Cgil Bandiere
Cgil Bandiere
Scuola e Lavoro

Manovra, la Cgil Bat si mobilita in piazza

A Bisceglie contro le “iniquità” del Governo. Una manifestazione a livello nazionale

Il Governo Berlusconi risponde alle difficoltà della crisi economica con una manovra "iniqua" e "antisolidale", priva di qualsiasi prospettiva e che va a gravare pesantemente sull'impiego. La Funzione Pubblica Cgil Bat si mobilita e sarà presente a Bisceglie nell'ambito dello sciopero nazionale indetto dal sindacato il 25 giugno.

La manovra economica del Governo Berlusconi è "ingiusta" e grava pesantemente, e quasi unicamente, sulle fasce più deboli della società. In particolare, i lavoratori pubblici, non solo sono i più colpiti dai tagli, ma subiscono anche l'aumento dell'età pensionabile. Contratti nazionali per il pubblico impiego congelati fino al 2013, blocco degli automatismi già stabiliti e taglio del 50% degli organici, a partire dai precari, sono solo alcune delle misure contenute nel provvedimento. E poi c'è l'aumento dell'età pensionabile per le donne del pubblico impiego a 65 anni. In realtà, vanno in pensione più tardi anche i lavoratori privati con la cosiddetta "finestra mobile" che, altro non è, se non un modo per spostare di un anno l'accesso alla pensione di anzianità.

E così, in occasione dello sciopero generale indetto dalla Cgil a livello nazionale per protestare contro la manovra da 25 miliardi di euro, venerdì 25 giugno, i rappresentanti del sindacato della provincia di Barletta – Andria – Trani, tra cui quelli della Funzione Pubblica, hanno organizzato un corteo a Bisceglie che partirà da piazza Vittorio Emanuele.

"Manifesteremo – afferma Luigi Antonucci, segretario generale Funzione Pubblica Cgil Bat – per scongiurare l'ennesimo attacco ai diritti sacrosanti delle lavoratrici e dei lavoratori messo in atto dal Governo e dal Ministro dell'economia, Giulio Tremonti i quali dicono, solo a parole, di non voler mettere le mani nelle tasche dei cittadini, ma, nei fatti, hanno messo a punto una manovra – spiega Antonucci – fatta solo di tagli e che grava profondamente sul Mezzogiorno del Paese e, quindi, sulla provincia Bat. Questa finanziaria reprime qualsiasi tentativo, anche timido, di crescita e farà aumentare il tasso di disoccupazione, già elevatissimo, nei prossimi anni. Per questo – prosegue Antonucci – invitiamo tutti i lavoratori e le lavoratrici, non solo del pubblico, ma anche del settore privato, i pensionati ed i disoccupati ad essere con noi venerdì mattina a Bisceglie, perché le fasce più deboli della società non debbano essere le sole a pagare il prezzo della crisi. È inaccettabile il fatto che si tolga la speranza ai giovani colpendo persino il precariato che, in questo momento, è la sola possibilità lavorativa delle nuove generazioni".
  • Cgil
  • Lavoro
  • Sciopero
Altri contenuti a tema
Barsa, Fp Cgil Bat: «Si dimostrino le nostre “inesattezze” con le carte, se ci sono» Barsa, Fp Cgil Bat: «Si dimostrino le nostre “inesattezze” con le carte, se ci sono» Papeo e Remini contro replicano all’ex presidente del CdA Mangione sulle nuove assunzioni e sulle ferie, inoltre precisano i termini della contrattazione di II livello
9 Bar.S.A. Barletta, Fp Cgil Bat: «Carenza di organico e impossibilità di prendere ferie» Bar.S.A. Barletta, Fp Cgil Bat: «Carenza di organico e impossibilità di prendere ferie» Papeo e Remini: «Questi i problemi nell’azienda sempre al centro di diatribe politiche ora senza un Cda»
Studio Antonio Arbore: «Siamo alla ricerca di nuovi talenti» Studio Antonio Arbore: «Siamo alla ricerca di nuovi talenti» Nuove opportunità di crescita professionale e guadagno
Cgil Bat: «Nella Asl Bt adeguati gli importi per le prestazioni aggiuntive, ma solo per il G7» Cgil Bat: «Nella Asl Bt adeguati gli importi per le prestazioni aggiuntive, ma solo per il G7» La nota del sindacato
Lavoro e disparità salariale, oggi un convegno alla Lega Navale di Barletta Lavoro e disparità salariale, oggi un convegno alla Lega Navale di Barletta Incontro organizzato dall’Associazione Donne Giuriste Italia sezione di Trani
"Progetti di internazionalizzazione: una nuova frontiera. L'asse Italia - Egitto" "Progetti di internazionalizzazione: una nuova frontiera. L'asse Italia - Egitto" Venerdì 14 giugno convegno a cura del gruppo Media One
Il coordinamento della Fp Cgil Vvf Bat scrive al Prefetto per chiedere un incontro Il coordinamento della Fp Cgil Vvf Bat scrive al Prefetto per chiedere un incontro Doronzo, Rizzi e Remini: «Le molte ore di lavoro comportano un alto rischio di infortuni»
Come trattare e proteggere il legno Come trattare e proteggere il legno Si tratta di un processo fondamentale per preservarne la bellezza e la durata nel tempo
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.