Consegna
Consegna "Il mio diario"
Istituzionale

"Il mio Diario", consegna al via da Barletta

L'iniziativa della Polizia di Stato coinvolge le scuole delle BAT, ieri cerimonia alla "Modugno"

Ha avuto inizio ieri 11 ottobre presso i giardini della scuola primaria "G. Modugno" di Barletta la cerimonia di consegna dell'agenda scolastica "Il Mio Diario", alla presenza del dirigente scolastico, dott.ssa Lucia Riefolo, del Vice Questore dott.ssa Francesca Falco Dirigente del Commissariato di P.S. di Barletta, realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione e con il sostegno del Ministero dell'Economia e delle Finanze e dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano che ne ha curato la stampa.

L'iniziativa, che è giunta alla 9^ edizione, fino ad oggi ha interessato oltre 430.000 studenti sul territorio nazionale, nella consapevolezza che alla delicata opera di formazione e istruzione dei piccoli cittadini debba cooperare la Polizia di Stato che si avvicina ai giovani studenti, utilizzando personaggi a fumetti, per contribuire all'educazione e al rispetto delle regole e alla conoscenza dei valori su cui si fonda la nostra società.

Si conferma anche per l'edizione 2022-2023, l'ampio spazio dedicato ai temi della Carta Costituzionale, dello sviluppo sostenibile e della cittadinanza digitale, in linea con la reintrodotta materia dell'Educazione Civica nei programmi scolastici.

Dopo le note dell'Inno di Mameli, che ha introdotto l'incontro, cantato dai ragazzi accompagnati da una chitarra elettrica suonata da un alunno, l'agenda scolastica è stata consegnata agli alunni delle classi quarte. Attraverso le avventure di Vis e Musa e dei loro amici a quattro zampe Lampo e Saetta, del pappagallino Gea, e il contributo del topo giornalista Geronimo Stilton che accompagna gli amici della Polizia di Stato nel loro percorso di educazione alla legalità, si affrontano i temi della salute, dello sport, della cura dell'ambiente, dell'inclusione sociale, dell'educazione stradale, del corretto utilizzo di internet e dei social network, ma anche dei fenomeni di devianza giovanile più comuni quali il bullismo e il cyberbullismo.

I bambini hanno seguito con molto interesse la presentazione ponendo al termine numerose domande.

Nei prossimi giorni, come disposto dal questore Roberto Pellicone si provvederà a far pervenire "Il mio diario" anche ad altri alunni della provincia Barletta Andria Trani.
D E E EF EB BA FDAD C B E EDA BE D CE F AA D D E AC E E A F B B
  • Polizia di Stato
  • Scuola elementare "G. Modugno"
Altri contenuti a tema
Tre writers denunciati dalla Polizia di Stato nella stazione di Barletta Tre writers denunciati dalla Polizia di Stato nella stazione di Barletta Grosso graffito disegnato su 2 convogli di Trenitalia
Allerta tsunami, in azione anche i volontari dell'ANPS Barletta Allerta tsunami, in azione anche i volontari dell'ANPS Barletta Effettuato un monitoraggio della costa barlettana
Ritrovato cadavere carbonizzato a Montaltino Ritrovato cadavere carbonizzato a Montaltino Sul posto la Polizia di Stato
Furti d'auto nella Bat, raffica di avvisi orali e fogli di via obbligatori Furti d'auto nella Bat, raffica di avvisi orali e fogli di via obbligatori L'azione preventiva della Polizia di Stato
In trasferta da Molfetta a Barletta tentano un furto, arrestati dalla Polizia di Stato In trasferta da Molfetta a Barletta tentano un furto, arrestati dalla Polizia di Stato In manette un quarantottene e un ventenne
«Devo legarlo alla sedia, urlasse quanto vuole»: il piano dei sequestratori «Devo legarlo alla sedia, urlasse quanto vuole»: il piano dei sequestratori Nel mirino un imprenditore barlettano. Tra i sette arrestati, anche due barlettani
Pianificarono il sequestro di un facoltoso imprenditore di Barletta, colpo sventato Pianificarono il sequestro di un facoltoso imprenditore di Barletta, colpo sventato All'alba il blitz della Polizia tra Bari e Bat: sette arresti in totale
La Polizia di Stato sventa un sequestro di persona nel Nord-Barese La Polizia di Stato sventa un sequestro di persona nel Nord-Barese Ordinanze nei confronti di sette persone
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.