Monte di Pietà (Foto Ida Vinella)
Monte di Pietà (Foto Ida Vinella)
Religioni

Nuova vita per il Monte di Pietà di Barletta, sarà aperto al pubblico

Ora l'immobile è abbandonato: siglato un protocollo per la cessione del comodato gratuito all'Arcidiocesi

Nella pomeriggio del 6 dicembre, a Trani, nella Curia Arcivescovile, è stato siglato un importante atto d'intesa modale tra l'Arciconfraternita del regio Monte di Pietà, in persona del rappresentante legale pro tempore Avvocato Savasta, e l'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, in persona dell'Arcivescovo Mons. Leonardo D'Ascenzo.

Il protocollo prevede la cessione in comodato gratuito del complesso monumentale ecclesiale del Monte di Pietà di Barletta con annessa ala laterale destinata ad accogliere in un unicum le opere di solidarietà ed accoglienza della Caritas diocesana della zona pastorale di Barletta, quale segno ulteriore di attenzione della diocesi alle opere di carità e al recupero del patrimonio ecclesiale e culturale. Attualmente l'intero complesso, speculare all'ala occupata dal Palazzo di governo (Prefettura), versa in stato di grande abbandono e degrado, inestimabile il patrimonio ivi custodito: dipinti, oggetti religiosi e sacri che inventariati sono stati consegnati alla cura ed in custodia della diocesi e dell'ente ecclesiastico individuato quale unico responsabile gestore e custode di tutto il complesso monumentale. L'ente ecclesiastico che riceverà in comodato l'intero complesso per la durata di 75 anni, dopo il restauro e completo recupero, curerà l'apertura della Chiesa e l'esposizione al pubblico del patrimonio storico, artistico, culturale in essa conservato.

Alla firma erano altresì presenti l'arciprete della Cattedrale nonché economo diocesano mons. Angelo Dipasquale, per la Caritas il dott. Lorenzo Chieppa, l'avv. Francesco Spinazzola, il vicario episcopale mons. Filippo Salvo, alcuni esponenti dell'Arciconfraternita.
  • Diocesi
Altri contenuti a tema
A Barletta la scuola di formazione permanente per famiglie e sposi A Barletta la scuola di formazione permanente per famiglie e sposi L'iniziativa è promossa dall'Ufficio diocesano "Famiglia e Vita"
Nuove nomine e trasferimenti per le parrocchie di Barletta Nuove nomine e trasferimenti per le parrocchie di Barletta L'arcivescovo D'Ascenzo ha comunicato i nuovi uffici e incarichi pastorali
Un anno fa l'addio di Pichierri, la diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie lo ricorda Un anno fa l'addio di Pichierri, la diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie lo ricorda Le parole e la preghiera dell'arcivescovo Leonardo D'Ascenzo
La diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie ricorda Giovan Battista Pichierri La diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie ricorda Giovan Battista Pichierri Martedì 31 luglio una solenne celebrazione a Trani con l'arcivescovo D'Ascenzo
Due nomine per don Mauro Dibenedetto, sacerdote di Barletta Due nomine per don Mauro Dibenedetto, sacerdote di Barletta Attualmente è il parroco del Santo Sepolcro
Don Martire: «La Chiesa non si schiera a favore di alcuna parte politica» Don Martire: «La Chiesa non si schiera a favore di alcuna parte politica» Un messaggio dalla nostra diocesi in vista della prossima tornata elettorale
1 In abito da sposa all'altare per diventare suora di clausura In abito da sposa all'altare per diventare suora di clausura Carmen D'Agostino è stata accompagnata dal padre alla cerimonia in cattedrale
Dalla Serbia a Barletta per visitare i luoghi di culto della diocesi Dalla Serbia a Barletta per visitare i luoghi di culto della diocesi Il programma religioso e culturale fino a sabato
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.