Parcheggio Provincia
Parcheggio Provincia
Territorio

Lo storico Podere Agresti trasformato in un parcheggio?

La proposta del presidente Ventola non convince la Cgil BT. I terreni sono ora utilizzati dall'Istituto Agrario 'Umberto I'

La Cgil della provincia di Barletta – Andria – Trani interviene sulla decisione dell'Amministrazione Ventola di trasformare lo storico "Podere Agresti", situato di fronte all'Istituto Tecnico Agrario, in un parcheggio. "Si tratta certamente di uno scherzo" è il commento del sindacato.

Un parcheggio al posto di uno spazio verde. Un pezzo del nostro passato cancellato con la facilità di un colpo di spugna. Stiamo parlando dello storico "Podere Agresti", appezzamento di terreno situato di fronte all'Istituto Tecnico Agrario "Umberto I" oggi sede della provincia di Barletta – Andria – Trani, e della decisione dell'Amministrazione Ventola di costruire un parcheggio per i dipendenti facendo piazza pulita di quello che un tempo era un campo sperimentale per le esercitazioni di agraria dei giovani studenti. Le serre e la vegetazione lasceranno spazio a breve ad un perfetto manto d'asfalto ed a qualche mirata colata di cemento. A questa soluzione hanno pensato i nostri amministratori per superare il problema, sollevato da alcuni dipendenti, della mancanza di sicurezza per le auto in sosta in piazza Pio X. La Prima Commissione Consiliare Provinciale Permanente, su indirizzo del Presidente della Provincia Francesco Ventola, ha avviato le procedure per "sistemare" il "Podere Agresti" a parcheggio sorvegliato.

"E' curioso osservare – commenta Felice Pelagio, segretario Flai Cgil Bat – come la volontà del Ministro Mariastella Gelmini di mettere in ginocchio la scuola pubblica e quindi il futuro dei giovani si riverberi anche sull'Amministrazione Ventola. Ci auguriamo che la proposta di sottrarre quello che un tempo era un laboratorio sperimentale a servizio dell'Istituto Tecnico Agrario per destinarlo a parcheggio sia solo uno scherzo, di pessimo gusto, ma pur sempre uno scherzo. Anziché incentivare nuovamente l'utilizzo del podere per le sperimentazioni e le esercitazioni dei ragazzi i nostri amministratori, con un documento "condiviso", ne consacrano la morte. Non è possibile – tuona Pelagio – azzerare 150 anni di storia e di tradizioni".

"Noi della Cgil – dice Luigi Antonucci, segretario provinciale Cgil Bat – non crediamo che per risolvere il problema della sicurezza si debba costruire un altro parcheggio. Basterebbe dotare di sorveglianza piazza Pio X che, peraltro, già contiene molti posti auto. Non solo, male non farebbe a nessuno incentivare anche l'uso dei mezzi pubblici. Se tutti i dipendenti prendessero l'abitudine di raggiungere la sede della Provincia con delle navette, nessuna auto privata subirebbe danneggiamenti e tantomeno verrebbe rubata. La chiamano, soprattutto nelle campagne elettorali, mobilità alternativa ma, a quanto pare, nella realtà – conclude il numero del sindacato, Antonucci – nessuno pensa di promuoverla realmente".
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Cgil
Altri contenuti a tema
Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» La nota dell'opposizione
Cgil Bat: «Nella Asl Bt adeguati gli importi per le prestazioni aggiuntive, ma solo per il G7» Cgil Bat: «Nella Asl Bt adeguati gli importi per le prestazioni aggiuntive, ma solo per il G7» La nota del sindacato
Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» La nota del vicepresidente della provincia
Oggi nasceva la Provincia BAT, «Lodispoto dimentica» Oggi nasceva la Provincia BAT, «Lodispoto dimentica» Intervengono i consiglieri provinciali di opposizione
59 15 giugno 2024: 20 anni della nascita della provincia di Barletta-Andria-Trani 15 giugno 2024: 20 anni della nascita della provincia di Barletta-Andria-Trani La nota del già segretario del “Comitato di lotta Barletta Provincia” Nardo Binetti
Il coordinamento della Fp Cgil Vvf Bat scrive al Prefetto per chiedere un incontro Il coordinamento della Fp Cgil Vvf Bat scrive al Prefetto per chiedere un incontro Doronzo, Rizzi e Remini: «Le molte ore di lavoro comportano un alto rischio di infortuni»
Asl Bt, la Cgil non sottoscrive accordo integrativo su fondi ed incarichi Asl Bt, la Cgil non sottoscrive accordo integrativo su fondi ed incarichi La nota del sindacato
Centrodestra Bat: «Consiglio Provinciale ancora “deserto”, cosa succede alla maggioranza Lodispoto?» Centrodestra Bat: «Consiglio Provinciale ancora “deserto”, cosa succede alla maggioranza Lodispoto?» La nota dei consiglieri di opposizione
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.