unico vincitore in Puglia su 60 candidature provenienti dal Sud, tra i nove vincitori in Italia
Questura di Andria, l'ingegnere di Barletta Todisco nuovo direttore dei lavori Questura di Andria, l'ingegnere di Barletta Todisco nuovo direttore dei lavori In attesa della variante che sarà presto approvata dagli organi competenti
1 Assemblea nazionale Anci, Carmine Doronzo delegato per la Puglia Assemblea nazionale Anci, Carmine Doronzo delegato per la Puglia Nel corso dei lavori dell’Assemblea regionale è stato approvato un ordine del giorno presentato proprio dal consigliere comunale di Barletta
1 Censimento della popolazione e abitazioni, a Barletta si parte da giovedì 10 ottobre Censimento della popolazione e abitazioni, a Barletta si parte da giovedì 10 ottobre Un incaricato dal Comune, dotato di tesserino di riconoscimento, si recherà presso tutte le abitazioni
1 Svincoli Ss16 bis, inascoltate le richieste dell’Amministrazione comunale di Barletta Svincoli Ss16 bis, inascoltate le richieste dell’Amministrazione comunale di Barletta Anas comunichi quali interventi sono previsti nel territorio di Barletta
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.