Medaglia d'Oro al Caporal Maggiore Scelto Paolo Pascali
Medaglia d'Oro al Caporal Maggiore Scelto Paolo Pascali
Istituzionale

Medaglia d'Oro al Caporal Maggiore Scelto Paolo Pascali

Il militare, effettivo all’82° Reggimento Fanteria “Torino” di Barletta, si salvò in un attacco terroristico

Si è tenuta lunedì 4 novembre, presso la Prefettura di Lecce, la cerimonia di consegna della Medaglia d'Oro ricordo quale "Vittima del Terrorismo" concessa dal Presidente della Repubblica al Caporal Maggiore Scelto Paolo Pascali, originario di Caprarica (Le), effettivo all'82° Reggimento Fanteria "Torino" di stanza a Barletta, reparto dell'Esercito Italiano dipendente dalla Brigata Meccanizzata "Pinerolo".

Il Prefetto del capoluogo salentino, Maria Teresa Cucinotta, ha consegnato l'onorificenza al soldato gravemente ferito in missione in Afghanistan, alla presenza di autorità civili e militari durante la celebrazione del 4 novembre "Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate". L'attentato in cui fu coinvolto Pascali nell'aprile 2013 avvenne nel distretto di Shindand, centro della provincia occidentale di Herat in Afghanistan dove, durante una ricognizione per stabilire contatti con la popolazione locale, un ordigno artigianale improvvisato esplose al passaggio della pattuglia colpendo il mezzo blindato "Lince" sul quale il militare viaggiava insieme ad altri colleghi.

Alla cerimonia di consegna dell'onorificenza hanno partecipato anche gli studenti della scuola "Principe di Piemonte" di Maglie che, per l'occasione, hanno omaggiato il pubblico realizzando un'intervista tra un giornalista e il Caporal Maggiore Pascali, entrambi interpretati da due alunni dell'Istituto, che ripercorrendo i momenti drammatici dell'attentato ne hanno spiegato i punti salienti evidenziando il coraggio ed il senso del dovere che caratterizzano i soldati dell'Esercito Italiano e, più in generale, gli appartenenti a tutte le Forze Armate.
  • Premio
Altri contenuti a tema
Premio Oltre: le eccellenze Made in Puglia della terza edizione Premio Oltre: le eccellenze Made in Puglia della terza edizione Sono stati 15 gli imprenditori pugliesi premiati
1 La caffetteria di Trani “Bacio Nero” è tra le “Eccellenze Italiane” La caffetteria di Trani “Bacio Nero” è tra le “Eccellenze Italiane” Riconoscimento di qualità per il locale situato in via delle Crociate
Ginnastica artistica, la giovane Barbara Calvano di Barletta svetta in Spagna Ginnastica artistica, la giovane Barbara Calvano di Barletta svetta in Spagna Per lei un terzo posto e due secondi posti al XIV trofeo internacional
L'IISS "Nicola Garrone" vince il Premio Vito Maurogiovanni L'IISS "Nicola Garrone" vince il Premio Vito Maurogiovanni Primo premio per il progetto teatrale “Quelli della terza G”
1 L'Asco premia di nuovo la ricercatrice di Barletta Cinzia Conteduca con il Merit Award L'Asco premia di nuovo la ricercatrice di Barletta Cinzia Conteduca con il Merit Award «Il nostro Paese deve iniziare a puntare seriamente sulla ricerca scientifica e sui giovani»
Un premio per la web serie dedicata alla Disfida di Barletta Un premio per la web serie dedicata alla Disfida di Barletta "13 Web Serie" vince nella sezione Pilots all'Apulia Web Fest
Salvò un uomo in mare, premio per il sergente di Barletta Ruggiero Iodice Salvò un uomo in mare, premio per il sergente di Barletta Ruggiero Iodice Insignito della Medaglia di Bronzo al Merito per il suo eroico gesto nel novembre 2011
Salvò quattro ragazzi in mare, encomio per un bagnino di Barletta Salvò quattro ragazzi in mare, encomio per un bagnino di Barletta Il sindaco Cannito: «Un premio per attestargli la riconoscenza di tutta la città e la mia stima personale»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.