Lavori alla scuola Modugno
Lavori alla scuola Modugno
La città

Iniziati i lavori di messa in sicurezza della facciata della Scuola “Modugno" di Barletta

L'assessore Dimatteo: «Massima attenzione ai problemi di manutenzione delle scuole»

Ieri mattina sono iniziati i lavori di manutenzione straordinaria del parapetto apicale della scuola "Modugno" di Barletta. Si tratta della messa in sicurezza della facciata del V Circolo Didattico di Via Ofanto, che da anni versava in uno stato di degrado, creando un grave pericolo per l'incolumità degli alunni ,delle loro famiglie e del personale addetto. In questo modo l'assessore ai Lavori Pubblici e Manutenzione urbana, Marina Di Matteo, ha dato seguito all'impegno assunto, in occasione della Giornata mondiale dell'autismo, con la dirigente Iuliano, i docenti e le famiglie di cantierizzare con la massima urgenza i lavori.

Infatti il 28 aprile l'assessore ha presentato una delibera in cui venivano destinate le somme necessarie per le suddette opere. Ma l'entrata in vigore del nuovo codice sugli appalti (art. 50) modificava le procedure, che hanno portato ad uno slittamento dei tempi per la cantierizzazione delle opere. Per cui si è giunti alla data odierna per vedere l'inizio dei lavori. Ma non è tutto. L'assessore Di Matteo, che da quando si è insediata si è mostrata molto sensibile ai problemi della scuole di Barletta effettuando sopralluoghi per verificarne le necessità e criticità manutentive, per ora, sempre alla "Modugno", vuole portare avanti un progetto di riqualificazione energetica dell'intero edificio già candidato al Protocollo Kioto dal precedente assessore Dipalo, che per sfortunate circostanze non è andato ancora in porto. Inoltre l'assessore Di Matteo sostiene: «Questa amministrazione comunale intende attivare la redazione di un progetto di manutenzione riguardante anche le aree esterne alla scuola, dove sono ubicate attrezzature sportive per dare la possibilità all'intero quartiere di usufruirne insieme alla palestra».
  • Lavori pubblici
  • Scuola elementare "G. Modugno"
Altri contenuti a tema
1 Recupero e ristrutturazione della palazzina comunale ex Omni Recupero e ristrutturazione della palazzina comunale ex Omni Sindaco Cannito: «La creazione di una piazza renderà più sicura la percorribilità dell’area fra via Vittorio Veneto e viale Marconi»
Via Fracanzano, parziale riapertura al traffico veicolare Via Fracanzano, parziale riapertura al traffico veicolare La via di Barletta è interessata dai lavori per la costruzione di un sottopasso pedonale
1 Biomonitoraggio e canale H, il sindaco di Barletta alla scuola “Modugno” Biomonitoraggio e canale H, il sindaco di Barletta alla scuola “Modugno” Consiglio di circolo dedicato ad importanti temi ambientali
Lunedì riprendono i lavori in via Milano e via Fracanzano Lunedì riprendono i lavori in via Milano e via Fracanzano Il cantiere era bloccato a causa di alcuni problemi non previsti
5 Lavori in via Andria, le parole del sindaco di Barletta Cosimo Cannito Lavori in via Andria, le parole del sindaco di Barletta Cosimo Cannito «Quest'opera ricucirà la città eliminando finalmente, dopo almeno 25 anni, queste due ghigliottine»
1 Dopo le segnalazioni, riparata la ringhiera del sottovia Alvisi di Barletta Dopo le segnalazioni, riparata la ringhiera del sottovia Alvisi di Barletta Da oggi in corso una serie di interventi di manutenzione in città
1 Ponte Parrilli, dal degrado alla riqualificazione: ecco lo stato attuale Ponte Parrilli, dal degrado alla riqualificazione: ecco lo stato attuale I lavori partiranno lunedì prossimo, divieto di transito nelle ore notturne
6 «Non possiamo andare avanti così: a Barletta devono lavorare i barlettani» «Non possiamo andare avanti così: a Barletta devono lavorare i barlettani» La denuncia del consigliere comunale Rocco Dileo
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.