Francesco Messina
Francesco Messina
Istituzionale

Il giudice di Barletta Francesco Messina nominato "formatore" nelle Marche

Il magistrato barlettano è stato scelto dal Consiglio superiore della magistratura

Elezioni Regionali 2020
Incarico prestigioso per il magistrato barlettano Francesco Messina. Il Consiglio superiore della magistratura ha scelto lui per il ruolo di "magistrato formatore" per il distretto di Ancona, che copre l'intera regione Marche. Nella scelta di questo incarico il Csm prende in esame meriti professionali, scientifici e capacità divulgative.

Oltre infatti alla sua carriera come coordinatore della sezione Gip-Gup prima per il tribunale di Trani e poi per quello di Pesaro, il magistrato è stato negli anni promotore di diverse iniziative culturali, come ad esempio il ciclo di conferenze che si svolsero a Barletta sotto il titolo di "La Democrazia delle Parole".

Nel distretto giudiziario delle Marche, Messina si occuperà della "formazione penale" dei magistrati che lavorano in quel territorio.
  • Tribunale
Altri contenuti a tema
Amministrazione di sostegno, le pratiche e i ricorsi si presenteranno in comune Amministrazione di sostegno, le pratiche e i ricorsi si presenteranno in comune Il protocollo di cooperazione fra Comune di Barletta e Tribunale di Trani avrà durata di tre anni ed è rinnovabile tacitamente
Omicidio Lattanzio, chiesto l'ergastolo per il presunto killer Omicidio Lattanzio, chiesto l'ergastolo per il presunto killer La vittima fu trucidata a Barletta il 15 gennaio del 2019
I legali della ditta Edil Sa.Mi. tranquillizzano: «È un'azienda sana» I legali della ditta Edil Sa.Mi. tranquillizzano: «È un'azienda sana» Le precisazioni dello studio legale della ditta, dopo la misura adottata dal Tribunale di Bari
Mercato della droga a Barletta, richiesti fino a 20 anni di reclusione Mercato della droga a Barletta, richiesti fino a 20 anni di reclusione Queste le pene richieste dal pm antimafia Maralfa per i 24 imputati dell'inchiesta "Nabucodonosor"
Processo giudici corrotti, la New Generation chiarisce: «Noi non siamo coinvolti» Processo giudici corrotti, la New Generation chiarisce: «Noi non siamo coinvolti» La nota dei legali dell'azienda
"Giustizia svenduta", disposto rinvio a giudizio per il giudice Nardi "Giustizia svenduta", disposto rinvio a giudizio per il giudice Nardi A processo anche Di Chiaro, Patruno e Zagaria
Giudici corrotti, chiesto rinvio a giudizio per 10 imputati Giudici corrotti, chiesto rinvio a giudizio per 10 imputati Si andrà davanti al gip il prossimo 11 settembre
1 Nuove ipotesi di reato per il pm Savasta di Barletta Nuove ipotesi di reato per il pm Savasta di Barletta Savasta avrebbe favorito l'imprenditore barlettano Luigi d'Agostino evitando di coinvolgerlo in un'indagine per fatture false
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.