Mons. Giovan Battista Pichierri
Mons. Giovan Battista Pichierri
Religioni

Lettera dell'arcivescovo per i cristiani perseguitati

Giornata di preghiera per la solennità di Cristo Re. «Siamo vicini ai fratelli cristiani perseguitati»

Pubblichiamo il testo integrale della lettera di S.E. Mons. Giovan Battista Pichierri inviata ai fedeli dell'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie.

Siamo vicini ai fratelli cristiani perseguitati

Carissimi fratelli e sorelle,

il 21 novembre 2010, solennità di Cristo Re, preghiamo in particolare in ogni S. Messa nella preghiera dei fedeli per i cristiani perseguitati nel mondo e soprattutto in Iraq e per i loro persecutori.

In Medio Oriente è a rischio la libertà di fede. I cristiani si sentono costretti e lasciare la loro terra. Il Vescovo ausiliare del Patriarcato Caldeo di Baghdad Shlemon Warduni, all'indomani della nuova ondata di attentati contro i cristiani, ha affermato: "Noi vogliamo restare, ma chiediamo pace, sicurezza, la protezione dei nostri diritti; ci vuole una fede eroica per non lasciare i Paese e io non posso obbligare la gente a non andarsene".

Una situazione di giorno in giorno più tragica per cui il Cardinale Francis Eugene George, Arcivescovo di Chicago e presidente della Conferenza episcopale statunitense, ha indirizzato una lettera al presidente Obama sostenendo che gli Stati Uniti hanno l'obbligo di non abbandonare gli iracheni che non sono in grado di difendersi.

Noi, come fratelli cristiani, ci uniamo al coro unanime che condanna gli attacchi alle Chiese in Iraq e altrove. Ed eleviamo a Dio, padre di tutti, attraverso il sacrificio eucaristico di Gesù Cristo, il grido: "Padre, ci mettiamo nelle tue mani, perdona quanti non si accorgono di essere lontani dal tuo amore".

Con il Papa Benedetto XVI, anch'io vi dico: "La pace è soprattutto un dono di Dio, che si chiede nella preghiera, ma è anche il risultato degli sforzi delle persone di buona volontà. In questa prospettiva, i credenti di ogni religione hanno una speciale responsabilità e può giocare un ruolo decisivo, collaborando in iniziative comuni. Il dialogo interreligioso e interculturale è un percorso fondamentale per la pace".

La preghiera per la giustizia e per la pace deve essere calata in un impegno continuo di vita, giusta e pacifica.

Giovan Battista Pichierri
Arcivescovo
  • Chiesa cattolica
  • Arcivescovo Giambattista Pichierri
Altri contenuti a tema
Solennità del Corpus Domini: il programma del 2 giugno a Barletta Solennità del Corpus Domini: il programma del 2 giugno a Barletta Dopo la messa, ci sarà la solenne processione eucaristica
Mercoledì 13 marzo apertura straordinaria per la chiesa di San Gaetano Mercoledì 13 marzo apertura straordinaria per la chiesa di San Gaetano Evento promosso dal centro studi "Barletta in rosa"
40 anni dalla scomparsa di don Peppuccio, il prete barlettano innamorato della Disfida 40 anni dalla scomparsa di don Peppuccio, il prete barlettano innamorato della Disfida Contribuì a innestare il fervore per la rievocazione. «Fu conosciuto amato dai barlettani per il bene che fece»
Ave Maria in classe: tra laicità e tutela dei propri diritti Ave Maria in classe: tra laicità e tutela dei propri diritti Una riflessione di Michele Grimaldi, direttore dell'Archivio di Stato
Il Giovedì Santo a Barletta: tra tradizione, devozione e suggestione (FOTO) Il Giovedì Santo a Barletta: tra tradizione, devozione e suggestione (FOTO) Il nostro percorso nelle chiese di Barletta nella sera dei “Sepolcri”, ma qualche bellissima chiesa resta purtroppo chiusa
Prossima la beatificazione della venerabile Madre Elisa Martinez Prossima la beatificazione della venerabile Madre Elisa Martinez Lo annuncia il postulatore della causa Mons. Sabino Amedeo Lattanzio
L’inizio della Quaresima con la tradizione dei 40 rintocchi L’inizio della Quaresima con la tradizione dei 40 rintocchi Dal racconto di Don Sabino Lattanzio il perché di questo momento
A Barletta la festa della Beata Vergine Maria di Loreto A Barletta la festa della Beata Vergine Maria di Loreto Appuntamento da oggi nella Chiesa Santa Maria di Nazareth
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.