Il sosia barlettano di Ibra
Il sosia barlettano di Ibra
La città

Ibrahimovic e il suo sosia di Barletta, il video diventa di nuovo virale

L'invasione di campo fa il giro di Instagram e viene condiviso dalla Gazzetta dello Sport

Se è vero che ognuno di noi ha sette sosia di se stesso sparsi per il mondo, allora a tutti potrebbe capitare almeno una volta di provare quella strana sensazione di guadarsi con altri occhi, come se fosse allo specchio.

Molto più semplice è invece trovare, in giro per strada o per il web, i doppelganger di personaggi famosi assistendo anche a storici scambi di persona – come il caso del noto attore hollywoodiano Morgan Freeman scambiato per Nelson Mandela, alla morte dell'ormai ex presidente del Sudafrica.

Altra storia è invece quella che riguarda Zlatan Ibrahimovic, stella internazionale del calcio per abilità tecniche e personalità fuori da ogni schema, attualmente sotto contratto col Manchester United. Il 24 settembre 2016 durante la partita Manchester United – Leicester City, vinta 4 – 1 dai Red Devils, "Ibracadabra" stava esultando con i compagni di squadra per il gol appena segnato, quando dagli spalti un suo sosia gli corre incontro, coronando il sogno di una vita. L'asso svedese, sorpreso e allo stesso tempo divertito dall'accaduto, prima sembra voler stringere in un abbraccio il suo "gemello" poi, forse ricordandosi di essere "King Zlatan", lo allontana in malo modo poco prima dell'arrivo di alcuni steward con cui, tra l'altro, si crea un simpatico siparietto in stile Gianni e Pinotto.

Il sosia e fan di Ibrahimovic è il 25enne barlettano Marco Cagia, riconosciuto subito da molti, che pur di incontrare l'ex Juventus, Inter e Milan, ha affrontato svariate ore di viaggio. Inoltre, l'intera scena ripresa da un tifoso è diventata virale sui social grazie alla pagina Instagram "Futeboleras" che negli ultimi giorni ha ripostato la sequenza video, ottenendo oltre 66mila visualizzazioni. Il video poi è stato nuovamente condiviso anche dal sito web della Gazzetta dello Sport. Barletta fa il giro del mondo anche così.
  • Social network
Altri contenuti a tema
"Download fallito", Whatsapp e Instagram vanno di nuovo down "Download fallito", Whatsapp e Instagram vanno di nuovo down Per molti utenti impossibile scaricare immagini e messaggi vocali
Social di nuovo bloccati: problemi a Facebook, Instagram e Whatsapp Social di nuovo bloccati: problemi a Facebook, Instagram e Whatsapp Migliaia le segnalazioni, soprattutto in Europa
Sulla spiaggia di Barletta fioriscono rifiuti, il racconto di Rosangela su Instagram Sulla spiaggia di Barletta fioriscono rifiuti, il racconto di Rosangela su Instagram «La cosa peggiore è stata vedere l’insostenibile inciviltà e l’indifferenza dei passanti»
Panico da social, Facebook e Instagram down da alcune ore Panico da social, Facebook e Instagram down da alcune ore Disordine negli accessi ai noti social network
Di nuovo #Facebookdown, accesso bloccato per migliaia di utenti Di nuovo #Facebookdown, accesso bloccato per migliaia di utenti Paura degli hacker e bisogno di sicurezza: il social network è nuovamente minacciato
Insegnare la gentilezza ai più piccoli, anche online Insegnare la gentilezza ai più piccoli, anche online I dieci concetti del Manifesto della comunicazione non ostile per bambini
Da grande voglio fare l'influencer, ma occhio alla pubblicità occulta Da grande voglio fare l'influencer, ma occhio alla pubblicità occulta L'Autorità Garante della Concorrenza interviene sul fenomeno di web marketing più richiesto del momento
Cambridge Analytica, anche gli utenti pugliesi potranno chiedere i danni a Facebook Cambridge Analytica, anche gli utenti pugliesi potranno chiedere i danni a Facebook Ecco come partecipare alla class action promossa dal Codacons
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.