Eventi

Le scuole di Barletta partecipano alla Giornata nazionale dell'albero

Oltre 150 piantine saranno messe a dimora con la collaborazione della Bar.S.A.

Barletta partecipa alla Giornata nazionale dell'Albero promossa dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare con l'adesione di Legambiente. Dalle ore 9.00 di domani, giovedì 21 novembre, e per tutta la mattinata, in diversi luoghi emblematici della città – dai centrali giardini De Nittis alla nuove aree di urbanizzazione di Settefrati e della 167 fino alla litoranea di Levante – saranno poste a dimora, con la collaborazione della Barsa, oltre 150 nuove piantine messe a disposizione dall'Arif (Agenzia regionale attività irrigue forestali) e da alcuni vivai privati del territorio così da valorizzare la vegetazione autoctona.
I luoghi dove saranno messe a dimora le nuove piantine
Si tratta di iniziative in qualche modo simboliche, ma che segnalano la volontà dell'Amministrazione di perseguire obiettivi di riqualificazione del verde urbano rendendo accoglienti gli spazi pubblici, preservando le aree preesistenti e raccogliendo nuove istanze. All'evento sono state invitate le scuole delle zone interessate, anche per coinvolgere gli studenti nella cura delle piantine perché crescano e diano ossigeno alla città. L'iniziativa vuole aprire la strada alla programmazione, nel nuovo anno, di una vera e propria campagna di applicazione della legge che affida ai Comuni il compito di porre a dimora un albero per ogni neonato in modo da sancire sin dal momento della registrazione anagrafica il diritto di cittadinanza.

Questo il programma della festa dell'albero:
ore 9.00 - Giardini De Nittis (viale Giannone) - con la partecipazione di rappresentanze della scuola Massimo D'Azeglio;
ore 9.40 - via Tatò (scuole Giovanni Modugno e Renato Moro);
ore 10.20 - via Achille Bruni, rotonda via Fracanzano (scuole San Domenico Savio e Francesco Saverio Baldacchini);
ore 11.00 - via Petrarca (scuole Raffaele Girondi ed Ettore Fieramosca);
ore 11.40 - viale Regina Elena, litoranea di Levante (scuole Niccolò Fraggianni e Giuseppe De Nittis).
  • Amministrazione Comunale
  • Bar.S.A.
  • Scuola
  • Natura
Altri contenuti a tema
Lotta alle zanzare a Barletta, gli interventi non arretrano nemmeno a settembre Lotta alle zanzare a Barletta, gli interventi non arretrano nemmeno a settembre L'attività disposta da Amministrazione comunale e Bar.S.A.
1 Cantiere Puglia per Emiliano: «Non è possibile amministrare a distanza la Bar.S.A.» Cantiere Puglia per Emiliano: «Non è possibile amministrare a distanza la Bar.S.A.» I consiglieri si rivolgono al sindaco: «Deve informare non solo noi ma soprattutto i cittadini»
10 Caso Cianci, l'avvocato annuncia le dimissioni dalla Bar.S.A. Caso Cianci, l'avvocato annuncia le dimissioni dalla Bar.S.A. Intervengono nella polemica anche i consiglieri della lista Scommegna Sindaco
Gli studenti di Barletta raccontano il loro ritorno tra i banchi di scuola Gli studenti di Barletta raccontano il loro ritorno tra i banchi di scuola Con un lento ma graduale ritorno alla normalità per la situazione legata alla pandemia: sentiamo le loro voci
Verso la 59^ Festa della Scuola: tra tradizione e innovazione Verso la 59^ Festa della Scuola: tra tradizione e innovazione Programma e novità, ecco alcune anticipazioni
Il servizio di trasporto scolastico sarà attivo da lunedì Il servizio di trasporto scolastico sarà attivo da lunedì La comunicazione dal Comune di Barletta
2 Staff direttivo di Bar.S.A.: «Puntuale azione dell’amministratore unico Cianci, piena fiducia» Staff direttivo di Bar.S.A.: «Puntuale azione dell’amministratore unico Cianci, piena fiducia» «Certi della totale estraneità dei fatti gravissimi contestati»
Marco Silvestri sulla scuola italiana: «Un potenziale enorme da proteggere e valorizzare, dopo la pandemia» Marco Silvestri sulla scuola italiana: «Un potenziale enorme da proteggere e valorizzare, dopo la pandemia» Il candidato capolista alla Camera con + Europa: «Prendersi cura della scuola è prendersi cura della propria salute futura»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.