Retro Cattedrale
Retro Cattedrale
La città

Lavori di recupero e riqualificazione del centro storico

Il progetto si compone di tre distinti interventi. Pubblicato il bando

Il Sindaco Nicola Maffei e l'Assessore comunale alle Manutenzioni, Pasquale Guerrieri, comunicano l'avvenuta pubblicazione del bando di gara per l'affidamento dei lavori di pavimentazione stradale in via Santa Marta (completamento), via Di Leo e vico Gloria, con realizzazione di marciapiedi nella zona retro Palazzo di Città e rifacimento opere idrauliche in via Di Leo. Importo complessivo € 244.500. Il progetto, riepilogando, si compone di tre distinti interventi:

1. il rifacimento delle pavimentazioni in basolato antico di vico Gloria;
2.il rifacimento, con basolato nuovo di via Di Leo ed il completamento della pavimentazione – sempre in basolato nuovo – di via Santa Marta;
3.la realizzazione del marciapiede perimetrale del parcheggio retrostante il Palazzo di città.

Il progetto comprende anche il rifacimento dei tronchi idrici e fognanti di via Di Leo; viceversa le opere idrauliche di via Santa Marta furono già eseguite in occasione di un precedente appalto di lavori comunali, mentre per vico Gloria le opere idrauliche saranno eseguite a cura e spese dell'Acquedotto Pugliese. L'intervento previsto con il presente progetto è in prosecuzione degli interventi avviati dall'Amministrazione e finalizzati al recupero e risanamento delle infrastrutture del centro storico. Per quanto riguarda le pavimentazioni in basolato si cercherà di recuperare quello esistente. Il progetto è stato sottoposto all'attenzione della Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio della Puglia che ha rilasciato il nulla osta. L'impresa esecutrice dovrà avere comprovata esperienza nel campo del restauro d'antichi monumenti ed edifici vincolati. Il progetto è stato elaborato a cura del Settore comunale Manutenzioni: Progettista e direttore dei lavori il Funzionario ing. Vito Vacca - coprogettista il P.I. Giuseppe Sfregola. Responsabile Unico del Procedimento l'ing. Sebastiano Longano. Il bando di gara è stato pubblicato in data odierna e scade il 30 agosto 2011. Dopo l'aggiudicazione dell'appalto si procederà alla consegna dei lavori all'impresa affidataria, lavori che dovranno essere completati entro 180 giorni.
  • Centro storico
  • Lavori pubblici
Altri contenuti a tema
Sottovia via Andria, manca poco all'apertura di via Milite Ignoto Sottovia via Andria, manca poco all'apertura di via Milite Ignoto Previste modifiche anche alla segnaletica orizzontale e verticale
Continuano i lavori di rifacimento del manto stradale Continuano i lavori di rifacimento del manto stradale Ecco le strade attualmente interessate
2 Cambio epocale in via Andria: ecco il sottovia, e dopo? Cambio epocale in via Andria: ecco il sottovia, e dopo? Ufficialmente aperto al transito ieri mattina. Pro e contro di un'opera che la città aspettava da più di 20 anni
A inizio febbraio al via il cantiere per la scuola materna in via Tatò A inizio febbraio al via il cantiere per la scuola materna in via Tatò Ecco come apparirà il progetto: lo annuncia il sindaco Cannito
1 Sottovia di via Andria: infine ci siamo. La cronistoria di un’odissea Sottovia di via Andria: infine ci siamo. La cronistoria di un’odissea Sale l’attesa per la data del 30 gennaio 2024: bisognerà invece attendere per via Vittorio Veneto
Lavori per tubazioni gas: cambia la viabilità nelle vie Giulini, Venezia e Affaitati Lavori per tubazioni gas: cambia la viabilità nelle vie Giulini, Venezia e Affaitati I dettagli dei cambiamenti previsti
8 "Quando riaprirà via Vittorio Veneto?» "Quando riaprirà via Vittorio Veneto?» La segnalazione di un lettore: «I disagi stanno diventando insostenibili»
1 Lavori via Andria e via Vittorio Veneto, un incontro con i vertici RFI Lavori via Andria e via Vittorio Veneto, un incontro con i vertici RFI Hanno partecipato il sindaco Cannito e il senatore Damiani
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.