Progetto
Progetto
La città

Nuova fermata “Barletta Ospedale” di RFI, c’è l’ok della giunta regionale

Approvato il progetto definitivo

La Giunta regionale ha espresso l'assenso, ai fini dell'intesa Stato–Regione, per il "Progetto Definitivo dell'elettrificazione e potenziamento della linea ferroviaria Barletta–Canosa di Puglia - Nuova Fermata Ospedale" di RFI (società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS). Si avvicina così la conclusione dell'iter autorizzativo, in modo che RFI possa procedere alla pubblicazione del bando di gara per appalto integrato di progettazione esecutiva ed esecuzione lavori nel secondo semestre del 2023, con avvio dei lavori previsto nel 2024 e ultimazione delle opere entro il 2025.
L'intervento approvato in Giunta consiste nella realizzazione della nuova fermata Barletta Ospedale nei pressi dell'Ospedale Dimiccoli, ubicata fra la stazione di Barletta e la fermata di Canne della Battaglia sulla tratta ferroviaria Barletta-Canosa di Puglia. La fermata si svilupperà in rilevato con un marciapiede laterale di 250 metri di lunghezza e con accessibilità garantita da una nuova viabilità che si collegherà, attraverso una rotatoria, all'esistente via Ippocrate, punto di attacco con il sistema di mobilità ciclabile urbana di progetto prevista nel PUMS di Barletta. L'area antistante alla nuova fermata sarà dotata di circa 140 posti auto, compresi quelli per persone a mobilità ridotta, di una fermata bus/navetta e di un terminal per la sosta bus a lungo termine e costituirà un nodo di interscambio modale (treno-bus, treno-auto privata, treno–bici), con predisposizione di posti per la ricarica auto e bici elettriche. A fianco del parcheggio il progetto prevede, inoltre, un percorso pedonale protetto e la pista ciclopedonale.
L'opera è finanziata con fondi FSC 2014–2020 per 18 milioni di euro, ed è inserita nel più ampio progetto di "Potenziamento ed elettrificazione della linea Barletta–Canosa di Puglia" del valore complessivo di 313 mln di euro, finanziato per una quota di 100 mln di euro con fondi PNRR.
La nuova fermata Barletta Ospedale migliorerà l'accessibilità alla rete ferroviaria AC/AV e garantirà un collegamento ferroviario metropolitano con la stazione di Barletta Centrale, oltre a presentarsi come nodo di interscambio treno-gomma e treno-bici.
"Obiettivo di questo intervento sarà promuovere non solo la riqualificazione e il potenziamento del trasporto ferroviario locale, a servizio di un ospedale importante come il Dimoccoli di Barletta – ha detto il presidente della Regione, Michele Emiliano – ma anche incentivare l'intermodalità, così da ridurre il flusso veicolare sulla rete stradale dell'area urbana e diffondere la cultura della mobilità a basso impatto ambientale per la connessione periferia-centro."
  • Ospedale "R. Dimiccoli"
Altri contenuti a tema
Salvato dal giubbottino "LifeVest", storia a lieto fine al "Dimiccoli" di Barletta Salvato dal giubbottino "LifeVest", storia a lieto fine al "Dimiccoli" di Barletta Il caso riguarda un 75enne affetto da una gravissima aritmia cardiaca
Parte a maggio a Barletta il progetto per la stima dei tempi chirurgici Parte a maggio a Barletta il progetto per la stima dei tempi chirurgici I monitoraggi avverranno al "Dimiccoli" e al "Bonomo" di Andria
Giornata mondiale dell'asma: visite gratuite il 9 maggio a Barletta Giornata mondiale dell'asma: visite gratuite il 9 maggio a Barletta Appuntamento presso la Pediatria del Mons. Dimiccoli
1 Regione Puglia, in III commissione aggiornamenti sulla sanità nella Bat Regione Puglia, in III commissione aggiornamenti sulla sanità nella Bat Novità anche per la riqualificazione dell'ospedale Dimiccoli di Barletta. La nota del consigliere regionale Filippo Caracciolo
Giornata nazionale della Salute della Donna, le iniziative in programma a Barletta Giornata nazionale della Salute della Donna, le iniziative in programma a Barletta Dal 18 al 24 opportunità gratuite di prevenzione all'ospedale "Dimiccoli"
Pet therapy in corsia per i piccoli pazienti della pediatria di Barletta Pet therapy in corsia per i piccoli pazienti della pediatria di Barletta Parte il progetto dell'APS Città dell'Infanzia
Ospedale “Dimiccoli”, al via la modernizzazione della radioterapia Ospedale “Dimiccoli”, al via la modernizzazione della radioterapia Pronti due nuovi acceleratori lineari
1 Nuova fermata Rfi ospedale di Barletta, Maurodinoia: «Al servizio dell'intero territorio» Nuova fermata Rfi ospedale di Barletta, Maurodinoia: «Al servizio dell'intero territorio» La nota dell'assessore regionale ai trasporti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.