Mele Cefola Antonucci Memeo
Mele Cefola Antonucci Memeo
Politica

Mele, Cefola, Memeo, Antonucci: «Il Presidente offende tutti i cittadini di Barletta»

«Emiliano la smetta, dopo scandali giudiziari che hanno reso la Puglia la regione più corrotta e indagata d’Italia»

"Le parole pronunciate dal Presidente Emiliano a Barletta e sulla città di Barletta sono, ancora una volta, di una gravità istituzionale inaudita, se non addirittura sovversive". Così scrivono I Consiglieri comunali di Fratelli d'Italia Stella Mele, Gennaro Cefola, Riccardo Memeo, Luigi Antonucci a commento delle dichiarazioni rese dal governatore.

"Tutti i cittadini barlettani, indistintamente, devono sentirsi colpiti e offesi da parole profondamente cariche di fango e totalmente prive di fondamento. Evidentemente quel sistema di potere che i barlettani, uniti e compatti, hanno avversato alle scorse elezioni comunali e mettendo il Pd ed Emiliano in minoranza, al Presidente della Regione procura ancora l'orticaria.

Un magistrato, poi, perché Emiliano è ancora un magistrato, anche se in aspettativa per svolgere la sua funzione politica, che afferma - senza alcun timore di essere smentito - che un avvocato è "uno degli avvocati principali delle organizzazioni mafiose della città" ed è dunque egli stesso un criminale – in quanto attualmente sottoposto ad indagini giudiziarie – non solo colpisce e diffama in maniera generalizzata l'intera categoria degli avvocati penalisti, ma disconosce l'art. 24 della Costituzione italiana che afferma il diritto di difesa come precetto e diritto inviolabile.

Dopo tutti gli innumerevoli scandali giudiziari avvenuti sotto la presidenza di Emiliano, sui quali il Presidente non ha pronunciato una sola parola e che hanno reso la Puglia la regione più corrotta e indagata d'Italia, dopo che lo stesso Emiliano ha instaurato un regime di potere e di campagna acquisti politica che nulla ha a che fare con la politica al servizio dei cittadini, l'unica cosa che Emiliano dovrebbe fare sarebbe quella di dimettersi da Presidente di regione, dalla politica e finanche dalla magistratura. Assistiamo invece quotidianamente a toni sprezzanti nei confronti degli avversari, denigratori e diffamatori della persona umana senza limiti e connotati da aggressività tale da far pensare che probabilmente il terreno politico sotto i piedi, non solo a Barletta, ma nell'intera Puglia, stia per lui franando inesorabilmente.

Quel centrodestra che il Presidente Emiliano definisce "insignificante", è vivo e vegeto e a Barletta ha vinto perché da anni combatte chi come lui ha dimostrato di non essere il Presidente di tutti i cittadini pugliesi, ma solo del suo notorio cerchio magico. «Ora - rimarca Stella Mele candidata al Senato per Fratelli d'Italia - i pugliesi avranno le idee più chiare su come votare il prossimo 25 settembre per evitare che non solo la Puglia, ma anche l'Italia possa finire nelle mani sbagliate».

Siamo più che mai convinti che la sicurezza e la legalità non siano certamente argomenti su cui il Presidente Michele Emiliano possa rilasciare patenti di correttezza etica e di moralità".
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
Partito Democratico, fratture in Regione Partito Democratico, fratture in Regione L'appello parte da Caracciolo: «Basta attacchi ad Emiliano e alla maggioranza, chiarimento subito»
1 Anna Rosa Cianci: «Lesa a mezzo stampa dignità di mio fratello Michele e della famiglia Cianci» Anna Rosa Cianci: «Lesa a mezzo stampa dignità di mio fratello Michele e della famiglia Cianci» «La mafia è una ferita gravissima che attanaglia la nostra società e non va assolutamente banalizzata»
Il PD verso il voto, Michele Emiliano duro contro gli avversari politici Il PD verso il voto, Michele Emiliano duro contro gli avversari politici A Barletta l’incontro con i candidati del Partito Democratico alle elezioni politiche
Elezioni politiche, domani Emiliano a Barletta con i candidati del PD Elezioni politiche, domani Emiliano a Barletta con i candidati del PD Saranno presenti i candidati alla Camera e al Senato
10 Emiliano sui ballottaggi: «Auguro a tutti i nuovi sindaci eletti buon lavoro» Emiliano sui ballottaggi: «Auguro a tutti i nuovi sindaci eletti buon lavoro» Nonostante la sconfitta a Barletta, a livello regionale cresce la coalizione di centrosinistra
Omicidio Tupputi, le parole di Michele Emiliano Omicidio Tupputi, le parole di Michele Emiliano Ha espresso cordoglio alla famiglia: necessità di ampliare organico delle forze dell'ordine
Fine dello stato di emergenza, Emiliano: «Non vuol dire fine della pandemia» Fine dello stato di emergenza, Emiliano: «Non vuol dire fine della pandemia» Le parole del governatore pugliese
31 Il Pd di Barletta sfida la segreteria nazionale per le amministrative Il Pd di Barletta sfida la segreteria nazionale per le amministrative Boccia aveva chiesto di «sospendere ogni ulteriore iniziativa», ma poche ore dopo il Pd ha presentato la sua candidata alla stampa
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.