L'ascolto è la comunicazione più profonda
L'ascolto è la comunicazione più profonda
Servizi sociali

«L’ascolto è la comunicazione più profonda»

Incontro sul tema “la chiave di comunicazione dei giovani”. Comunicazione, giovani e famiglia

Si è tenuta una tavola rotonda sul tema "LA CHIAVE DI COMUNICAZIONE DEI GIOVANI". L'iniziativa rappresenta un Interclub con il Rotaract di Andria, Canosa e Trani, Inner Wheel di Canosa e Trani. Il tema, finalizzato a riscoprire il dialogo all'interno del nucleo familiare, rientra nel programma rotariano anno 2011-2012, che vede come protagonisti le giovani generazioni.

Don Vito Carpentiere, parroco della chiesa di S. Nicola, ha sostenuto che la comunicazione ha senso solo se parte dal silenzio, come la musica, e che oggigiorno c'è il rischio fondato di non riuscire ad ascoltare i giovani, infatti è l'ascolto la comunicazione più profonda.

Per il prof. Apollonio Corianò, pedagogista e giudice del Tribunale dei minori di Bari, la scuola aspira ad ascoltare le istanze dei giovani, cercando di comunicare loro valori e verità. Inoltre dilaga tra le stesse famiglie, tra le coppie, il problema crescente dell'incomunicabilità. Paradossalmente- sostiene il dott. Corianò –spesso sono i bambini ad essere esempio di comunicazione per gli stessi genitori, che non riescono o non sanno più educare i propri figli.

La dott.ssa Maria Dell' Olio, psicologa, ha affermato che, sempre più spesso, i giovani insoddisfatti da scuola e famiglia, trovano rifugio nel mondo virtuale di internet e dei social network, che rappresentano solo un simulacro di comunicazione, ma che in realtà non sono altro che mondi in cui si "parla", senza comunicare effettivamente nulla.

La giovane Tiziana Ventrella, studentessa di giurisprudenza (LUISS), ha rivendicato la necessità per i giovani, di sviluppare una "capacità critica"che, coi social network come facebook rischiano di perdere. Per quanto riguarda la famiglia, bisogna individuare un punto di equilibrio, altrimenti si rischia la crisi della famiglia, intesa come istituzione (ammesso che questa crisi non sia già in atto-ndr).

Sono intervenuti:
Don Vito Carpentiere, parroco della Chiesa di S. Nicola, assistente unitario diocesano A.C.I.;
Dott.ssa Maria Dell'Olio, psicologa, consigliere ordine psicologi Regione Puglia;
Prof. Apollonio Corianò, pedagogista, giudice onorario tribunale dei minori di Bari;
Tiziana Ventrella, studentessa della facoltà giurisprudenza, addetta uff. relaz. esterne Luiss, capo redattrice rivista università.

Moderatrice:
Dott.ssa Floriana Tolve, giornalista
11 fotoTavola rotonda su giovani e famiglia
tavola rotonda su giovani e famigliatavola rotonda su giovani e famigliatavola rotonda su giovani e famigliatavola rotonda su giovani e famigliatavola rotonda su giovani e famigliatavola rotonda su giovani e famigliatavola rotonda su giovani e famigliatavola rotonda su giovani e famigliatavola rotonda su giovani e famigliatavola rotonda su giovani e famigliatavola rotonda su giovani e famiglia
  • Associazioni
  • Rotary
  • tavola rotonda
Altri contenuti a tema
L'Unimri di Barletta diventa sezione provinciale L'Unimri di Barletta diventa sezione provinciale Martedì l'incontro della delegazione con il prefetto D'Agostino
Premio Rotary Mennea 2024, questa sera la consegna delle borse di studio Premio Rotary Mennea 2024, questa sera la consegna delle borse di studio Saranno premiati gli atleti Antonio Guglielmi ed Enzo Vista
"Transizione ecologica ed energetica", se ne parla oggi con il Rotary Club Barletta "Transizione ecologica ed energetica", se ne parla oggi con il Rotary Club Barletta Appuntamento questa sera al Brigantino 2
Evento conclusivo per il progetto "Con-tatto" promosso dal Rotary Barletta Evento conclusivo per il progetto "Con-tatto" promosso dal Rotary Barletta Alfabetizzazione Informatica per anziani autosufficienti
Progetto "Con-tatto" per avvicinare gli over 65 alle nuove tecnologie digitali Progetto "Con-tatto" per avvicinare gli over 65 alle nuove tecnologie digitali Oggi la spiegazione del service realizzato dal Rotary Club Barletta, in collaborazione con la Cooperativa Shalom e il Comune di Barletta
Rotary Barletta, premio “Legalità e cultura dell’Etica” edizione 2024 Rotary Barletta, premio “Legalità e cultura dell’Etica” edizione 2024 Al centro dell'evento il tema dell'intelligenza artificiale
Assegnati premi Rotary Barletta alla professionalità per il 2024 Assegnati premi Rotary Barletta alla professionalità per il 2024 Riconoscimenti per Alessandra Giudiceandrea e Michela Diviccaro
Premio Rotary alla professionalità 2024: oggi la cerimonia a Barletta A meritare il traguardo quest'anno sono Alessandra Giudiceandrea e Michela Diviccaro
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.