Commemorazione Crollo in via Canosa
Commemorazione Crollo in via Canosa
La città

In ricordo delle vittime del crollo in via Canosa

Commemorazione con il sindaco Maffei e il consigliere Pastore. Un anno dopo la realizzazione della stele

Cinquantotto furono i morti innocenti del tragico crollo in Via Canosa a Barletta del 16 settembre 1959: donne, uomini, anziani, bambini, operai, impiegati, famiglie intere, tutti travolti in quel funesto episodio del secondo Novecento italiano dove malaffare, speculazione e avidità di guadagno furono le cause di una sciagura che ha dolorosamente segnato il tessuto urbanistico della città.

Un anno fa, nel cinquantesimo anniversario del crollo rievocato sotto l'egida del Quirinale con una serie di attività storico-scientifiche e di forte impatto popolare, un convegno di studi e lo scoprimento del cippo commemorativo nell'area verde in Via dei Pini, Barletta si è interrogata su quella tragedia italiana e sull'aver assistito, negli anni successivi, alla graduale ma inesorabile cancellazione di un luogo della memoria così tanto luttuoso proprio perché così tanto colpevolizzante di un certo modo d'intendere l'edilizia di azzardo: quel luogo dove il presidente della Repubblica Giovanni Gronchi, accorso a seguito delle notizie rilanciate in tutto il Paese dalle prime pagine di tutti i quotidiani nazionali, si sentì gridare in faccia dalla gente "Vogliamo giustizia per i nostri morti!".

Gli eventi di memoria e ricordo collettivo hanno visto la partecipazione, sabato 16 settembre, dei tanti alunni della scuola elementare Giovanni Paolo II. Dopo la conferenza e l'incontro pubblico con intervento delle autorità (in primis il sindaco Nicola Maffei e il consigliere regionale Franco Pastore) sul bilancio delle attività svolte nel cinquantesimo anniversario, il forum in collaborazione con l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Barletta-Andria-Trani e la presentazione degli scopi della Giornata della Memoria in ricordo dei Martiri dell'Edilizia, la giornata è culminata con la deposizione di corone d'alloro al cippo commemorativo in memoria dei martiri dell'edilizia nell'area verde di Via dei Pini (in occasione del primo anniversario del suo scoprimento) e sul luogo del crollo in Via 16 Settembre 1959, alla presenza delle autorità e dei famigliari delle vittime.
17 fotoCommemorazione Crollo in via Canosa
Commemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via CanosaCommemorazione Crollo in via Canosa
  • Sindaco
  • Franco Pastore
  • Edilizia
  • Nino Vinella
  • Commemorazione
Altri contenuti a tema
100 anni fa l'assassinio di Giacomo Matteotti, l'omaggio del sindaco Cannito 100 anni fa l'assassinio di Giacomo Matteotti, l'omaggio del sindaco Cannito Fiori per ricordare il coraggio del parlamentare socialista
Gruppo di lavoro sulla malaedilizia a Barletta: «Preservare i luoghi simbolo del dolore» Gruppo di lavoro sulla malaedilizia a Barletta: «Preservare i luoghi simbolo del dolore» La nota del portavoce Nino Vinella
Nuova disciplina regionale ristrutturazioni edilizie, incontro pubblico al Castello Nuova disciplina regionale ristrutturazioni edilizie, incontro pubblico al Castello Appuntamento mercoledì 17 gennaio
13 Cannito ritira le dimissioni: una lettera per chiarire la sua verità Cannito ritira le dimissioni: una lettera per chiarire la sua verità «Conflitti alimentati dal presidente del consiglio comunale Marcello Lanotte» spiega il sindaco. Lanotte estromesso dalla maggioranza
Cerimonia commemorativa dei defunti Cerimonia commemorativa dei defunti Tributato onore ai caduti italiani e ai partigiani slavi
Barletta ricorda le vittime del tragico crollo di via Roma Barletta ricorda le vittime del tragico crollo di via Roma Domani l'anniversario del crollo del 2011
1 Crollo via Canosa, alla commemorazione assente l'amministrazione comunale Crollo via Canosa, alla commemorazione assente l'amministrazione comunale La nota dei parenti e delle famiglie delle vittime
1 Si è spento Antonio Sanna, il “professore” Si è spento Antonio Sanna, il “professore” Il ricordo del giornalista Nino Vinella
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.