Arcivescovo Giovanni battista Pichierri
Arcivescovo Giovanni battista Pichierri
Religioni

L'arcivescovo Pichierri: «Il martirio è un fatto di Fede»

Oggi è la giornata di sensibilizzazione pro Pacas. «Siamo chiamati ad amare fino in fondo»

Domenica 3 marzo 2013, in diocesi si celebrerà la Giornata di sensibilizzazione pro Pacas. Si tratta di un evento che ricorre nella III Domenica di Quaresima (quest'anno domenica 3 marzo), in cui si riflette, si prega e si raccolgono offerte per sostenere la Parrocchia brasiliana di Pacas, gemellata da anni con l'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, avente come parroco il sacerdote biscegliese Don Mario Pellegrino. Di seguito si porge il messaggio che, per l'occasione l'Arcivescovo Giovan Battista Pichierri ha inviato alla comunità diocesana.

Carissimi presbiteri, diaconi, religiosi/e, fedeli laici,
in occasione della Giornata diocesana di sensibilizzazione pro Pacas, che ricorre nella terza Domenica di Quaresima, il 3 marzo, ci giungono i saluti personali di don Mario. Vedremo e ascolteremo il nostro missionario fidei donum tramite una semplice testimonianza video richiesta dal nostro Centro Missionario Diocesano, per la Veglia giovanile GMG, sabato delle Palme, 23 marzo in Cattedrale. Questa data molto vicina alla ventunesima giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri (24 Marzo), ci farà riflettere insieme ai nostri giovani sul Martirio, fatto di Fede.

Il martirio è un fatto di fede: è, cioè, mettere la propria vita nelle mani di Colui in cui si crede. Non si sceglie di morire solo "per una giusta causa", ma si è disposti a farlo perché Gesù, il nostro Maestro, ci ha mostrato con la sua stessa morte, che questo può accadere; e che siamo chiamati ad amare fino in fondo come ci ha insegnato il nostro P. Raffaele Di Bari, ucciso il 1° ottobre 2000. Nel Martirio non do la vita per far vedere a Dio che gli voglio bene, ma per far vedere ai fratelli che Dio è Amore. E' importante, quindi, togliere l'aureola individualista del martire e sottolineare l'aspetto del servizio come ci ha educato Benedetto XVI e come stiamo sperimentando nel cammino del Sinodo diocesano.

Voglio inoltre ricordare ai parroci e rettori, che la colletta pro Pacas è obbligatoria ed è da destinarsi con sollecitudine presso l'economato diocesano. Siamo tutti generosi verso la comunità parrocchiale che abbiamo adottato attraverso la cooperazione missionaria con la diocesi sorella di Pinheiro. Il Signore benedica la nostra generosità.

Insieme con voi saluto don Mario e il Vescovo di Pinheiro, don Elio.

  • Diocesi
  • Chiesa cattolica
  • Arcivescovo Giambattista Pichierri
  • Missionario
Altri contenuti a tema
Sabato sarà ordinato diacono il giovane barlettano Michele Piazzolla Sabato sarà ordinato diacono il giovane barlettano Michele Piazzolla Proveniente dalla parrocchia di San Benedetto, attualmente sta svolgendo esperienza pastorale a Margherita di Savoia
Il messaggio augurale per l'inizio della scuola dell'arcivescovo D'Ascenzo Il messaggio augurale per l'inizio della scuola dell'arcivescovo D'Ascenzo «Sentiamo la necessità di incontrare in presenza i nostri bambini»
Si celebra oggi la Festa dell'Esaltazione della Croce Si celebra oggi la Festa dell'Esaltazione della Croce La storia della reliquia, compatrona della città di Barletta
A Barletta arriva l’antica celebrazione della Madonna del Pozzo A Barletta arriva l’antica celebrazione della Madonna del Pozzo Si terrà nel quartiere delle Sette Rue
In ricordo di Madre Maria Filomena Di Stefano, Abbadessa del Monastero di San Ruggero In ricordo di Madre Maria Filomena Di Stefano, Abbadessa del Monastero di San Ruggero Ne parlerà in un convegno a L'Aquila Mons. Sabino Lattanzio
Perdonanza Celestiniana 2021, il programma delle celebrazioni Perdonanza Celestiniana 2021, il programma delle celebrazioni Sarà celebrata nella Chiesa del Monastero di San Ruggero
Gli appuntamenti liturgici a Barletta: da giovedì a domenica Gli appuntamenti liturgici a Barletta: da giovedì a domenica In occasione della solennità dell'Assunzione della Beata Vergine Maria
Don Savino Filannino è il nuovo parroco della Sacra Famiglia a Barletta Don Savino Filannino è il nuovo parroco della Sacra Famiglia a Barletta Inizierà la sua nuova carica del 31 luglio
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.