Mercato del sabato
Mercato del sabato
La città

Mercato merci varie, a Barletta è caos sui posteggi: domani si rischia di non aprire

Oggi un serrato confronto a Palazzo di Città tra i commercianti e il sindaco Cannito

Il rischio è che domani non si riapra. È questa la sintesi del confronto di circa due ore, svoltosi nel pomeriggio di oggi a Palazzo di città tra il sindaco Cosimo Cannito e i commercianti del mercato delle merci varie che, a partire da domani, dovrebbe riaprire con soli 143 posteggi, la metà dei totali, nel rispetto della turnazione settimanale già comunicata dal Comune di Barletta.
Social Video2 minutiMercato merci varie, a Barletta è caos sui posteggiCosimo Giuseppe Pastore
A fare il punto è Savino Montaruli, presidente dell'associazione di categoria Casambulanti: «Gli operatori non sono in condizione di operare perché non possono operare in posteggi che non sono quelli assegnati loro. Il malcontento non è da poco e domani il sindaco dovrà gestire questa situazione».

«Il Comune – ha aggiunto Montaruli – ha dimezzato il numero di operatori e, invece di lasciare che ognuno occupasse il proprio posteggio, li ha disseminati in maniera sparsa. Il titolo autorizzatorio di ciascun operatore – ricorda Savino Montaruli – assegna un certo numero di posteggio, quindi li hanno messi a rischio di occupare posteggi che non sono quelli assegnati loro».

Il compromesso, a patto che la curva dei contagi non torni a salire, potrebbe essere la totale riapertura già a partire dal prossimo 3 giugno. «Non capisco perché – ha concluso Montaruli – non abbiano lavorato con le associazioni rappresentative per trovare la soluzione domani e non il giorno 3 giugno».
  • mercato
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1315 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid-19, in Puglia 850 nuovi contagi e 16 decessi Covid-19, in Puglia 850 nuovi contagi e 16 decessi Nella provincia Bat si registrano 77 casi in un giorno
Covid-19: solo 403 nuovi positivi in Puglia, ma diminuiscono i tamponi Covid-19: solo 403 nuovi positivi in Puglia, ma diminuiscono i tamponi Sono 14 i nuovi contagi nella provincia Bat
Pfizer annuncia ritardi nella consegna dei vaccini, esposto del Codacons Pfizer annuncia ritardi nella consegna dei vaccini, esposto del Codacons La consegna delle dosi destinate alla Puglia subiranno ritardi
1 V-day in Puglia, ieri il richiamo per la barlettana Filomena Misuriello V-day in Puglia, ieri il richiamo per la barlettana Filomena Misuriello L'intervista alla giovane dottoressa, tra i primi a vaccinarsi in Puglia
Covid-19, in Puglia altri 908 nuovi positivi in 24 ore Covid-19, in Puglia altri 908 nuovi positivi in 24 ore Nella giornata di oggi sono stati processati 7.572 tamponi
«Dalla richiesta per i trasporti alla richiesta di andare a scuola» «Dalla richiesta per i trasporti alla richiesta di andare a scuola» L'intervento del coordinamento Presidenti del Consiglio d'Istituto della Regione Puglia
3 Vaccino anti-Covid, a Bari la seconda dose anche per la barlettana Lucilla Crudele Vaccino anti-Covid, a Bari la seconda dose anche per la barlettana Lucilla Crudele Al via i richiami per la vaccinazione a distanza di 21 giorni dalla prima somministrazione
Da oggi la Puglia torna in zona arancione. Cosa si può fare e cosa no Da oggi la Puglia torna in zona arancione. Cosa si può fare e cosa no Le restrizioni in vigore dal 17 gennaio. Prorogato al 30 aprile lo stato d'emergenza
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.