Monte di Pietà. <span>Foto Ida Vinella</span>
Monte di Pietà. Foto Ida Vinella
Religioni

Nuova vita per il Monte di Pietà di Barletta, sarà aperto al pubblico

Ora l'immobile è abbandonato: siglato un protocollo per la cessione del comodato gratuito all'Arcidiocesi

Nella pomeriggio del 6 dicembre, a Trani, nella Curia Arcivescovile, è stato siglato un importante atto d'intesa modale tra l'Arciconfraternita del regio Monte di Pietà, in persona del rappresentante legale pro tempore Avvocato Savasta, e l'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, in persona dell'Arcivescovo Mons. Leonardo D'Ascenzo.

Il protocollo prevede la cessione in comodato gratuito del complesso monumentale ecclesiale del Monte di Pietà di Barletta con annessa ala laterale destinata ad accogliere in un unicum le opere di solidarietà ed accoglienza della Caritas diocesana della zona pastorale di Barletta, quale segno ulteriore di attenzione della diocesi alle opere di carità e al recupero del patrimonio ecclesiale e culturale. Attualmente l'intero complesso, speculare all'ala occupata dal Palazzo di governo (Prefettura), versa in stato di grande abbandono e degrado, inestimabile il patrimonio ivi custodito: dipinti, oggetti religiosi e sacri che inventariati sono stati consegnati alla cura ed in custodia della diocesi e dell'ente ecclesiastico individuato quale unico responsabile gestore e custode di tutto il complesso monumentale. L'ente ecclesiastico che riceverà in comodato l'intero complesso per la durata di 75 anni, dopo il restauro e completo recupero, curerà l'apertura della Chiesa e l'esposizione al pubblico del patrimonio storico, artistico, culturale in essa conservato.

Alla firma erano altresì presenti l'arciprete della Cattedrale nonché economo diocesano mons. Angelo Dipasquale, per la Caritas il dott. Lorenzo Chieppa, l'avv. Francesco Spinazzola, il vicario episcopale mons. Filippo Salvo, alcuni esponenti dell'Arciconfraternita.
  • Diocesi
Altri contenuti a tema
Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, nuove nomine dell'arcivescovo Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, nuove nomine dell'arcivescovo Nuovi incarichi anche per le chiese di Barletta
Don Francesco Fruscio nominato Arciprete e Rettore della Concattedrale di Barletta Don Francesco Fruscio nominato Arciprete e Rettore della Concattedrale di Barletta Succede a Mons. Angelo Dipasquale, nominato a sua volta Parroco di San Benedetto
Nuove nomine pastorali anche a Barletta Nuove nomine pastorali anche a Barletta La comunicazione dell'arcivescovo Leonardo D'Ascenzo
La diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie festeggia mons. D'Ascenzo La diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie festeggia mons. D'Ascenzo È trascorso un anno dal suo ingresso nell'arcidiocesi
Traguardo importante per don Francesco Filannino di Barletta Traguardo importante per don Francesco Filannino di Barletta Conseguirà venerdì il dottorato in Scienze bibliche
Un anno fa l'arrivo di monsignor D'Ascenzo nella diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie Un anno fa l'arrivo di monsignor D'Ascenzo nella diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie Tempo di bilancio per l'arcivescovo: «Mi sono sentito a casa ancor prima di arrivare»
Nuove nomine nella diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie per il 2019 Nuove nomine nella diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie per il 2019 Novità anche per la parrocchia "Maria SS. dello Sterpeto"
A Barletta la scuola di formazione permanente per famiglie e sposi A Barletta la scuola di formazione permanente per famiglie e sposi L'iniziativa è promossa dall'Ufficio diocesano "Famiglia e Vita"
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.