MenneaDay
MenneaDay
Eventi

"MenneaDay", Barletta ricorda il campione nel giorno del suo record

Il 12 settembre di 41 anni fa Mennea infranse il record del mondo sui 200 m, realizzando un tempo di 19”72 alle Universiadi di Città del Messico

Nel corso principale della Città della Disfida va in scena il "MenneaDay", manifestazione per ricordare Pietro Mennea a 7 anni dalla sua scomparsa. Il giorno scelto è proprio quello del record del mondo a Città del Messico nel 1979.

La scena del pomeriggio barlettano di sabato 12 settembre se la prende Corso Vittorio Emanuele. Sotto l'occhio vigile del colosso Eraclio, ed accompagnato dal suggestivo panorama del centro storico, va in scena il MenneaDay 2020, una manifestazione che a livello nazionale intende ricordare il mito di Pietro Mennea, velocista barlettano medaglia d'oro nei 200 m ai Giochi Olimpici della XII Olimpiade Moderna, andati in scena nel 1980 a Mosca.

Pietro Mennea nasce a Barletta il 28 Giugno 1952 e questo già basta a spiegare quanto questa manifestazione sia stata attesa e curata, specialmente quest'anno, in cui l'emergenza COVID-19 ha fatto slittare pericolosamente la data della manifestazione, in genere organizzata in piena estate. Ma il fato ci ha messo del suo e ha fatto sì che la manifestazione non soltanto venisse organizzata, con gioia e gaudio generale di istituzioni, pubblico e partecipanti, ma che la data prescelta fosse il 12 settembre 2020: lo stesso giorno, ma di 41 anni prima, Mennea infranse il record del mondo sui 200 m, realizzando un tempo di 19"72 alle Universiadi di Città del Messico, a cui Mennea partecipò in quanto studente di Scienze Politiche.
25 fotoMenneaDay
MenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDayMenneaDay
Il record resistette per quasi 17 anni, quando Michael Johnson, ai Giochi Olimpici di Atlanta 1996 fermò il cronometro sul tempo di 19"66: il record attuale di categoria appartiene al Usain Bolt, che ai Mondiali di Berlino 2009 realizzò sia il record mondiale dei 200m (19"19), che dei 100 m (9"58). Madrina della serata è stata Veronica Inglese, il nuovo volto dell'atletica leggera italiana e barlettana, che nel 2016 ha partecipato ai suoi primi Giochi Olimpici a Rio de Janeiro, correndo i 1000 m piani e, sempre nello stesso anno, ha vinto la medaglia d'argento nella mezza maratona agli Europei di Amsterdam; insieme a lei, a curare e organizzare la manifestazione Eusebio Haliti, ostacolista e velocista nato in Albania, ma di fatto italiano a tutto tondo, e l'associazione A.S.D. Iocorro ed il supporto delle maggiori associazioni sportive della città e della provincia.

Nel cuore pulsante della città di Barletta, Corso Vittorio Emanuele, è stata montata una pista a sei corsie e lunga 80 metri su strada e per tutto il pomeriggio ci sono state gare interamente dedicate ad atleti giovanissimi: dagli Esordienti (6 anni) ai Cadetti (15 anni). Alla fine delle gare, c'è stato spazio per le sfilate: prima il gruppo AVIS BARLETTA, di cui Pietro Mennea faceva parte nei suoi primi passi da velocista, poi la squadra femminile di atletica leggera di Barletta: la Futurathletic Team Apulia; infine di alcuni campioni senior: oltre ai già citati Veronica Inglese ed Eusebio Haliti, anche Daniele Greco e José Bencosme, insieme ai campioni "di casa" Mimmo Ricatti, Vito Incantalupo, Daniele Corsa e Antonio Luca Cassano.

Ma la presenza che, senza dubbio, ha destato più curiosità è quella di Manuela Olivieri, storica compagna di vita di Pietro, tornata a Barletta per l'occasione, che ha raccontato al pubblico il Pietro Mennea che non è solo atletica leggera e record di 19"72, ma anche un grande studioso, con le sue quattro lauree, politico e docente universitario: quello che si dice un "campione a tutto tondo", che Manuela Olivieri ha conosciuto da vicinissimo e conserva il segreto da tramandare di generazione in generazione per mantenere vivo il ricordo dell'immenso campione italiano, ma soprattutto volto storico della città di Barletta.

La manifestazione è stata patrocinata dai seguenti enti: FIDAL, Fondazione Pietro Mennea Onlus, Coni Puglia, Uisp, Città di Barletta, Provincia Barletta-Andria-Trani, Regione Puglia.
  • Pietro Mennea
Altri contenuti a tema
Un francobollo per l'oro olimpico di Pietro Mennea, Damiani: «Sarà emesso a novembre» Un francobollo per l'oro olimpico di Pietro Mennea, Damiani: «Sarà emesso a novembre» Per l'occasione, è in programma anche un evento celebrativo pubblico da svolgersi a Barletta
"MenneaDay", la parola ai protagonisti. Manuela Olivieri: «Pietro è partito da Barletta senza pista» "MenneaDay", la parola ai protagonisti. Manuela Olivieri: «Pietro è partito da Barletta senza pista» Veronica Inglese, Eusebio Haliti, il sindaco Cannito e altri ancora hanno raccontato Pietro Mennea
«Per ricordare Pietro Mennea non basta intitolare il lungomare di Ponente» «Per ricordare Pietro Mennea non basta intitolare il lungomare di Ponente» Nino Vinella: «Tutte le colpe dell'Amministrazione Cannito»
6 “MenneaDay”, oggi Barletta sarà la capitale dell’atletica mondiale “MenneaDay”, oggi Barletta sarà la capitale dell’atletica mondiale Su corso Vittorio Emanuele sarà installata una pista di sei corsie lunga 80 metri
2 A Barletta un murale per Pietro Mennea: Borgiac è pronto A Barletta un murale per Pietro Mennea: Borgiac è pronto Dopo la città di Formia, anche Barletta renderà omaggio alla Freccia del sud. L'invito è a sostenere il progetto
1 Formia omaggia Pietro Mennea con un murale artistico Formia omaggia Pietro Mennea con un murale artistico L'inaugurazione avverrà il 12 settembre, in occasione del Mennea Day
Nella villa comunale di Formia nascerà un murale dedicato a Pietro Mennea Nella villa comunale di Formia nascerà un murale dedicato a Pietro Mennea L'omaggio al campione di Barletta sarà realizzato in questi giorni
Stasera in TV "Pietro Mennea - La Freccia del Sud" su Rai 1 Stasera in TV "Pietro Mennea - La Freccia del Sud" su Rai 1 Inizio alle ore 21.15, film con la regia di Ricky Tognazzi
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.