Gruppo Pd
Gruppo Pd
Politica

Palazzina via Roma, il PD: “Si crei un luogo della memoria, chiediamo consiglio comunale”

La nota dei consiglieri comunali dem

"I luoghi del crollo di via Roma devono diventare un'area della memoria per le future generazioni. Rilasciare un permesso a costruire in quello spazio ed informare la cittadinanza solo a cose fatte è stato un atto inopportuno. Per questo motivo chiediamo la convocazione di un consiglio comunale sul tema". Così i consiglieri comunali del Pd Rosa Cascella, Lisia Dipaola, Giuseppe Paolillo, Santa Scommegna, Adelaide e Massimo Spinazzola subito dopo aver depositato una richiesta sottoscritta anche dai consiglieri di Coalizione Civica Carmine Doronzo e Michela Diviccaro, dalla consigliera di CON Rosa Tupputi e dai consiglieri Antonello Damato e Luigi Dimonte delle liste Emiliano Sindaco di Puglia e Puglia Popolare.

"Nei giorni scorsi - affermano i consiglieri- abbiamo appreso a mezzo stampa dell'avvio di lavori in via Roma a ridosso dei luoghi del crollo. Il sindaco si è subito affrettato a riaffermare la volontà di ripristinare al termine degli interventi gli spazi vuoti dove il 3 ottobre 2011 si abbatterono le macerie della palazzina crollata sotto le quali morirono quattro operaie di un opificio e la figlia 14enne del titolare. Questa risposta non ci soddisfa".

"Il crollo di via Roma - affermano i consiglieri- rappresenta una ferita indelebile per la città di Barletta. Per questo, occorre un progetto basato sulla memoria, che non può non avere radici forti nella cultura della legalità e nel rispetto. Un progetto che sia simbolo di un futuro migliore. Ce lo chiede tutta la cittadinanza, ce lo chiede il ricordo di Maria, Antonella, Matilde, Giovanna e Tina".

"La nostra richiesta di consiglio comunale - concludono i dem- nasce dalla volontà di impegnare l'amministrazione a trovare una soluzione progettuale adeguata in grado di coniugare l'esigenza della memoria con quella della riqualificazione urbana, ad onorare le vittime ed evitare che la logica dell'urbanizzazione a tutti i costi possa essere sfregio per un luogo di dolore e a sospendere il permesso di costruire e valutare un'eventuale progettazione di opera pubblica, spazio della memoria".
  • Partito Democratico
Altri contenuti a tema
18 Il Pd: «La Barletta del centrodestra, tra tasse che aumentano e privilegi» Il Pd: «La Barletta del centrodestra, tra tasse che aumentano e privilegi» La nota dei consiglieri dem
1 Il Pd: «La maggioranza non c'è, il sindaco ne prenda atto e la smetta di prendere in giro la città» Il Pd: «La maggioranza non c'è, il sindaco ne prenda atto e la smetta di prendere in giro la città» La nota dei consiglieri dem
De Toma: «Grande risultato per il Pd e i Giovani Democratici» De Toma: «Grande risultato per il Pd e i Giovani Democratici» La nota del segretario provinciale GD
Pd primo a Barletta alle Europee con oltre il 30%, Bruno: «Risultato straordinario» Pd primo a Barletta alle Europee con oltre il 30%, Bruno: «Risultato straordinario» La nota del segretario cittadino dem
Lorenzo Marchio Rossi: «Per il Pd risultato straordinario, conferma del grande lavoro svolto sul territorio» Lorenzo Marchio Rossi: «Per il Pd risultato straordinario, conferma del grande lavoro svolto sul territorio» La nota del segretario provinciale dem
Il Pd: «L'ordinanza di chiusura di Corso Vittorio Emanuele II annullata dal TAR Puglia» Il Pd: «L'ordinanza di chiusura di Corso Vittorio Emanuele II annullata dal TAR Puglia» La nota dei consiglieri dem
Visita del ministro dell’Ambiente a Barletta, il Pd: «Passerella inutile e priva di contenuti concreti» Visita del ministro dell’Ambiente a Barletta, il Pd: «Passerella inutile e priva di contenuti concreti» Intervengono i consiglieri comunali dem cittadini
Velivolo militare in via Foggia, il Pd: «Approssimazione e comunicazione imbarazzante» Velivolo militare in via Foggia, il Pd: «Approssimazione e comunicazione imbarazzante» La nota dei consiglieri dem
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.