Movimento 5 Stelle
Movimento 5 Stelle
Politica

Movimento 5 Stelle di Barletta: «Il silenzio della maggioranza è stato imbarazzante»

«Non si può pensare di governare la città facendo a meno di una maggioranza solida e unita»

«Quello che è successo ieri in Consiglio comunale ha del surreale. Il silenzio della maggioranza è stato imbarazzante: molti suoi consiglieri ci sono sembrati spaesati come pesci fuor d'acqua, come se non comprendessero la solennità dell'importante passaggio istituzionale a cui stavano prendendo parte; sembravano in attesa di un qualche suggerimento però che non è mai arrivato e che non avessero alcuna responsabilità nei confronti della cittadinanza - scrivono in una nota gli esponenti del Movimento 5 Stelle di Barletta».

«L'assordante silenzio della maggioranza è stato interrotto solo dall'intervento del sindaco, il quale si è scusato per l'impreparazione con cui la maggioranza è arrivata in consiglio. Se davvero è questa la situazione in cui versa la coalizione del presunto "buon governo" che non riesce neanche a proporre un nome quale Presidente del Consiglio Comunale; se è questa l'espressione del progetto politico proposto alla città da questo minestrone politico messo in piedi da Cannito, allora oltre alle scuse di ieri il Sindaco deve riconoscerne il fallimento ed essere consequenziale ai suoi proclami. Non si può pensare di governare la città facendo a meno di una maggioranza solida e unita: i problemi che affliggono la città e la nostra opposizione non lo permetteranno. Questa settimana è cruciale per le sorti della consiliatura: se il sindaco e la sua maggioranza troveranno la quadratura del loro assetto, allora potranno contare su una nostra opposizione chiara e leale, propositiva nell'interesse dei cittadini, come è successo venerdì. Altrimenti è bene che Cannito lasci che la città sia amministrata da persone che davvero vogliono prendersene cura con un progetto serio e di ampio respiro. Ci auguriamo che Barletta non resti ostaggio dei soliti penosi giochetti di potere. Noi non molliamo di un centimetro: il Movimento 5 Stelle proseguirà con coerenza la propria proposta politica ed istituzionale e non permetterà che il consiglio si limiti a vivacchiare».
  • Movimento 5 stelle
Altri contenuti a tema
1 M5S Barletta, crediti di dubbia esigibilità: riscossione o prescrizione?​ M5S Barletta, crediti di dubbia esigibilità: riscossione o prescrizione?​ La nota del consigliere comunale Giuseppe Basile
3 Via XX settembre a Barletta, «un cunicolo di smog invivibile» Via XX settembre a Barletta, «un cunicolo di smog invivibile» Il capogruppo M5S Maria Angela Carone raccoglie le lamentele dei residenti
Collegamento ferroviario Bari-Roma, la nota del senatore di Barletta Quarto Collegamento ferroviario Bari-Roma, la nota del senatore di Barletta Quarto «Favorevole con l'incremento di spostamenti in treno, si intervenga adeguatamente»
1 Coriolano rifiuta l'incarico "pro tempore" di presidente del consiglio, le sue motivazioni Coriolano rifiuta l'incarico "pro tempore" di presidente del consiglio, le sue motivazioni «Il sindaco Cannito mi ha accusato di fare ostruzionismo e di non avere rispetto delle istituzioni. Il sindaco ha una memoria corta»
Approvata in Puglia la legge contro bullismo e cyberbullismo Approvata in Puglia la legge contro bullismo e cyberbullismo Soddisfatta Di Bari del M5S: "Daremo vita ad iniziative per sensibilizzare i più giovani"
L'errore di Cannito? «Accettare qualsiasi sostegno» L'errore di Cannito? «Accettare qualsiasi sostegno» La nota del Movimento 5 Stelle Barletta dopo le ultime novità in giunta
1 Presidenza del consiglio, il M5S Barletta ritira la candidatura di Coriolano Presidenza del consiglio, il M5S Barletta ritira la candidatura di Coriolano «Non esiteremo a votare provvedimenti utili alla città, ma sarà un'opposizione ferma e senza sconti»
Presidente del Consiglio Comunale di Barletta, l'indicazione del M5S Presidente del Consiglio Comunale di Barletta, l'indicazione del M5S Il gruppo barlettano propone il portavoce pentastellato Antonio Coriolano
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.