Convegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San Michele. <span>Foto Cosimo Campanella</span>
Convegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San Michele. Foto Cosimo Campanella
La città

L'antica e affascinante storia dei Santi Patroni di Barletta rivive nella Chiesa di San Michele

Convegno sulle origini del culto dei santi protettori della città nei giorni della festa a loro dedicata

In via Cialdini nel centro storico di Barletta si trova la Chiesa di San Michele, meglio conosciuta secoli fa come Chiesa di Santa Maria della Strada: una delle "chicche" meno conosciute della nostra città è stata teatro di un convegno sui Santi Patroni della nostra città, proprio nei giorni delle celebrazioni in loro onore.

Hanno presenziato all'incontro:
  • Don Gaetano Corvasce, Canonico onorario del Capitolo Cattedrale, il quale ha inaugurato l'evento illustrando ai presenti l'importanza storica e poco conosciuta dell'attuale chiesa di San Michele e il richiamo alla cultura mariana della nostra città già insito nelle origini della chiesa stessa;
  • Il presidente del Comitato Feste Patronali Franco Grippo;
  • Don Francesco Fruscio, Arciprete del Capitolo Cattedrale;
  • la professoressa Roberta Giuliani, docente presso l'Università degli Studi di Bari.
L'evento è stato curato dal professor Victor Rivera Magos, il quale ha evidenziato, tramite documenti storici, come il culto dei Santi Patroni nella città di Barletta si perda nella notte dei tempi. In particolare il culto mariano, presente a Barletta già prima della famosa peste del 1656 e già particolarmente sentito in epoca federiciana, come testimoniato dalla grande importanza che all'epoca rivestiva in città la Fiera dell'Assunta.

Grande fascino e curiosità ha suscitato nei presenti anche la minuziosa descrizione da parte di Rivera Magos delle vicende di Rogerius, il Vescovo di Canne: in particolar modo la vicenda della traslazione dei suoi resti dalla cattedrale di una Canne ormai in piena fase di spopolamento. Resti e reliquie che saranno restituiti dai barlettani, con tanto di attestato di quietanza il 22 luglio del 1277 all'allora vescovo di Canne Teobaldo Saraceno.
21 fotoConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San Michele
Convegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San MicheleConvegno sui Santi Patroni nella Chiesa di San Michele
  • Festa patronale
  • San Ruggiero
  • Maria Santissima dello Sterpeto
Altri contenuti a tema
L'omaggio dei maestri serbi all'icona della Madonna dello Sterpeto L'omaggio dei maestri serbi all'icona della Madonna dello Sterpeto In occasione del mese mariano al via con il laboratorio artistico nella chiesa di San Michele
Laboratorio artistico Prima colonia di iconografi serbi a Barletta Laboratorio artistico Prima colonia di iconografi serbi a Barletta Si terrà nella Chiesa di S. Michele a cura del Comitato Feste Patronali in collaborazione con la Società Dante Alighieri Comitato di Vranje (Serbia)
La Polizia di Stato celebra la Madonna dello Sterpeto La Polizia di Stato celebra la Madonna dello Sterpeto Ieri mattina l'omaggio alla Santa Patrona
In via Duomo l'omaggio pittorico alla Madonna dello Sterpeto In via Duomo l'omaggio pittorico alla Madonna dello Sterpeto Un omaggio alla patrona amata dai barlettani nel Mese Mariano
Inizia il Mese Mariano: Barletta prega con la Madonna dello Sterpeto Inizia il Mese Mariano: Barletta prega con la Madonna dello Sterpeto Ieri l'arrivo dall'icona in città dal Santuario sotto il cielo nuvoloso
Barletta accoglie la Madonna dello Sterpeto: messa alle ore 21 in Cattedrale Barletta accoglie la Madonna dello Sterpeto: messa alle ore 21 in Cattedrale L'accoglienza non si svolgerà in piazza a causa del meteo incerto
1 Festa patronale ed eventi nel fossato, «come verrà gestita la concomitanza?» Festa patronale ed eventi nel fossato, «come verrà gestita la concomitanza?» Intervengono Gennaro Rociola e Antonello Damato (Lista Emiliano Sindaco di Puglia)
1 Si rinnova la devozione di Barletta per i Santi Patroni con la processione serale - FOTO Si rinnova la devozione di Barletta per i Santi Patroni con la processione serale - FOTO Dalla Cattedrale attraverso le principali vie della città, la preghiera e l'affetto per la Madonna dello Sterpeto e San Ruggero
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.