Donna
Donna
Eventi

Il Festival delle pari opportunità, giovedì 24 novembre a Barletta

Si terra dalle 9 alle 12 presso la Multisala Paolillo

Si terrà giovedì 24 Novembre dalle ore 9:30 alle ore 12 presso il cinema Paolillo il I Festival delle pari opportunità. L'evento è promosso dal Centro Antiviolenza Osservatorio Giulia e Rossella grazie al finanziamento della Regione Puglia previsto per il potenziamento delle attività dei Centri Antiviolenza regolarmente autorizzati.
Il Festival delle pari opportunità nasce da un dato imprescindibile: contrastare la violenza significa anche educare le nuove generazioni a ripudiare le discriminazioni che sottendono il fenomeno, promuovendo la cultura del rispetto. Numerosi gli ospiti che animeranno la mattinata formativa che sarà condotta da Christian Binetti:
  • dott.ssa Rosa Barone - assessora al Welfare – Politiche di benessere sociale ed Integrazione Socio - Sanitaria
  • dott.ssa Laura Liddo - Dirigente Sezione Benessere Sociale, Innovazione e sussidiarietà della Regione Puglia (in diretta streaming)
  • prof.ssa Rosangela Paparella già Garante dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza
  • dott. Cosimo Damiano Cannito - Sindaco del comune di Barletta
  • prof. Antonio Francesco Diviccaro – Dirigente dell'IISS Léontine e Giuseppe De Nittis
Animerà l'incontro l'attrice Daniela Baldassarra che coinvolgerà studenti e studentesse in un divertente cabaret sulle differenze di genere
Ospiti d'onore le scuole I.C. "M. D'Azeglio-G. de Nittis, Scuola secondaria di primo grado "Ettore Fieramosca", I.C. "G. Modugno-R. Moro", I.C. "Musti-Dimiccoli", I.C. "Pietro Mennea", che saranno premiate per il concorso d'idee promosso l'anno scorso dall'associazione denominato di pari passo.

"Abbiamo deciso di celebrare così la giornata internazionale della violenza contro le donne, attraverso un evento che testimoni il nostro costante impegno nella prevenzione del fenomeno, ma che sia anche un faro di speranza perché uscire dalla violenza si può!"
  • Centro antiviolenza
Altri contenuti a tema
"Penelope, ricomincio da me", dalla parte delle donne "Penelope, ricomincio da me", dalla parte delle donne A Barletta una iniziativa per supportare il benessere personale e superare le violenze
Legalità e impegno civico: incontro con gli studenti del "Nervi-Fermi-Cassandro" di Barletta Legalità e impegno civico: incontro con gli studenti del "Nervi-Fermi-Cassandro" di Barletta Sono intervenuti l’associazione “Libera contro le Mafie”, l’osservatorio “Giulia e Rossella” e l’ispettore capo della Polizia di Stato Madera
Educare per prevenire la violenza in rete Educare per prevenire la violenza in rete Convegno promosso dall’Osservatorio “Giulia e Rossella”
25 novembre: ai Giardini Baden Powell una panchina tutta rossa 25 novembre: ai Giardini Baden Powell una panchina tutta rossa Sarà il simbolo della lotta alla violenza contro le donne
"D'amore non si muore", sarà davvero così? "D'amore non si muore", sarà davvero così? L’evento contro il femminicidio con partecipazione speciale della cantautrice Erica Mou
A Barletta le iniziative del Centro antiviolenza comunale “Aurora” A Barletta le iniziative del Centro antiviolenza comunale “Aurora” La locale Amministrazione intende moltiplicare gli impegni di informazione e sensibilizzazione
"Libere dalla violenza" è la mostra fotografica in occasione del 25 novembre "Libere dalla violenza" è la mostra fotografica in occasione del 25 novembre Sarà presente all'evento la pianista Giuseppina Torre
"Violenza in famiglia", a Barletta un convegno per fare rete e informazione "Violenza in famiglia", a Barletta un convegno per fare rete e informazione Dibattito promosso dalla segreteria provinciale del SIULP Bat e dall'Osservatorio Giulia e Rossella
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.