Commissione regionale ambiente su monitoraggio Barletta
Commissione regionale ambiente su monitoraggio Barletta
Attualità

Monitoraggio ambientale Barletta, Caracciolo: «Istituzioni a lavoro per la tutela della salute e dell'ambiente»

La nota del presidente del gruppo Pd in consiglio regionale

«Su temi importanti come la salute e l'ambiente è fondamentale la collaborazione istituzionale. I cittadini hanno bisogno di risposte certe e notizie chiare e noi abbiamo il dovere di fornirle». Così il presidente del gruppo Pd in Regione Filippo Caracciolo al termine della seduta della V commissione con all'ordine del giorno i risultati del monitoraggio ambientale della zona industriale di Barletta.

«Quello del monitoraggio ambientale della falda della zona industriale – afferma Caracciolo – è stato un percorso virtuoso cui ora va dato seguito facendo leva sulle certezze emerse. Bisognerà agire su due fronti, quello della ricerca dei responsabili dell'inquinamento e quello della bonifica. Sul primo fronte la provincia ha già attivato le determinazioni necessarie, sul secondo sarà invece importante il lavoro del Cnr che sta sperimentando nuove forme di bonifica al fine di abbattere le sostanze inquinanti.

«A questo – prosegue il presidente del gruppo Pd – vanno aggiunte, la proposta del comune di Barletta di ottenere un maggiore controllo della diossina e la possibilità di un monitoraggio della presenza di pozzi irrigui nell'area contaminata. Nel primo caso, l'Arpa ha già dato la sua disponibilità ad attivare una collaborazione, nel secondo bisognerà immediatamente intervenire, qualora i pozzi ci fossero, per impedire la possibilità di attingere acqua dagli stessi».

«Dallo stato dell'ambiente deriva naturalmente quello della salute dei cittadini di Barletta. Su questo aspetto – aggiunge Caracciolo – sta lavorando alacremente la Asl che, il prossimo 27 giugno, presenterà il nuovo rapporto ambiente-salute dal quale emergerà un quadro aggiornato della situazione del nostro territorio».

«Le iniziative poste in essere dopo il monitoraggio, garantiscono i cittadini sull'operatività delle istituzioni verso un'unica direzione, quella della tutela della salute e dell'ambiente. Per raggiungere i risultati sperati – conclude Caracciolo – servirà la collaborazione delle associazioni e della cittadinanza il cui ruolo è fondamentale e imprescindibile».
  • Ambiente
Altri contenuti a tema
Il comitato di quartiere “Medaglie d’oro” chiede incontro al sindaco Cannito Il comitato di quartiere “Medaglie d’oro” chiede incontro al sindaco Cannito Sul tavolo la manutenzione del verde pubblico
Ministro dell'Ambiente in visita a Barletta, «disappunto per la gestione dell'invito all'incontro» Ministro dell'Ambiente in visita a Barletta, «disappunto per la gestione dell'invito all'incontro» La nota della presidente e dei componenti della Commissione Ambiente
L'associazione 3Place in campo per la pulizia del molo dei pescatori L'associazione 3Place in campo per la pulizia del molo dei pescatori 166 kilogrammi di rifiuti raccolti
11 Le associazioni ambientaliste a Palazzo di città: «Confronto costruttivo con l'amministrazione» Le associazioni ambientaliste a Palazzo di città: «Confronto costruttivo con l'amministrazione» Tanti i temi sul tavolo dell'incontro
Timac incontra i comitati ambientalisti di Barletta Timac incontra i comitati ambientalisti di Barletta L'esito del confronto avvenuto mercoledì nella sede di via Trani
Una passeggiata naturalistica lungo il litorale di Ponente a Barletta Una passeggiata naturalistica lungo il litorale di Ponente a Barletta Il resoconto dell'iniziativa dello scorso 5 maggio
Timac Agro risponde al Comitato OAP e convoca nuovo tavolo per l’ambiente a Barletta Timac Agro risponde al Comitato OAP e convoca nuovo tavolo per l’ambiente a Barletta L'invito verrà esteso a Comune, Provincia e organi di informazione
Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» La nota dell'associazione ambientalista
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.