Giornate Europee dell'Archeologia
Giornate Europee dell'Archeologia
Territorio

Hanno avuto inizio le Giornate Europee dell'Archeologia a Canne della Battaglia

Il messaggio augurale del senatore Dario Damiani

Giornate Europee dell'Archeologia 2021: ok l'appuntamento con la Grande Storia a Canne della Battaglia di domenica 20 giugno. Come preannunciato tramite i canali ufficiali d'informazione, e considerata la pur sempre delicata fase dell'emergenza sanitaria post-pandemia in cui si colloca questo importante appuntamento quale primo evento d'interesse nazionale ed europeo connesso alla graduale ripresa delle attività di animazione pubblica nei siti archeologici e luoghi di Cultura italiani, Antiquarium e Parco archeologico hanno promosso e partecipato alla fase conclusiva degli eventi in programma attraverso la proposta di eventi a carattere divulgativo-didattico sviluppati sinergicamente dalla Direzione di Canne della Battaglia (Ministero della Cultura) congiuntamente con Archeoclub d'Italia Aps Canne della Battaglia Barletta ed Associazione culturale di studio e ricostruzione storica "MOS MAIORUM" Roma - Delegazione Puglia.

L'attività di ricostruzione storica è stata potenziata all'interno degli spazi dell'Antiquarium con didattiche illustrative sui soldati appartenenti ad un "contubernium" di una legione consolare del periodo delle Guerre Puniche, nonché l'esposizione commentata di panoplie, equipaggiamenti militari, manufatti e strumenti in uso al cittadino-soldato della Roma di epoca repubblicana. Mentre all'ingresso della Cittadella i rievocatori di Mos Maiorum hanno offerto alcuni esempi di combattimento e di uso delle armi in dotazione ai legionari. A supporto dell'animazione di archeologia sperimentale sono state svolte visite guidate professionali al sito.

Dopo il grande successo di pubblico nell'estate 2018 (oltre 3.000 i visitatori durante le animazioni con gli accampamenti ed i rievocatori intervenuti da tutta Italia) e la partecipazione alla Borsa Mediterranea del Turismo archeologico di Paestum, la sempre più stretta collaborazione fra Mos Maiorum ed Archeoclub d'Italia ha ritrovato in questo appuntamento per le Giornate Europee dell'Archeologia 2021 il necessario consenso ed un rinnovato slancio.

L'allestimento ha costituito una ghiotta occasione per poter ammirare come andava in guerra un legionario romano di epoca repubblicana: le panoplie sono infatti fedelmente riprodotte in ogni minimo particolare, tanto da rappresentare un punto di riferimento didattico e visivo negli spazi interni ed esterni della Cittadella e dell'Antiquarium. La panoplia esposta nell'Antiquarium di Canne della Battaglia: elmo Montefortino con penne; tunica; lorica hamata; cingulum; gladius hispaniensis; caligae; scutum; pilum.

Nelle parole del senatore Dario Damiani (Forza Italia) il particolare significato della manifestazione ha trovato rilievo con il messaggio da Palazzo Madama: «I luoghi della Cultura tornano finalmente a vivere, dopo oltre un anno e mezzo di chiusura alla libera fruizione pubblica a causa dell'emergenza sanitaria. E il sito archeologico pugliese per eccellenza, Canne della Battaglia, che abbiamo il privilegio di ospitare nel territorio della Provincia di Barletta Andria Trani, torna sulla scena con l'adesione alla prima manifestazione nazionale post-pandemia, le Giornate Europee dell'Archeologia 2021. Un evento dedicato ad attività di carattere divulgativo-didattico con il consueto successo di presenze e gradimento, grazie all'impegno delle Associazioni coinvolte. Emozionante riprendere il cammino – prosegue Damiani - e riannodare il filo del discorso con la "Grande Storia" che la drammatica diffusione del virus ci ha obbligati a interrompere. Certo, le nuove tecnologie ci consentono visite virtuali dei luoghi che ospitano le preziose testimonianze del nostro passato, un surrogato consolatorio in casi di necessità... ma nulla potrà mai sostituire l'emozione dell'esperienza diretta, là dove l'azione umana si è fatta Storia e la storia Cultura, lasciando segni immortali nell'inesorabile fluire del Tempo. Il nostro territorio è ricchissimo di luoghi e monumenti baciati da questo destino ed è nostro compito preservarli e valorizzarli. In questi mesi di drammatica crisi, anche economica, il nostro Paese ha elaborato un progetto di rinascita che mette al primo posto il rispetto per l'ambiente e restituisce centralità ai territori, motori di ripartenza – conclude il senatore - Avremo a disposizione risorse ingenti che le Amministrazioni locali potranno intercettare per dare nuovo impulso a progetti in tanti settori e per il nostro territorio cultura e turismo dovranno essere prioritari. Un grande augurio per la ripresa odierna delle attività culturali in presenza nella nostra Canne: che possa essere soltanto la prima di una lunga serie di nuove e interessanti iniziative».

Infatti, le iniziative proseguiranno nell'impegno per diffondere la cultura dell'archeologia sperimentale di derivazione anglosassone (living history e re-enactment) contribuendo ulteriormente alla valorizzazione di un sito e di quegli stessi luoghi resi universalmente noti dalla vittoria di Annibale il cartaginese sull'esercito consolare di Roma repubblicana.
2 fotoGiornate Europee dell'Archeologia 2021
Giornate Europee dell'ArcheologiaGiornate Europee dell'Archeologia
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Canne della battaglia
  • Archeologia
Altri contenuti a tema
Festeggiamenti in onore della Madonna di Canne e San Ruggero Festeggiamenti in onore della Madonna di Canne e San Ruggero Fedeli giunti numerosi a Canne della Battaglia nella giornata di ieri
Pasqua e Pasquetta di cultura in Puglia Pasqua e Pasquetta di cultura in Puglia Sarà aperto anche il Parco archeologico di Canne della Battaglia
1 Occupata abusivamente l'ex casa cantoniera di Canne della Battaglia Occupata abusivamente l'ex casa cantoniera di Canne della Battaglia «Struttura in stato di abbandono», dovrebbe diventare un "albergabici" ma le procedure sono ferme
Canne della Battaglia, apertura straordinaria nella giornata di sabato 11 dicembre Canne della Battaglia, apertura straordinaria nella giornata di sabato 11 dicembre Dalle 18 alle 21 aperti antiquarium e parco archeologico
Riconoscimento storico per Canne della Battaglia durante il congresso a Roma Riconoscimento storico per Canne della Battaglia durante il congresso a Roma Si è svolto venerdì 22 ottobre presso l'Università La Sapienza
Giornate Europee del Patrimonio: alla scoperta dei beni culturali del territorio Giornate Europee del Patrimonio: alla scoperta dei beni culturali del territorio Un evento che vede protagonista l'associazione ArcheoBarletta
“Sviluppi Turistici tra Barletta e l’Ofanto passando da Canne” “Sviluppi Turistici tra Barletta e l’Ofanto passando da Canne” Una lettera a firma del perito agrario Giuseppe Dargenio
Storia e natura a Canne della Battaglia Storia e natura a Canne della Battaglia Uva e fichi d'India in assaggio durante l'evento proposto dall’Associazione culturale Wolakota
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.